A Parma per chiudere una stagione deludente. Incerto il futuro: tutto in standby in attesa delle indicazioni di Della Valle

56



A due giornate dalla fine la Fiorentina non è ancora salva e domenica al ‘Tardini’ giocherà una gara che non può sbagliare in nessun modo. Intanto è tutto fermo (e incerto) sul futuro

Guardando la classifica del girone di ritorno troviamo: Fiorentina al diciassettesimo posto con 14 punti, poi il Frosinone con gli stessi punti, poi il Parma a 13 e a chiudere il Chievo Verona a 7. Dunque Fiorentina e Parma sono le squadre che hanno fatto peggio in questo girone di ritorno (escluso quelle già retrocesse) con i viola che hanno collezionato solamente un punto in più.

Due squadre in evidente difficoltà che domenica si affronteranno al ‘Tardini’ alle 15. Per il Parma sarà (forse) l’ultima chiamata, la Fiorentina invece non è messa così male in termini di classifica. Detto questo però dai viola ci si aspetta una risposta in un momento tanto delicato della Fiorentina. Dai ragazzi di Montella ormai ci si può aspettare di tutto ma il Parma sta forse peggio dei viola e non perdere al ‘Tardini’ non pare una missione impossibile.

Sarà una partita dura, agonistica, tattica e servirà una Fiorentina capace di ragionare e capire i momenti all’interno della partita. Serve quel punto (meglio tre) per chiudere i conti con una stagione deprimente e mettersi finalmente alle spalle questo campionato così deludente.

Certo è che guardando al futuro non c’è proprio da sorridere. Infatti all’orizzonte si vede l’ennesima rivoluzione interna per la Fiorentina con tantissimi giocatori dell’attuale rosa che andranno via e dovranno essere rimpiazzati.

Ma di sicuro non c’è niente anche perché Diego Della Valle, e la dirigenza della Fiorentina, si sono dati appuntamento dopo la fine del campionato per dettare la linea del futuro. Corvino dovrebbe restare al suo posto a meno che lui non decida di chiuderla qui, e anche questo aspetto dunque è in dubbio. Come da decidere restano anche tantissime altre cose come ad esempio cosa succederà alla rosa della Fiorentina. Le prossime parole di Diego Della Valle dovranno dettare la linea, indicare la strada dei prossimi anni per la Fiorentina.

Serve aspettare i giorni dopo Fiorentina-Genoa per capire cosa ne vorranno fare i Della Valle della squadra viola. Un minuto dopo la fine di quella partita dovrebbero arrivare indicazioni sul futuro. Diego Della Valle ultimamente ha più distrutto che costruito ma essendo il proprietario della Fiorentina dovrà spiegare cosa succederà nel corso dell’estate.

56
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
onsag
Ospite
onsag

L’ultima frase di questo articolo mi lascia sconcertato! Prima di tutto non si capisce perchè DDV “debba” spiegare cosa succederà nell’estate. A chi dovrebbe spiegarlo? E anche se lo facesse quanto sarebbe credibile? Io credo solo ai fatti e, indipendentemente da quello che dirà o non dirà, se Corvino e Cognigni rimangono al loro posto le spiegazioni sono già date. Coloro cui va a genio questa situazione faranno l’abbonamento, di fatto avvallando la politica societaria della proprietà. Io invece non lo farò e, come ho già scritto, se vendono Chiesa ai gobbi non metterò più piede allo stadio finche ci… Leggi altro »

Giucas
Ospite
Giucas

Della Valle, Gnignigni, Corvino, attenzione…..il Viale dei Mille è abbastanza lungo: chiedere a Desolati e Speggiorin!

l'etrusco
Ospite
l'etrusco

SUNDAS! SUNDAS! OEO

Valter
Ospite
Valter

Aspettare ancora?
Come al solito i ns tempi di azione sono sempre sbagliati..
Per la prossima stagione se devi attuare cambiamenti dovresti essere già all’opera.
Ma chetelodicoaffare..

