6 maggio 1956, la Fiorentina vinceva il suo 1° Scudetto

41



Sono passati 63 anni esatti dal 1° tricolore dei viola, una squadra fantastica che vinse lo Scudetto con 5 turni d’anticipo.

Ricorrenza importante in casa Fiorentina nella giornata di oggi, lunedì 6 maggio 2019. Lo stesso giorno del 1956, la Fiorentina festeggiava il suo 1° Scudetto! Una squadra grandiosa, quella del tecnico Bernardini e del presidente Befani, che vinse il titolo con 5 turni d’anticipo dopo l’1-1 sulla Triestina arrivato proprio il 6 maggio 1956 (gol di Julinho).

GLI SCUDETTATI. Una squadra rimasta nella storia. Sarti, Magnini, Cervato, Chiappella, Rosetta, Segato, Julinho, Gratton, Virgili, Montuori, Prini. Ma anche Orzan, Toros, Bartoli, Carpanesi, Bizzarri, Mazza, Carpanesi e gli altri protagonisti di quella splendida cavalcata.

41
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Pietro Rossi
Ospite
Pietro Rossi

Il 6 Maggio 1956, ultimo giorno di campionato, Fiorentina Lazio, avevo 16 anni. Non mi ero perso nessun incontro della Fiorentina in casa, mio padre mi aveva fatto il grande regalo di comprarmi un abbonamento. Ricordo bene anche partita che la Fiorentina vinse 4 – 1. Doveva essere un 4 – 0 se non fosse stato per una papera del grande Giuliano Sarti che su un tiro da quasi metà campo si fece sorprendere lontano dalla porta…. All’epoca i portieri difficilmente abbandonavano l’area di porta e quasi mai giocavano la palla con i piedi e Sarti fu tra i primi… Leggi altro »

max
Ospite
max

6 maggio 2019 falliva per la seconda volta…!! Ad opera di quei geni dei Della Valle…

Fabrizio P.
Ospite
Fabrizio P.

Grande Fioreviola62 questo è il problema di Firenze. Forse se non si fosse bubato avremmo vinto qualcosa in più anche allora. Ma il problema della Fiorentina sono i Fiorentini. SFV.

Massimo
Ospite
Massimo

Onore ai gloriosi giocatori di 63 anni fa ! mica ste fave di adesso

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Io c’ero. La formazione me la ricordo a memoria, Avevo 9 anni e all’nizio dell’anno, con grande preveggenza devo dire, avendo studiato per la prima volta la storia del rinascimento a scuola, Leonardo, Michelangelo, ecc., decisi di tifare Fiorentina. Prima tifavo Genoa e Torino, per via che la prima era la squadra più vecchia e il Torino era l’erede del grande Torino. Ero sotto l’influenza del mio babbo…Anche perché i miei compagni tifavano tutti Lazio e Roma e, da viterbese, la supponenza della Capitale verso la provincia,verso Viterbo, mi faceva rabbia. Avevo 9 anni, è vero: ma avevo anche le… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Ormai viviamo solo di ricordi.

desolati
Ospite
desolati

Beato chi ha potuto avere quella gioia, é piú di 40 anni che l’aspetto…ma mi sa non l’avrò mai..

TIROLUMIDO
Ospite
TIROLUMIDO

CON QUESTA PROPRIETÀ: FANTASCIENZA.
DELLA VALLE VATTENE.
FORZAVIOLASEMPRE

fabio
Ospite
fabio

Grande squadra, grande allenatore Fulvio Bernardini, grande dirigenza Presidente Enrico Befani, grande maglia. SARTI MAGNINI CERVATO CHIAPPELLA ROSETTA SEGATO JULINHO GRATTON VIRGILI ( 23 RETI ) MONTUORI ( 13 RETI ) PRINI. Campionato vinto con 5 turni di anticipo con 53 Punti 12 in più della seconda il Milan, 59 reti fatte 20 subite campionato a 18 squadre ( 2 punti a vittoria ) .
GRAZIE RAGAZZI

Mario Sbraci
Ospite
Mario Sbraci

Avevo 16 anni. Fu un anno meraviglioso, fantastico con una Fiorentina che giocava un calcio da sogno. Ho visto quasi tutte le partite al comunale e non bisognava arrivare all’ultimo minuto prima della partita senno’ si trovava posto solo in cima alle gradinate, a sedere sulla ringhiera cha dava nel vuoto. I posti erano tutti in piedi e spesso si passava i 70.000 (dico settantamila) spettatori. Con Milan e Juventus eravamo quasi 80.000 (secondo les informazioni di allora). Oggi quando dicono che lo stadio é pieno con 35.000 spettatori mi viene da ridere. Ma forse é meglio piangere se si… Leggi altro »

si ruzza
Ospite
si ruzza

Ah … beato chi ha visto giocare Julinho! Io solo i racconti del babbo e degli zii. E gli occhi che ancora gli brillavano dopo tanti anni. Come hanno osato lordare tutto questo.

