Ad Antognoni un ruolo operativo, come con Cecchi Gori. Avrà peso nelle scelte

36



L’Unico Dieci passerà da un ruolo di rappresentanza a compiti operativi, e avrà voce in capitolo sui giocatori e sulle decisioni sportive.

Giancarlo Antognoni si avvia a ricoprire un nuovo ruolo ben definito, sintesi fra responsabilità tecniche e strategiche dopo essere stato club manager con compiti di rappresentanza e raccordo interno. E in attesa che venga ufficialmente chiarita all’interno dell’organigramma, si può anticipare che la figura di Antognoni avrà un peso specifico per quanto riguarda i pareri sui giocatori e le scelte operative che riguardano il comparto tecnico. Così scrive La Nazione.

PIU’ OPERATIVO. Giancarlo, che in questi giorni è stato un punto di riferimento per Commisso e insieme a lui ha trascorso molte ore per approfondire argomenti di campo e non, si avvia dunque a riprendere una funzione più operativa e aderente alle sue competenze, dopo essere stato richiamato in società dalla precedente gestione con compiti prevalentemente ’istituzionali’. Ai tempi di Cecchi Gori proprio Antognoni aveva un ruolo operativo (da semplice osservatore aveva scalato le gerarchie fino a diventare direttore generale) ed è probabile che come in passato il Capitano si avvii a ricalcare una posizione che valorizzi le sue intuizioni sportive. Di sicuro i suoi giudizi saranno tenuti in grande considerazione.

36
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
arturo
Ospite
arturo

per il bene della viola dovrebbe andare via subito……ditemi cosa ci sta ha fare…….NULLA….

Luca
Ospite
Luca

Proprio come te….ma un facciamo da subito discorsi a c…

LAviola
Member
LAviola

Basta che non lo facciate parlare in pubblico.

Violaceo
Ospite
Violaceo

Ma chetati che è meglio , saunasegate

Violaceo
Ospite
Violaceo

leggo in tanti commenti che Antognoni non è bono a fare il dirigente , che non spiccica parola , be’ vorrei spiegare per quel poco che so’ , si chiama umiltà , al contrario di altri che si lodano per le roboanti vittorie , stile corvino , ma sappiate che Antognoni è un grande conoscitore di calcio e di calciatori , apprezzato e conosciuto in tutto il mondo , non per niente era dirigente in nazionale , è questo ruolo è perfetto per lui , con un ds serio accanto faranno faville , quindi prima di parlare e scrivere informatevi

VIOLISSIMO
Ospite
VIOLISSIMO

Per completare l’opera ci vorrebbe GIOVANNI GALLI in società!!!

Frunky69
Tifoso
frunky69

Benissimo Antonio al vertice ma ci vuole anche uno più giovane con la squadra: Batistuta o Fantini (scherzo, dai)

ArdoilCardo1964
Tifoso
Simone

Porta anche Galli in società

onsag
Ospite
onsag

Che bella notizia! Avere un fiorentino (di fatto) nell’organigramma con un ruolo
operativo e non con quello di parafulmini è fondamentale per la gestione della
società. E poi non è uno qualunque, è la sola e vera “Bandiera Viola”, che sa di
calcio come pochi, anche se c’è chi lo denigra per i suoi modi sempre misurati
e calmi, che vengono scambiati ingiustamente per scarso carisma. Se Commisso
lo ha scelto si può essere sicuri che ha capito perfettamente le qualità di Giancarlo.

GIANCARLO
Ospite
GIANCARLO

Lui e Prade la coppia d’oro

Le Corbusier
Ospite
Le Corbusier

Bravo Rocco! Solo operatività per Gnogni…non è adatto a ruoli dirigenziali o strategici…va bene per accompagnare i giocatori o, al massimo, scegliere la sede dei ritiri estivi ma nienete di più mi raccomando!!

Bonaugo
Ospite
Bonaugo

Questa cosa è davvero positiva, leggendola mi si è allargato automaticamente un sorriso!

Le Corbusier
Ospite
Le Corbusier

Speriamo non si allarghi anche qualcos’altro……

Andreappp
Ospite
Andreappp

Ho sempre pensato che si andava a comporre una bella coppia JOE BARONE / ANTOGNONI .. … IL BRACCIO e LA MENTE !!!!

Articolo precedenteConfermato il prof. Vergine: fu portato da Corvino nel 2006
Articolo successivoUFFICIALE: Interrotto il rapporto tra la Fiorentina e Corvino
CONDIVIDI