Abbonamenti riaperti: la Fiorentina punta quota 17 mila

12



Ci sarà tempo fino a sabato prossimo 16 settembre per abbonarsi alla Fiorentina e assistere alle 18 restanti gare dei viola al «Franchi». La società gigliata, dopo la gara contro la Sampdoria, aveva deciso di riaprire la campagna abbonamenti sperando di aumentare il numero dei 16.324 fedelissimi presenti alla prima gara casalinga. Ora si attende qualche tessera in più dopo la bella vittoria di Verona. Alla fine in casa viola si spera di poter arrivare a quota 17mila abbonati. Così riporta La Nazione.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Marco Siena
Ospite
Member
IL MAGNIFICO, banalizzi molto. SOno due anni che non mi abbono più, dopo una fedeltà che durava ininterrottamente dal 1980. Il gennaio 2016, con la Viola prima in classifica e la proprietà inerme, ha lasciato dietro di sé enormi detriti, macerie che non possono essere spazzate via da una vittoria a Verona per 5-0 o dalla costruzione di una squadretta giovane e divertente. Io sono profondamente deluso dai Della Valle, dopo 15 anni. In particolare non mi piace il loro tirare su progetti per distruggerli nel giro di un amen. Come faccio a riappassionarmi se so che un giocatore che risulterà valido verrà ceduto? Come faccio a riappassionarmi, sapendo che se Pioli si rivelerà davvero troppo bravo fino a poter incalzare le prime posizioni, verrà comunque stoppato dalla politica societaria e delegittimato se avrà il coraggio di mugugnare? Io pensavo che i Della Valle avrebbero introdotto a Firenze un modello… Leggi altro »
Jepz
Ospite
Member

Gli abbonamenti saranno aperti tutto l anno a seconda del risultato. Se si vince aperti se si perde chiusi

Il Magnifico
Ospite
Member

Mi sorge un dubbio. Non saranno i tifosi viola col braccino? In effetti conosco gente che ne inventa polemiche una ogni poco per non venire allo stadio…….i veri braccini sono quelli che stanno sul divano.
Naturalmente sono esclusi quelli con problemi economici.

Tifoso viola di provincia
Ospite
Member

C’è pure quelli che dicono che non ci vengono perché sono stati comprati dei bidoni.. È come se io invitassi un amico a cena a casa e mi dice che ci viene solo se gli faccio la bistecca!

Simone Magnani
Ospite
Member

Magnifico. Io non sono un braccino e per fortuna non ho problemi economici, ma siccome non riesco ad impedire che i gobbi sponsorizzino la FIGC iscrivendo contemporaneamente la loro squadra alla Serie A e nemmeno riesco ad impedire che Suning versi 240 milioni alla Lega per i diritti tv iscrivendo contemporaneamente l’Inter alla Serie A, l’unica arma di cui dispongo è quella di disertare lo stadio e disdire il pacchetto calcio di sky. Ho fatto la scelta di non sovvenzionare questa ingiusta serie A da un paio d’anni e non mi sento affatto polemico.

michele
Ospite
Member

Scelte meditate, giuste e più che legittime

Giugulare
Tifoso
Member

Sono d’accordo sul principio, cioè che siamo braccini anche noi tifosi. Sull’esempio del divano un po’ meno, visto che gli introiti della squadra arrivano anche dai diritti TV, ai quali i divanisti contribuiscono, eccome.

Stanatroll
Ospite
Member

Se è una scelta contribuisce eccome a mantenere le strisciate e le napulo_romane a cui va la maggior parte del monte abbonamenti. Inoltre l’interattività del tifoso allo stadio ( il dodicesimo uomo) è nulla da casa o dal circolino. E la lega vuole quel tipo di tifoso.

lolletti
Ospite
Member

Mah… i diritti TV vanno in misura maggiore in tasca delle strisce… percio’ i divanisti abbonati fanno aumentare le differenze in fatturato a favore delle grandi…

Giugulare
Tifoso
Member

I diritti TV vengono divisi in modo non equo, è vero. Molto dipende dal potere contrattuale, tradotto dalla quantità di abbonati che una squadra porta con se’.
Seguendo il ragionamento, lo stesso allora varrebbe per le trasferte, i cui introiti vanno per la maggior parte alla squadra di casa. Ma non me la sentirei di dire che non dovremmo seguire la nostra squadra quando gioca in altri campi.
Il ragionamento iniziale però verteva sul fatto di spendere per la squadra, e si potrebbe allargare a quello che viene definito l’indotto, compresi gadget maglie originali e sponsor. Quanti sponsor fiorentini ad esempio contribuiscono alla Fiorentina?

graziano
Ospite
Member

…..e quelli che sono a 600 km. Forza viola !

Cav974
Ospite
Member

E quelli à 10000

wpDiscuz
Articolo precedenteThereau, l’altra faccia del gol: il francese ha un record in testa
Articolo successivoChe piede Veretout: Corvino punta tanto sul franco tiratore
CONDIVIDI