11 tiri viola di cui 8 in porta vs 1 parata di Lafont. Passaggi e gioco dicono Fiorentina

18



I numeri e le statistiche dicono che la Fiorentina ha giocato molto meglio dell’Inter. Risultato a parte c’è fiducia per il proseguo della stagione

La Fiorentina torna a casa dalla trasferta di San Siro con 0 punti, piena di rabbia, ma anche con la consapevolezza che aver giocato molto meglio dell’Inter non può far altro che ben sperare per il proseguo della stagione. L’atteggiamento ha quasi sorpreso. Perché raramente si sono viste fiorentine andare alla scala del calcio per imporre il proprio gioco, senza timori reverenziali, e con la sfacciataggine di provarci sempre e comunque.

Il tutto correlato dalla giovane età che questa rosa ha. La più giovane del campionato. Perché un conto è farlo con la rosa che aveva, ad esempio, a disposizione Montella, un conto è farlo con questa. Ma ormai la lezione del San Paolo è stata chiara. E’ forse proprio lì che la Fiorentina ha fatto il salto di qualità nel capire che solo attaccando l’avversario alti, giocando in rapidità e senza paura, può portare a qualcosa di buono. Stare dietro e chiudersi non è nelle corde di questa squadra.

Dicevamo dei numeri: la Fiorentina ha tirato 11 volte al Meazza. Le stesse volte dell’Inter. Tuttavia sono 8 le conclusioni nello specchio dei viola contro le 3 dei nerazzurri. 4 le parate di Handanovic. 1 di Lafont. Dal punto di vista del gioco anche i numeri dicono Fiorentina. 322 i passaggi dei viola contro i 295, con il 78% di riuscita. Segnale evidente che mentre la squadra di Pioli provava a giocare palla a terra, dall’altra parte spesso e volentieri si cercava il rilancio lungo a saltare la mediana.

Possesso palla praticamente pari, leggermente a favore della Fiorentina, che ha avuto quasi 1’ in più di possesso nella metà campo avversaria rispetto all’Inter. Un palo, e gli episodi arbitrali, hanno fatto il resto. Ma c’è di che ben sperare in chiave futura.

18
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
FabioLAquila
Tifoso
Fabio L'Aquila

Purtroppo su questi campi o si stradomina o si perde. A parità di condizioni l’arbitro condiziona sempre a favore della grande che gioca in casa. Inconsciamente o dolosamente a seconda dei casi.

lorenzo
Ospite
lorenzo

o paura che si perde anche stradominando… nel secondo tempo la viola infatti ha avuto un dominio palese e totale, poi bisogna riconoscere che senza la fesseria gigantesca di vitor hugo quasi sicuramente non avremmo preso il secondo goal

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Vince la squadra che ha fatto più gol. L’Italia e le squadre italiane in passato hanno vinto trofei facendo muro in difesa e trovando il golletto al momento giusto. La vittoria ai punti nel calcio non esiste. Le statistiche servono a far parlare un po’ di gente dopo il lunedi. Nella Viola c’é ancora qualcuno che non dà ancora quanto da lui ci si aspetterebbe (Gerson, Edimilson, Biraghi, Simeone, Hugo) ovviamente tenendo conto che tutti possono sbagliare. Lafont non è una pippa oggi come non era un campione domani, ma è un giovanissimo che si sta facendo, e alla svelta.… Leggi altro »

sch8les
Ospite
sch8les

Mi servirebbe una spiegazione quantistica della dimensione temporale in cui esiste Lafont

LUIGI M.
Ospite
LUIGI M.

Se si inizia a parlare di una “buona” sconfitta dopo i buoni pareggi mi viene la depressione. Non mi basta che la Viola giochi meglio io la voglio vedere vincere e nelle prime due gare più importanti del campionato (Napoli e Inter) la Fiorentina ha perso. Quindi non si può dire: tutto va bene Madama la Marchesa.

Orinoco Viola
Ospite
Orinoco Viola

Siamo nettamente inferiori all’Inter, come qualità individuali, personalità, esperienza, quindi dovevamo impegnarci 10 volte di più di loro, e lo abbiamo fatto. Bravi ragazzi, niente da rimproverare..NON SI CAVA SANGUE DALLE RAPE; MA SPREMENDO COMUNQUE UN PO’ DI SUCCO VIENE FUORI. Nessuno deve imputare niente ai ragazzi, che escono sempre stravolti dall’impegno. Niente di nuovo da inizio anno: la squadra è questa: come rosa siamo inferiori a 6/7 squadre di serie A, il resto son chiacchiere e fatti contingenti.

Rick
Ospite
Rick

Nettamente giocava nel Brescia. Una squadra di calcio non è più forte a figurine, lo è sul campo e rispetto all’inda ad oggi giochiamo decisamente meglio. Nettamente costì.

ale
Ospite
ale

Ma finché continuiamo a presentarci in campo con Biraghi, mi dite cosa possiamo sperare? questo è stato mandato via dalla disperazione dal Pescara, nell’anno della retrocessione. I tifosi del pescara ci hanno sfottuto ovunque per questo acquisto….e sto parlando del Pescara, non del Barcellona. Questo può fare il mozzo su un peschereccio ( con tutto il rispetto per questo lavoro) ma non può giocare a calcio…ma non in serie A….può fare forse gli amatori. Ma stiamo scherzando?? Oltre che incapace tecnicamente non ha proprio la più pallida idea di cosa sia una tattica di gioco, una posizione in campo…. Andate… Leggi altro »

Hatuey
Tifoso
hatuey

Accidenti!! T’ha …. la donna di sicuro….

Asti_Viola
Tifoso
Asti_Viola

Per questo ha recentemente esordito in nazionale?

Pippo 72
Ospite
Pippo 72

ma mi importa una se……dei tiri e delle buone impressioni !!!
io le voglio vincere queste partite !!!

joretti
Ospite
joretti

Quanto mi piacerebbe vedere questa squadra. Lafont; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Hancko; Benassi, Fernandes, Veretout; Montiel, Vlahovic, Chiesa.

claudio
Ospite
claudio

si ma inter ha segnato due gol e noi uno per autogol. Quindi i nostri tiri sono del tutto inefficaci. Meglio tirare 2 volte e fare due gol che 11 e un gol. Perchè vuol dire che spesso si tira tanto per tirare e non con cognizioine di causa.
ieri abbiamo perso e meritavamo sicuramente il pareggio. Ma è chiaro che davanti qualcosa non va.

Hatuey
Tifoso
hatuey

Ma via! L’Inter ha fatto un gol e l’altro era un rigore inesistente. Noi abbiamo fatto anche un palo e ci manca un rigore.

giuppe72
Ospite
giuppe72

sinceramente un goal dell’inter è su rigore, quindi non può essere considerato statisticamente un tiro in azione, ma su calcio piazzato!

DOME1966
Ospite
DOME1966

C’è qualcuno che ancora si stupisce,dandoci di provinciali,quando tifiamo CONTRO le squadracce di melma che giocano in Europa,per non parlare della nazionale (volutamente con la enne minuscola).Basta ipocrisia,solo Firenze,Fiorentina e colore viola e in c..o al resto!!!

claudio
Ospite
claudio

ognuno tifa cio che vuole.

Porsenna
Ospite
Porsenna

Ma Mazzoleni no…

Articolo precedenteMauro Icardi fa 11 contro la Fiorentina: i viola vittima preferita dell’argentino
Articolo successivoPepito e lo strano caso dorzolamide. Lui nega di aver usato colliri. Processo lunedì
CONDIVIDI