19 gennaio, per la Fiorentina una data da ricordare…

    0



    Catania - Fiorentina 0-3 Come riporta La Nazione, il 19 gennaio è una data importante nella storia della Fiorentina. In quel giorno del 1941 i viola ottennero la loro prima vittoria sul campo della Juventus. Un 3-2 grazie ai gol di Magherini e Menti e all’autorete di Capocasale. E sempre nella stessa data, ma del 1969, nel corso del campionato del secondo scudetto, ancora un successo per 2-1 stavolta casalingo, sempre contro la Juventus con i gol di De Sisti e Maraschi.
    La Viola ha celebrato questa data magica vincendo a Catania, un successo grazie al quale ha uguagliato in un solo colpo tre record dell’era Della Valle, alla stessa ventesima giornata, tutti del 2005/06: ovvero 40 punti (12 vittorie e solo 4 ko) già ottenuti nel 2005/06. Mentre ha stabilito un nuovo record parziale in fatto di vittorie in trasferta (6). Altro migliore risultato, sempre dal ritorno in serie A, i 37 gol segnati, gli stessi scorso campionato. E superato quello delle reti realizzate fuori casa (17).
    Ancora una gara senza gol al passivo, la quinta di fila in campionato, sei con la coppa Italia. Neto è imbattuto da 495 minuti in serie A e da 643 ufficiali, vicinissimo il record di ogni tempo, i 676 minuti di Frey nel 2006/07. La Fiorentina non perde da 7 partite, 5 di campionato, dopo il 2-1 subito contro la Roma, una di Europa League e una di coppa Italia. E per Matri subito doppietta in viola e 66 gol in serie A.

    Commenta la notizia

    avatar
    Articolo precedenteNeto sempre più… blindato: è imbattuto da 643 minuti
    Articolo successivoMontella: Alla fine mi tocca giocare.. 18a vittoria su 35 gare
    CONDIVIDI