Parimenti
Ospite
Parimenti

Era la poesia preferita della mia infanzia, un ottonario, un novenario, un ottonario e un quinario a chiudere armoniosamente:
Sarti Magnini Cervato
Chiappella Rosetta Segato
Julinho Gratton Virgili
Montuori Prini

Fioreviola62
Member
fioreviola62

Non c’ero ma è come se ci fossi stata, visto le volte che il babbo mi ha raccontato di loro.
Poi siamo arrivati per 4 anni secondi e non eravamo contenti, anzi si bubava così tanto che Befani, stanco delle lamentele, lasciò…. ti rendi conto?!….

Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu
Ospite
Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu

Lasciò non per le lamentele ma perché capì che anche allora la federazione era contro. I 4 secondi posti doveva essere 4 scudetti!

VIOLISSIMO
Ospite
VIOLISSIMO

Ricordo la grande gioia per lo Scudetto, peraltro già abbondantemente preavvisato dall’andamento del campionato dove perdemmo solo l’ultima partita a Genova contro i rossoblu per 3-1 dopo essere stati in vantaggio con il gol di GRATTON. Fu tanta l’amarezza per quella sconfitta che non riuscivo a crederci e pensai che alla Radio si fossero sbagliati tanto che aspettai il giorno dopo per leggere il risultato sui giornali. A completamento di tutto ci furono i 4 anni seguenti che arrivammo sempre al 2° posto in Campionato mentre l’anno successivo allo Scudetto, nel 1957, affrontammo in finale di Coppa dei Campioni a… Leggi altro »

Cuoreviola
Tifoso
Famed Member
cuoreviola

La sconfitta di Genova fu dovuta al fatto che erano già due settimane che festeggiavano lo scudetto invece di allenarsi, ahahahah bei ricordi e che rodimento quei secondi posti e la finale rubata dal Real Madrid.
Ma state tranquilli i Dv ci faranno rivivere quei momenti………………. facendo proiettare le immagini di quei campionati sui maxi schermi dello stadio.

Rocco54
Ospite
Rocco54

Il 6 maggio del 1956 avevo un anno e mezzo, da qualche settimana biascicavo qualche parola, ma anziché dire “mamma” come tutti le mie prime parole furono “Sarti, Magnini, Cervato, Chiappella, Rosetta, Segato, Julinho, Gratton, Virgili, Montuori, Prini”.

Giancarlo
Ospite
Giancarlo

sono tifoso viola dal 1952…..quel giorno era da poco che avevo finito 20 anni…ero militare quanta gioia mi ha dato quella vittoria, che soddisfazione urlare viola,viola,viola, quanta ruggine mi sono levato di dosso ridendo in faccia agli strisciati di tutti i colori. Ora sono incazzato e triste, mi hanno ributtato nella….chiamiamola ruggine marrone è…….e lo hanno fatto senza vergogna…..ma non mi stancano perchè qualsiasi cosa facciano fino a che sarò su questa terra, e anche dopo, sarò sempre viola in barba a loro e alla loro arroganza. FORZA VIOLA SEMPRE! un vecchio tifoso di 83 anni finiti.

Arminio
Ospite
Arminio

Ero bimbo, forse in prima o al massimo in seconda elementare. A pranzo dissi che a scuola mi avevano insegnato la formazione della juventus: Zoff, Gentile, Cabrini…….. Il mi’ babbo si mise a ridere e disse, “Sentì questa: Sarti, Magnini, Cervato, Rosetta, Chiappella, Segato; Julinho, Gratton, Virgilio, Montuori, Prini. Quando l’avrai imparata, le altre ti faranno ridere come succede a me”

Giacomo Trabalzini
Ospite
Giacomo Trabalzini

Per la precisione era …Chiappella 4, Rosetta 5, Segato 6,
Il libero ancora non c’era (Invenzione qualche anno più tardi di Rocco), Rosetta col 5 era stopper, Chiappella e Segato mediani, in un centrocampo a 4, dietro gli avanzati Gratton e Montuori.

Forza Viola per sempre
Ospite
Forza Viola per sempre

Io non l’ho vista ma uno fra loro mi è rimasto nel cuore da sempre perchè, incontratolo a Castiglioncello, negli anni ottanta, mi disse: sei fiorentino? Ed io sì! Tifoso vola? Certooo! E lui: Ama la tua squadra quanto la tua città! Io non sono di Firenze ma la amo da morire e mi sento più fiorentino di molti. ERA BEPPE CHIAPPELLA!

