Aeroporto, oggi la Conferenza dei Servizi. Nardella: “Siamo soddisfatti”. Fondamentale per lo Stadio

38



L’ampliamento dell’Aeroporto di Firenze è un nodo fondamentale per lo spostamento della Mercafir e la realizzazione del nuovo Stadio.

“Siamo soddisfatti per l’avvio dei lavori della Conferenza dei servizi, che speriamo si concludano in tempi rapidi dando il via al piano di sviluppo dell’aeroporto di Firenze”. Lo ha detto l’assessore all’Urbanistica Giovanni Bettarini, delegato del Comune di Firenze a rappresentare l’ente, al termine della prima riunione della Conferenza dei servizi per il masterplan di sviluppo dell’Aeroporto di Firenze, che si è aperta oggi a Roma nella sede del ministero delle Infrastrutture e trasporti in via Nomentana.

Nel corso dell’incontro, convocato dal Mit, sono stati illustrati i pareri adottati nei giorni scorsi dagli enti interessati. Erano presenti i delegati dei comuni di Firenze, Prato, Sesto Fiorentino e Campi Bisenzio, Città metropolitana di Firenze, Regione Toscana, Soprintendenza Archeologia, Belle arti e  paesaggio di Firenze, Enac, Autorità di Bacino, ministero dell’Ambiente, Mibact, Consiag. La conferenza dei servizi, che dovrà chiudersi entro 60 giorni, è stata riconvocata per il 12 ottobre per consentire la conclusione dell’analisi della documentazione. Così scrive in una nota il Comune di Firenze.

Un passaggio molto importante per quanto riguarda il futuro dell’Aeroporto ma anche dello stadio della Fiorentina in area Mercafir, visto che solo in caso di ampliamento dell’Aeroporto la società Toscana Aeroporti finalizzerà l’acquisto dei terreni di Castello da Unipol per poi cederne una parte per lo spostamento della Mercafir. Un gioco ad incastri che, oltre ai progetti fiorentini, passa anche – e soprattutto – dall’esito della Conferenza dei servizi di Roma.

“È appena finita la conferenza al MIT sull’Aeroporto. Firenze ribadisce il suo sostegno a questa opera fondamentale per la città e la regione. ENAC ha smontato le falsità enormi raccontate in questi giorni contro il progetto. Soddisfatti della prima riunione”, ha scritto via Twitter il sindaco Dario Nardella.

Commento opposto dal sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, contrario all’ampliamento dell’Aeroporto: “Come avevamo promesso, vogliamo opporci ad un’opera che riteniamo sbagliata da tutti i punti di vista per il nostro territorio. Il comune di Sesto Fiorentino ha portato il proprio parere negativo e contrario. I tempi saranno lunghi, dovrà essere riaggiornata la Conferenza. Noi abbiamo ribadito le nostre contrarietà, fatte di argomentazioni tecniche. La nuova pista prevederebbe una duna di 10 metri accanto al polo universitario, una rete viaria stravolta e un modello di sviluppo che non riteniamo giusto per il nostro territorio. Faremo di tutto per far valere la nostra posizione”.

38
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
A parer mio
Ospite
A parer mio

Scorrettissimo sindaco che strumentalizza la passione perla Viola , quindi per lo stadio, legandola alla costruzione di una pista aeroportuale di + di 2 km “ottima” solo per speculatori e cementificatori.
Ricordiamocelo alle prox elezioni comunali.

maurinho
Ospite
maurinho

Se Nardella e’ ottimista sono tranquillo. Non lo fanno di certo. Poi dice cge l’aereoporto e’ legato allo stadio na mente sapendo di mentire

tomcat
Ospite
tomcat

Ma la vogliamo smettere di dire sempre: NUOVO AEROPORTO. Si tratta di una striscia di asfalto di 40-50 metri trasversale all’A1;:.Ma come si fa ad essere cosi’ ottusi nel 2018, quando Peretola Quaracchi Brozzi e Quinto e Sesto quando e’ tramontana, sentono rumori in atterraggio, in decollo, e inquinamento? E poi grandi quelli che dicono di chiuderlo e usare pisa, a 80 km. Andatevi a vedere tante citta’ del mondo, se vogliono avere dei ritorni di incassi e di turisti hanno un aeroporto decente. Per esempio a Londra c’E’ Heatrws, Gatwuich, stanstead e udite udite un aeroporto con poco piu’… Leggi altro »

A parer mio
Ospite
A parer mio

Si sposta il disagio del sorvolo atteraggio-decollo da peretola quaracchi a capalle e zone limitrofe (quando il vento è contrario anche su novoli – firenze nova), inoltre con la nuova pista si cementifica una bella zona di verde nel comune di sesto il cui sindaco è giustamente contrario.

