Mini ciclo di ferro. Di fronte tutti i candidati del post-Sousa

8



Le prossime quattro partite in undici giorni chiariranno in maniera definitiva le ambizioni della Fiorentina. Ma anche il destino di Sousa. Per la verità, è difficile immaginare che Paulo resti alla Fiorentina anche nella prossima stagione. Di sicuro, il gironcino della morte, che comincia stasera alle 19 contro il Sassuolo e finirà due giorni prima di Natale sempre al Franchi contro il Napoli, ma passerà da Marassi (Genoa) e l’Olimpico (Lazio), è l’occasione per visionare tre dei possibili candidati alla panchina viola: si comincia con Eusebio Di Francesco, che doveva arrivare dopo Montella e che piace parecchio anche a Corvino. Di Francesco è legato al Sassuolo e i rapporti stretti dei Della Valle con Squinzi, il patron emiliano, potrebbero essere un ostacolo. Ma è anche vero che l’avventura dell’ex centrocampista della Roma alla guida dei neroverdi sembra arrivata al capolinea. Tre giorni dopo Di Francesco, la Viola farà un esame ad un altro potenziale candidato, Ivan Juric, croato di Spalato, erede di Gasperini, il simbolo del Genoa che fa del ritmo, la grinta, l’intensità le armi con cui ha trasformato Marassi in una specie di fortino. Juric è un duro e un appassionato e conquisterebbe i cuori dei fiorentini. Si chiude con Maurizio Sarri che è il preferito di Corvino e la scommessa più intrigante. Così riporta il Corriere Fiorentino.

Commenta la notizia

8 Commenti on "Mini ciclo di ferro. Di fronte tutti i candidati del post-Sousa"

avatar
ultimi più vecchi più votati
Abbonati anche tu
Ospite
Member

Aldo Agroppi ??

francesco
Ospite
Member

Di Francesco allena già una squadra più ambiziosa della nostra

Piero Isolotto
Ospite
Member
Io sono contrario a Sousa da meta’ anno scorso non solo per le sue scelte e il fatto che non cambi tattica mai o che abbia mostrato oltre che poca umilta’ anche scarso senso pratico. La cosa poi che piu’ mi fa imbestialire e’ questo continuo suo essere contro alla societa’ che lo paga che e’ un atteggiamento altamente controproducente e soprattutto che lui che non ha fatto nulla se non 3 mesi all’inizio non puo’ assolutamente permettersi. Detto questo da qui a Natale si capira’ veramente lui che allenatore e’ e che cosa riesce a trasmettere alla squadra. Con… Leggi altro »
Paolo-Carrara
Ospite
Member

Tranquilli, non arriverà nessuno dei tre !!!!!

Biobba2015
Ospite
Member

Sarà il caso di appoggiare Sousa almeno fino alla fine del campionato dato che fino ad allora allenatori bravi in giro non mi sembra che ci siano, Speriamo che gennaio porti giocatori buoni e non mezze cartucce. Ho letto di un interessamento della Fiorentina per un giovane giocatore rumeno, che dicono sia bravo. Sarà vero???
Quindi cari amici viola sostegno a Sousa fino alla fine poi si vedrà.

Tiziano69
Ospite
Member

Meno male che non si parla di Donadoni… bravissimo giocatore, allenatore da salvezza…

tomcat
Ospite
Member

Non c’entra niente con questo articolo, ma vorrei stigmatizzare la nostra (non) amata Rai, che stamani nel tg1 delle ore 10, parlando del campionato di calcio, non ha menzionato la partita di stasera contro il Sassuolo. Inondiamo di mail la Rai, cercare scrivo alla rai. Una cosa vergognosa, e per finire, FORZA VIOLA SEMPRE

Walter
Ospite
Member

Per codesta anche Sky non ha menzionato la partita della Fiorentina. Nei titoli del loro telegiornale hanno detto soltanto che stasera si giocherà Roma Milan.
Forza Viola!!!!!!!!!!!

Articolo precedenteArriva Adv: prima riunione di mercato. Badelj più lontano. Jovetic in, Zarate out
Articolo successivoQuotidiani a confronto: la formazione viola chi l’azzecca?
CONDIVIDI