A Parma attenzione ai… ‘minuti di recupero’. Per i ducali record di gol negli extra time

    0



    biabiany parmaDopo la vittoria di Esbjerg per la Fiorentina è tempo di rituffarsi in campionato. Lunedì c’è la trasferta di Parma: gara insidiosa, ma i viola devono fare punti per continuare la rincorsa al terzo posto. I ducali, però, sono in un ottimo momento di forma: 12 risultati utili consecutivi, i minuti di imbattibilità di Mirante che continuano ad aumentare. Tra gli ottimi risultati gialloblu, inoltre, c’è anche un altro dato statistico. Il Parma, infatti, riesce ad andare in gol con incredibile facilità nei tempi di recupero. Primo e secondo tempo non cambia molto: mai abbassare la guardia contro i gialloblu fino al fischio finale dell’arbitro. Sono tre, infatti, le reti segnate nell’extra time del primo tempo dalla squadra di Donadoni, mentre addirittura 5 i gol trovati nel recupero dei secondi tempi. Per un totale di ben 8 gol segnati nei minuti di recupero. Attenzione all’extra time, dunque, a Parma: del resto, Montella se lo ricorda molto bene. All’andata, al Franchi, i gialloblu trovarono il 2-2 di Gobbi proprio all’ultimo minuto su cross di Biabiany. Errori da non commettere, stavolta, al Tardini, perché il Parma fallisce raramente le ‘occasioni-beffa’ dell’ultimo secondo.