Abisso per Fiorentina-Samp: arbitro giovane, dirigerà per la 1° volta i viola. Ma come Var…

8



Sarà il 32enne Rosario Abisso della sezione di Palermo a dirigere Fiorentina-Sampdoria di Coppa Italia. Arbitro giovane, con appena 14 presenze in Serie A: promosso nell’ultima estate nel Can A, ha diretto 7 gare quest’anno nel massimo campionato. Nessuna partita della Fiorentina arbitrate in carriera da Abisso, così come relativamente alla Sampdoria. Curiosità: Abisso era addetto al Var in Fiorentina-Sampdoria della 2° giornata di campionato, quando al Franchi vinsero 2-1 i doriani.

8
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
maraschino
Ospite
maraschino

È arbitro di ottima prospettiva, ben considerato dal designatore, tecnicamente ben preparato. Domani il VAR sarà un’altro giovane, Di bello, lo stesso di Lazio Torino di ieri.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Mi sa che sia più importante l’arbitro che sta al Var che quello in campo!!! Leggere il Var probabilmente è facile, ma leggerlo rapidamente e con sicurezza è più difficile… un grande arbitro in campo può decidere di sua impressione e non interpellare il Var quando serve, mentre un grande arbitro al Var può correggere facilmente un giovane arbitro in campo… l’arbitro in campo agisce in esclusiva per la normale amministrazione,.. ma sulle decisioni rognose i due dialogano eccome… si capisce chiaramente…

Mattarella
Ospite
Mattarella

Marco Mugello for president!!

Franco
Tifoso
Francoslo

Basta che non brancichi troppo ‘aibbuio – Dargli una torcia prima della partita è d’obbligo, vero? Col Rosario non ci resta che pregare…

Nietzsche
Ospite
Nietzsche

Se guardi Abisso, Abisso guarda te

Senzapaura
Tifoso
senzapaura

L’ho visto poco tempo fa, non ricordo in quale partita, e m’è parso molto scarso. Proprio da abisso.

CLAUDE
Ospite
CLAUDE

SPERIAMO NO SVARI TROPPO

Giancarlo
Tifoso
giancarlo

SPERIAMO CI DIA DUE RIGORI.

Articolo precedentePalermo, Zamparini: “Perché il Milan non fallisce? Ilicic…”
Articolo successivoSamp: turnover per Giampaolo. Davanti Caprari-Kownacki. Titolare l’ex Capezzi
CONDIVIDI