6 maggio 1956, la Fiorentina vinceva il suo 1° Scudetto

41



Sono passati 63 anni esatti dal 1° tricolore dei viola, una squadra fantastica che vinse lo Scudetto con 5 turni d’anticipo.

Ricorrenza importante in casa Fiorentina nella giornata di oggi, lunedì 6 maggio 2019. Lo stesso giorno del 1956, la Fiorentina festeggiava il suo 1° Scudetto! Una squadra grandiosa, quella del tecnico Bernardini e del presidente Befani, che vinse il titolo con 5 turni d’anticipo dopo l’1-1 sulla Triestina arrivato proprio il 6 maggio 1956 (gol di Julinho).

GLI SCUDETTATI. Una squadra rimasta nella storia. Sarti, Magnini, Cervato, Chiappella, Rosetta, Segato, Julinho, Gratton, Virgili, Montuori, Prini. Ma anche Orzan, Toros, Bartoli, Carpanesi, Bizzarri, Mazza, Carpanesi e gli altri protagonisti di quella splendida cavalcata.

41
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Pietro Rossi
Ospite
Pietro Rossi

Il 6 Maggio 1956, ultimo giorno di campionato, Fiorentina Lazio, avevo 16 anni. Non mi ero perso nessun incontro della Fiorentina in casa, mio padre mi aveva fatto il grande regalo di comprarmi un abbonamento. Ricordo bene anche partita che la Fiorentina vinse 4 – 1. Doveva essere un 4 – 0 se non fosse stato per una papera del grande Giuliano Sarti che su un tiro da quasi metà campo si fece sorprendere lontano dalla porta…. All’epoca i portieri difficilmente abbandonavano l’area di porta e quasi mai giocavano la palla con i piedi e Sarti fu tra i primi… Leggi altro »

max
Ospite
max

6 maggio 2019 falliva per la seconda volta…!! Ad opera di quei geni dei Della Valle…

Fabrizio P.
Ospite
Fabrizio P.

Grande Fioreviola62 questo è il problema di Firenze. Forse se non si fosse bubato avremmo vinto qualcosa in più anche allora. Ma il problema della Fiorentina sono i Fiorentini. SFV.

Massimo
Ospite
Massimo

Onore ai gloriosi giocatori di 63 anni fa ! mica ste fave di adesso

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Io c’ero. La formazione me la ricordo a memoria, Avevo 9 anni e all’nizio dell’anno, con grande preveggenza devo dire, avendo studiato per la prima volta la storia del rinascimento a scuola, Leonardo, Michelangelo, ecc., decisi di tifare Fiorentina. Prima tifavo Genoa e Torino, per via che la prima era la squadra più vecchia e il Torino era l’erede del grande Torino. Ero sotto l’influenza del mio babbo…Anche perché i miei compagni tifavano tutti Lazio e Roma e, da viterbese, la supponenza della Capitale verso la provincia,verso Viterbo, mi faceva rabbia. Avevo 9 anni, è vero: ma avevo anche le… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Ormai viviamo solo di ricordi.

desolati
Ospite
desolati

Beato chi ha potuto avere quella gioia, é piú di 40 anni che l’aspetto…ma mi sa non l’avrò mai..

TIROLUMIDO
Ospite
TIROLUMIDO

CON QUESTA PROPRIETÀ: FANTASCIENZA.
DELLA VALLE VATTENE.
FORZAVIOLASEMPRE

fabio
Ospite
fabio

Grande squadra, grande allenatore Fulvio Bernardini, grande dirigenza Presidente Enrico Befani, grande maglia. SARTI MAGNINI CERVATO CHIAPPELLA ROSETTA SEGATO JULINHO GRATTON VIRGILI ( 23 RETI ) MONTUORI ( 13 RETI ) PRINI. Campionato vinto con 5 turni di anticipo con 53 Punti 12 in più della seconda il Milan, 59 reti fatte 20 subite campionato a 18 squadre ( 2 punti a vittoria ) .
GRAZIE RAGAZZI

Mario Sbraci
Ospite
Mario Sbraci

Avevo 16 anni. Fu un anno meraviglioso, fantastico con una Fiorentina che giocava un calcio da sogno. Ho visto quasi tutte le partite al comunale e non bisognava arrivare all’ultimo minuto prima della partita senno’ si trovava posto solo in cima alle gradinate, a sedere sulla ringhiera cha dava nel vuoto. I posti erano tutti in piedi e spesso si passava i 70.000 (dico settantamila) spettatori. Con Milan e Juventus eravamo quasi 80.000 (secondo les informazioni di allora). Oggi quando dicono che lo stadio é pieno con 35.000 spettatori mi viene da ridere. Ma forse é meglio piangere se si… Leggi altro »

Articolo precedenteLa cura Montella non funziona. Solo Chievo e Frosinone hanno perso meno dei viola
Articolo successivoFormazioni a confronto: Chiesa in panchina sorprende qualcuno
CONDIVIDI