Acerbi, la luce in fondo al tunnel: potrebbe tornare in campo contro la Fiorentina

    0



    AcerbiFrancesco Acerbi vede la luce in fondo al tunnel. Un tunnel oscuro, causato da due tumori ai testicoli che hanno messo in secondo piano qualsiasi altro aspetto della sua vita. Ora Acerbi ha sconfitto la malattia ed è pronto a tornare in campo, “a fine aprile” dice a Sportmediaset. Il medico che l’ha curato è più cauto: “Ci sono altri step da seguire, ma siamo sulla buona strada”. L’appuntamento potrebbe dunque essere a fine aprile, oppure ad inizio maggio, magari nella gara del 6 maggio contro la Fiorentina. Al di là di tutto, però, Acerbi ha già vinto la sua sfida più importante, ovvero sconfiggere per due volte il tumore.

    Acerbi ha ottenuto il premio “Angelo dello Sport”, conferitogli in Campidoglio. Con lui, il dottor Minafra che ha così parlato del percorso di guarigione: “Francesco sta affrontando un percorso come meglio non si potrebbe. Chiaramente ci sono degli step da seguire, ma va tutto per il meglio”. L’ex milanista fa poi il punto sulla propria situazione mentale: “Sono stati giorni lunghi e difficili, ma sapevo che finivano. Brutti anche per la squadra che non andava come si sperava. Tutto passa: basta tenere il sorriso”. Lezione di vita e di umanità da parte di un ragazzo che vede la possibilità di tornare alla vita di tutti i giorni, e addirittura di tornare a calcare i campi della Serie A. “Sono molto più maturo, di sicuro non cono così ragazzino come lo ero prima della malattia. Per il resto non mi ha cambiato”.