Maurizio milano
Ospite
Maurizio milano

Che uomo Beppe 👏👏🙏🙏

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Pecos, scrivi qualcosa te. A me viene da piangere…

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Purtroppo viene da piangere anche a me pensando a quello che eravamo un tempo a fronte del miserrimo presente. Ero ancora piccolo per ricordare quello scudetto e quella Fiorentina. I miei ricordi “vivi” iniziano con il primo anno di “Uccellino” Hamrin (1958-59) e ti posso assicurare che erano tempi bellissimi. Una grandissima Fiorentina (del resto non si arriva 4 volte secondi per caso) che faceva paura a tutti. Ancora non esisteva il glorioso “Tutto il calcio minuto per minuto” radiofonico (sarebbe arrivato un paio di anni dopo) e davano solo il secondo tempo della partita più importante della giornata, intervallata… Leggi altro »

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Grazie, Pecos…

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Di nulla SANTA PROPRIETA’. Mi fa sempre piacere evocare (anche se con tanta malinconia) la “mia” Fiorentina; quella che mi fece innamorare di lei in un covo di gobbi, strisciati, romanisti, laziali e napoletani, Ma di soddisfazioni me ne ha date tantissime perché, tutto sommato, mi potevo permettere (grazie a lei) di prendere per in giro tanti miei amichetti. Ad esempio, come dimenticare i ripetuti orgasmi nel vedere i gobbi sconfitti nel glorioso “Comunale” per ben SEI campionati di fila e prendere bellamente per il culo i miei amichetti juventini? I romanisti, i laziali ed i napoletani, nemmeno me li… Leggi altro »

Gaesill
Ospite
Gaesill

Sembra preistoria! Che bei tempi andati!
Però che squadrone indimenticabile era quello. Non voglio esagerare, ma per me si poteva anche paragonare al Grande Torino.
Si, non voglio esagerare….

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Beh, mi pare di ricordare che 10 viola in nazionale una volta li portammo.

Luca
Ospite
Luca

mi pare 8

maurizio milano
Ospite
maurizio milano

E’ DA ALLORA CHE SONO VIOLA ,ERO UN BIMBO TUTTI NE PARLAVANO
NON AVREI MAI PENSATO DI CADERE COSI IN BASSO COME SQUADRA E COME GIOCATORI
MA AL CUOR NON SI COMANDA
FORZA VIOLA SEMPRE

Berto compagno di scuola
Ospite
Berto compagno di scuola

Dalla fotografia, si può arguire che nello stadio non ci sarebbe stato posto nemmeno per un ago sottile.

Zibillumario
Ospite
Zibillumario

Sono nato a Roma (padre di Firenze) e da allora ho il sangue VIOLA! ….presto risorgeremo! Sempre W la Fiorentina!

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Anch’io come te. Nato a Roma ma di sangue viola (padre fiorentino).

Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Che bei ricordi!!!Quanta Nostalgia!!!!Che Nodo in gola!!!!

Maxi Pippera
Ospite
Maxi Pippera

A chi pensa che Chiesa sia un campione (anche se, senza dubbio è un ottimo giocatore) consiglio di visionare i rari filmati che ritraggono l’esterno d’attacco viola di quella stagione…
Oggi lo avrebbero chiamato J.B. 7, perché anche lo strisciato campione Portoghese avrebbe dovuto inchinarsi di fronte a cotanta classe pura e cristallina!!!

ViolaF, Paris
Ospite
ViolaF, Paris

Eccome se me lo ricordo! Ero in maratona anche per l’ultima al « Comunale » (lo stadio si chiamava così) vincemmo 4 a 1 contro la Lazio. Altri tempi….. con la finale della Coppa dei Campioni che ci fu rubata l’anno successivo a Madrid. Altra epoca, un « calcio » che non c’è più. Io ho avuto la fortuna di viverlo e goderlo (con i miei coetanei) pienamente. Bernardini fu un innovatore, inventore dell’ala tornante con Prini. E Befani fu un grande Presidente; Mario Cecchi Gori avrebbe potuto essere dello stesso livello se fosse vissuto abbastanza a lungo. Non commento lo stato attuale della… Leggi altro »

Brodolini Arturo
Ospite
Brodolini Arturo

Anch’io l’ho vissuta quella storia bellissima! Adesso è una società che fa piangere i nostri tifosi e ridere quelli delle altre squadre! Della Valle, vergognatevi di aver distrutto la storia. Infami!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

AndreaCarrara
Ospite
AndreaCarrara

Bello quel giglio formato cuore…
SFV

doubletongue
Ospite
doubletongue

Ce l’ho tatuato sul gomito…un male boia…Forza Viola!

Ponzio
Tifoso
Famed Member

incedibile aveva più panchina la Fiorentina del ’56 che l’attuale

Geppetto
Ospite
Geppetto

all’epoca chi l’avrebbe mai detto che più di 60 anni dopo due forestieri sarebbero riusciti nell’impresa di azzerare la passione di una città verso la propria squadra di calcio. Anche questa è storia che si tramanderà negli anni.
Grazie Diego.

Articolo precedenteLa cura Montella non funziona. Solo Chievo e Frosinone hanno perso meno dei viola
Articolo successivoFormazioni a confronto: Chiesa in panchina sorprende qualcuno
CONDIVIDI