Abbonamenti, si punta a quota 30 mila. E a superare subito il record dei Della Valle

12



empoli tifosi franchi

Attesa per la campagna abbonamenti, ma visto l’entusiasmo si punta a grandi numeri. In tanti sono pronti a ritornare allo stadio.

L’obiettivo è quello di riuscire a ottenere nel primo anno dell’era Commisso un numero record di abbonamenti che superi anche il dato più alto ottenuto durante la gestione Della Valle. Un target di partenza ambizioso, ma che in base a quello che è il crescente entusiasmo che si respira a Firenze non sembra del tutto irraggiungibile. Così scrive La Nazione.

ATTESA. La campagna abbonamenti non ha aperto ancora i battenti e non si conoscono quelle che saranno le eventuali promozioni che saranno messe in atto dalla società viola (difficilmente i prezzi subiranno un rialzo, alla luce della deludente stagione da poco conclusa) ma già nei dintorni del Franchi e sui social è crescente l’attesa per poter tornare a mettere piede allo stadio dopo il bagno di folla che ha investito mister Rocco e i suoi collaboratori lo scorso 7 giugno.

OBIETTIVO. Non è un caso che sia già stata posta nel mirino la quota dei 25.000 abbonamenti, che significherebbe 300 tessere staccate in più rispetto al 2008/2009, l’annata più proficua in termini di campagna di fidelizzazione durante i 17 anni di Della Valle (in panchina c’era Prandelli, la Champions era un’abitudine mentre in attacco Gilardino e Mutu facevano sognare). Molti, del resto, sono i tifosi che in queste ore hanno dichiarato di essere pronti a tornare allo stadio. Il punto di partenza sarà in ogni caso importante, visto che oltre ai 21.219 abbonamenti sottoscritti la scorsa estate, la media-spettatori al Franchi (circa 31.000, la sesta d’Italia e migliore di quella del San Paolo) ha avuto un incremento del 19% rispetto alla stagione precedente, pur in un’annata nerissima.

12
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
dc
Ospite
dc

Con montella più che ridere,….d

Framco milioni
Ospite
Framco milioni

Bisogna e si deve sognate. Questo è il mondo dello sport. Penso che bisogna lasciare lavorare dirigenti e tecnici. Non si possono fare miracoli in tre mesi. La base della squadra è buona per cui si tratta di inserire giocatori ad hoc adatti alle scelte del tecnico. Lasciamo stare i Della Valle. Se non era per loro dove eravamo? Lega Pro. Rispetto per tutti.

Viola45
Tifoso
Il Puffo

Vediamo prima che squadra verrà allestita e poi decidiamo. Joe Barone dovrà fare in modo di avere degli atleti che rimarranno a Firenze per anni, e possano competere a livello internazionale. Visto che ciò non è di facile realizzazione meglio attendere.

Allo stadio
Ospite
Allo stadio

Tutto questo coi DV ce lo si sognava . Finalmente si è ai posto giusto se era per DV ah questora sera nelle peste invece ora siamo apposto

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

VIA I DV!! c’mon ROCCO!!!

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

Tutti a abbonassi!!!
si supera il record dei braccini

BORDA NICK HULOW!!

VIOLA68
Ospite
VIOLA68

Per carità….

Gianpiero
Ospite
Gianpiero

L’entusiasmo c’è … adesso basterebbe abbassare i prezzi … Promozione Rinnovo al 50% e Nuovo Abbonamento -30% rispetto ai prezzi della prelazione e secondo me lo stadio si riempie … dopodichè i biglietti che per legge devono restare in libera vendita a prezzi stratosferici … di padre in figlio …

stini
Ospite
stini

NON siamo ancora a nulla … entusiasmo SI ma ripeto piedi per terra.
Forza VIOLA

Andrea tribuna d’onore lato B
Ospite
Andrea tribuna d’onore lato B

SOGNARE,Siamo già a qualcosa invece…la società è già troppo migliore rispetto a prima,non è vero che non siamo a nulla!

Purple
Ospite
Purple

Penso anche che Commisso dovrà presto fondare un nuovo Canale TV, tutto Viola, anche per dar sentire periodicamente la sua voce ed il suo pensiero dall’America ai tifosi viola in Italia… e lui di TV se ne intende

VIOLA68
Ospite
VIOLA68

Si,sta dietro a te e ai tifosi,come no

Articolo precedenteVeretout in uscita: tratta con Roma e Milan, sogna il Psg. La Viola si aspetta 20 milioni
Articolo successivoPradè-Montella, quella coppia che fece divertire: 4° posti, imprese e monte ingaggi alto
CONDIVIDI