Vargas: “Nel 2011 vicino al Real. Non sempre sono stato un professionista”

8



vargas verona

Il peruviano Juan Manuel Vargas, attuale giocatore dell’Universitario di Lima, ha parlato al sito Marketingregistrado.com, tornando a ricordare un aneddoto avvenuto nella sessione estiva del calciomercato 2011, quando era preteso dal Real Madrid di José Mourinho, che aveva pronto un contratto a 3,5 milioni per cinque anni. Queste le sue parole:” Mi volevano in tanti. Ma non so se l’interesse fosse reale o no. Credo che su una percentuale di cento, l’ottanta era vero. Alla fine non si concretizzò. Ma le cose succedono sempre per una ragione. Alla fine ognuno riceve quello che si merita”. El loco continua poi soffermandosi su aspetti extracalcistici della sua carriera:”Alcune volte, all’inizio della mia carriera non mi comportavo da vero professionista. Esageravo e questi errori poi si pagano successivamente. Da queste cose s’impara”.

8
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Veleno
Ospite
Veleno

Potette dire quello che volete, ma questo matto mi manca

Simoneleroi
Tifoso
Simone

Quando partiva sulla sinistra lui sul fondo arrivava, anche buttando giù gli altri avversari ma metteva il cross più bello del campionato. Grande giocatore El Loco

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Vargas nei suoi cenci impressionante. Certo che Alonso e Vargas sulla stessa fascia sarebbe stato un bel delirio (ed un incubo per gli altri).
Peccato per la testa, effettivamente non sarebbe stato “el loco”.

SignaViola
Ospite
SignaViola

Lo schianto in macchina sul poggio imperiale tanta roba!!!!!! Come Mutu… testa calda….. ma un giocatore decisivo come Adrian …. ci vorranno ancora parecchi anni prima di rivederlo

Collasso
Ospite
Collasso

Pensare che oggi il terzino sinistro lo fa Milic….

Gavetta
Tifoso
mauro

Grande manuel!!

Marco
Ospite
Marco

Comunque ci hai fatto godere. Un caro saluto

andrea
Ospite
andrea

una forza della natura.. se si fosse allenato sempre al meglio e avesse avuto uno stile di vita sano sarebbe stato un campione da top club europea.. ma non sarebbe stato el loco vargas… che bordate che tirava.. ci ricordiamo di te!! avresti meritato un trofeo insieme a borja gonzalo e altri grandi giocatori che abbiamo avuto… adesso ci aspettano anni bui

Articolo precedenteSampdoria, caso Schick: fase di stallo con Juventus, giocatore rischia ulteriore stop
Articolo successivoACF: Federico Bernardeschi, slitta l’arrivo a Moena. Dal 17 Luglio al 20
CONDIVIDI