Ghigo68
Tifoso
ghigo68

Punto 1: c’è una differenza nell’altezza alla quale passerebbero gli aerei.. e a Capalle a parte i Gigli ci sono pochissime case.
Punto 2:il vento tira quasi sempre da nord a sud o viceversa… quindi influirebbe sulla dx o sulla sx degli aerei, che evidentemente non dovrebbero passare su Novoli (la pista sarà monodirezionale)
Punto 3: Io abito esattamente li e ti invito a venire a vedere i casermoni anche abbandonati che ci sono davanti alla nuova IPERCOOP dove nessuno a detto niente.
un caro saluto

Zimon
Ospite
Zimon

Ghigho tempo perso, a parer mio ha detto bene, il problema vero tecnico-economico-ambientalista è che gli aerei invece di passare su Peretola Quaracchi Badia a Settimo Lastra a Signa Ginestra ed Empoli (che non mi sembrano tutti comune di Firenze) passerebbero su Peretola Osmannoro Sesto e Calenzano, un po’ come dire son tutti…col culo degli altri. Se poi il bravo sindaco di Sesto è addirittura così bravo da comprare terreni edificabili dal valore di svariati milioni di euro per farci “una bella zona di verde” complimenti. Altrimenti nel giro di 10/20 anni palazzoni in cooperativa come già dimostra la tendenza,… Leggi altro »

humusso
Ospite
humusso

E anche oggi sono arrivati i soliti babbei che vivono nelle favole. I 5 stalle hanno già cambiato idea sui vaccini. Ci sarà da ridere se tonino toninelli sarà costretto a cambiare idea. Povero falchi quanto sei ridicolo. W la nuova pista.

MAX
Ospite
MAX

C’E’ UN PARERE FAVOREVOLE MINISTERO AMBIENTE E ANCORA OTTUSI A SESTOGRAD.? Se era dannoso come dicono non arrivava a fine corsa ma sarebbe decaduto prima. Ma quello che fa storcere il NASO E NASCONO DUBBI è che chiedono il PIANO ECONOMICO che non ha niente a che fare con questione ambientalista. SONO GELOSI DI CHI GUADAGNA… che siano ERNEUKAN O DV O BENETTON… DERIVA STALINISTA !!!! Se approvano tutto non possono dire il progetto va ridotto per questioni ambientali. DI MAGLIO PD fanno affari con le LOBBY ? Si fa affari con chi ha i soldi. MA PUTIN VA BENE… Leggi altro »

A parer mio
Ospite
A parer mio

Chiudiamolo ‘sto areoporto , a 1/2 ora c’è che va Pisa va benisimo e ci teniamo un pò di verde che non fa mai male.

rolando
Ospite
rolando

Parente di Falchi? Quello che non vuole l’areoporto ma e’ favorevole alla moschea?Fate ridere

A parer mio
Ospite
A parer mio

Rolando , Nardella vuol barattare il sogno dei tifosi , lo stadio , con una striscia lunga più di 2 km di cemento e asfalto per compiacere le lobby di turno. Non vi fate usare da certi soggetti.

rolando
Ospite
rolando

Per coloro che chiedono Pisa come unico Hub in Toscana io dico:
1 Ma la Fi Pi Li l’avete mai fatta qualche volta? Una superstrada che di super non ha nulla,piena di buche, trafficata da mezzi pesanti e non 6 giorni su 7. Noi vorremmo che il turista di qualsiasi nazionalità atterrasse a Pisa per poi fargli fare quel cesso di strada?
2 Allora facciamo una linea ferroviaria diretta fino all’aeroporto.Si ok dove la facciamo passare?Quanti anni occorrerebbero per farla? Nel frattempo con i turisti cosa facciamo? Tutto per non fare una pista parallela all’autostrada. Mah