Jokur
Ospite
Jokur

Montella, accettando di sostituire Pioli, ha perso ben 5 partite di fila e adesso, al 14° posto in classifica, ci sta facendo rimpiangere la “pareggiteˮ di Pioli. Per giunta, nessuno ha detto che è colpa sua come invece è stato fatto con il precedente tecnico soprattutto da Diego Della Valle con un’inaccettabile lettera. La scelta sul destino di Pantaleo Corvino è rimandata a fine stagione? Forse. Firenze, però, non può continuare che la propria squadra continui ad essere gestita da chi è stato responsabile di un vero fallimento tecnico negli ultimi anni. Il permaloso Diego Della Valle ha spedito da… Leggi altro »

Giovanni di Firenze
Ospite
Giovanni di Firenze

Dopo il 2016 ho cominciato a criticare non il principio dell’autofinanziamento ma come i Della Valle lo hanno praticato, ossia dando la squadra in mano a persone come Cognigni e Corvino con lo scopo di privilegiare il comparto aziendale sui risultati sportivi. Altri proprietari di squadre seguono lo stesso principio dell’autofinanziamento ma con ben altre capacità e risultati. Dopo la lettera di DDV mi sono convinto che la soluzione migliore è la vendita della Fiorentina. Purtroppo i Della Valle non venderanno fino a chiarimento positivo o negativo della questione stadio e per altri anni li avremo a Firenze. Speriamo che… Leggi altro »

purple
Ospite
purple

la questione stadio non esiste , è pura virtualità…
i DV non hanno alcuna intenzione di farlo , punto ,
a meno che naturalmente non lo paghi qualche
altro…del resto in quella ridicola letterina , lo
ha fatto capire :….” se ci tiene tanto lo faccia il
Comune , noi saremmo più contenti ..”…ti sembra che DDV muoia dalla voglia di farlo ? …Via ragazzi , è
qualcosa di palese

F.R.
Ospite
F.R.

Una stagione DELUDENTE? Ma gli aggettivi hanno un significato per l’articolista?
Deludente sarebbe stata qualora fosse andata secondo le previsioni di chi, in modo obiettivo, dopo il mercato di agosto, pronosticava 8° / 10° posto.
Quello a cui stiamo assistendo (in campo e fuori) non può che essere etichettato come:
– FALLIMENTO TOTALE
– SITUAZIONE DRAMMATICA
– STAGIONE D I S A S T R O S A !!!!!!!!
Capito a cosa serve l’uso degli aggettivi?

maurizio
Ospite
maurizio

Dobbiamo sperare solo nei risultati delle altre squadre perchè questa Fiorentina oramai è alla deriva sia come squadra che come società ( a proposito ma i sede c’è ancora qualche pseudo di dirigente…), per il futuro non c’è speranza se rimangono i ciabattini è mai possibile che solo la redazione continua a sperare ????? prendete posizione netta contro la proprietà perchè se non c’è un cambio sarà dura anche per voi……….basta con le c…………di sperare cosa dirà o farà il ciabattino Diego………..BASTA!!!!!!! A proprosito il fratello inutile che fine ha fatto???????

max
Ospite
max

Ma cosa state dicendo..??? Noi chiediamo solo che la societa’ venga gestista come si deve…!! Esempio quelle due di ieri sera… Lazio e Atalanta….. !! I Della Valle non sono capaci di fare calcio….e voi li seguiresti fino a dove…?? Ma lo sapete quanti se ne trovano meglio di loro…??? Tutti li hanno trovati i compratori …, non date retta a questi spara c…. e!! La serie A e’ piena di societa’ che sono state acquistate negli ultimi anni da gente con i soldi , e con le palle , e tutte vanno meglio di noi.. I Della Valle ci… Leggi altro »

serpenti nelle tasche
Ospite
serpenti nelle tasche

ddv non spiegherà proprio nulla, se non raccontare fregnacce, vendere i 3 o 4 che hanno mercato, e vomitare insulti ai tifosi…l’unica vera, bella notizia sarebbe l’annuncio, imminente, di una vendita così non vedremmo più le facce di gnigni, pantaleo e dei fratellini che mi fanno venire i bollicini dell’allergia…

Articolo precedenteLa Coppa Italia va alla Lazio: 2-0 all’Atalanta con Milinkovic e Correa
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI