4 vittorie e 2 pareggi: l’imbattibilità sale a quota 9. E con 40 gol è attacco da record

    0



    aquilani gol genoaA causa di un rigore dubbio, la striscia di imbattibilità di Neto si è fermata a 522 minuti, a meno 8 dal nuovo record viola in A. Al portiere resta il record gigliato per l’imbattibilità continuata in partite ufficiali, compresa l’Europa League e la coppa Italia, che ha portato a 729 minuti. Poi si è aggiunto un secondo gol subìto in fuorigioco. E alla fine dei conti la Fiorentina, priva del suo leader della difesa, Gonzalo, ha incassato per la seconda volta tre gol in questo campionato. L’altra contro il Verona. Tornando all’attuale, quale differenza rispetto al gennaio dell’anno scorso, ritenuto il mese negativo di Montella. Allora appena 1 punto in quattro partite e l’eliminazione in Coppa Italia a opera della Roma. E quest’anno 2 vittorie e 2 pareggi, per un totale di 8 punti, oltre a 2 successi nella coppa nazionale. Ora è imbattuta da 9 gare ufficiali, di cui 6 in campionato, con 4 vittorie e 2 pareggi. La Viola ha sempre segnato almeno un gol nelle 10 di campionato giocate al «Franchi». E con 40 reti messe a segno ha ora l’attacco più forte dal ritorno in serie A. I 41 punti in classifica sono già 5 in più rispetto allo scorso campionato. La tripletta segnata è per Aquilani la prima in viola e nella sua intera carriera. Ora è a quota 4 reti in questo torneo, di cui 11 per la Fiorentina e 23 complessive in serie A.