Renato
Ospite
Renato

Più che il sindaco di Sesto temo il ministro Toninelli che da buon stellino si è’ già dichiarato contrario. Pisa non è idoneo in quanto ha delle servitù militari e soprattutto è’ lontano 80 km e collegato da una strada intasata e non affidabile nei tempi di percorrenza in quanto basta il minimo incidente che si blocca.
Per chi sotto ha detto ” fatelo a Firenze!” faccio presente che l’aeroporto di Peretola è integralmente nel comune di Firenze.

A parer mio
Ospite
A parer mio

Renato , stai dicendo un sacco di inesattezze:

1 – Pisa è operativo al 100% , Firenze basta un po di vento o di nebbiolina ne atterra ne si parte.
2 – La nuova pista parallela all’autostrada è intieramente su comune di sesto.

ENRICO
Ospite
ENRICO

ma chi è Falchi ….il fratello di quella che odiava Diego?

Marco89
Ospite
Marco89

La vera domanda è perche sesto campi ecc hanno un sindaco?

Testina
Ospite
Testina

Invece a Firenze ne abbiamo uno di Torre del Greco

tu stai male
Ospite
tu stai male

bellino quel pagliaccio che tu hai votato a firenze

Purple
Ospite
Purple

Falchi prendi una pietra legala al collo, vai sul ponte e buttati di sotto…. te e tutta la sottospecie di sciacalli che boicottano lo sviluppo della Toscana e di Firenze…. Brunelleschi, Michelangelo e il Vasari ti prenderebbero a cinghiate

Testina
Ospite
Testina

Commento pacato e con valide argomentazioni rinascimentali. Magari in quanto a macchine volanti avresti potuto citare anche Leonardo da Vinci

maurinho
Ospite
maurinho

Fascista eh! O la si pensa come te o….

scamorza
Ospite
scamorza

no peggio, comunista

Violascuro
Ospite
Violascuro

Ricordo che c’era chi non voleva fare Bilancino, chi non voleva la tramvia, il tempo corre, bisogna stare al passo coi tempi, altrimenti si rimane una città museo….roba vecchia mentre il resto del mondo corre….

Sandokan
Member
Sandokan

La novella dello stento. E poi, qualcuno si domanda perché i Della Valle si sono “raffreddati” e hanno optato per l’autofinanziamento. Sono partiti per primi con l’idea dello stadio di proprietà e tra poco ce l’hanno tutti tranne la Fiorentina.

PuntoViola
Tifoso
Max Viola

Fiorentini contro fiorentini, sestesi contro fiorentini, pratesi juventini per ripicca… ma cosa c’è sotto il terreno di questa parte d’Italia?

Nicola
Ospite
Nicola

Il sindaco di sesto Fiorentino deve essere gobbo ! Ma come mai è così accanito contro Firenze?
Fra l’altro mi sembra un bambino !

Ma da dove esce fuori ?

Testina
Ospite
Testina

È giovane, ma di uno spessore politico che Nardella non avvicina nemmeno. Approfondisci la questione aeroporto, leggi da fonti attendibili, non ti far circonvenire dalla promessa dello stadio. Specchietto per allodole

ASTIANATTE
Ospite
ASTIANATTE

per coerenza allora bisognerebbe chiudere lo scalo di Peretola (perchè l’inquinamento da idrocarburi e quello acustico è insopportabile per gli abitanti di Quaracchi) e mandare a casa tutti gli “occupati” dello scalo attuale.
Se la sente il Sindaco di Sesto di prendersi questa responsabilità? Io credo di no! Cmq c’è ad un’ora di macchina lo scalo (civile/militare) di Pisa.
Per i disoccupati ci penserà il Comune di Sesto o no?

maurinho
Ospite
maurinho

Perdi tempo a spiegare ld cose. Si documentassero saprebbero molte cose. Dal perche’ Renzi aveva messo a Sesto la Biagiotti al perche’ c’e’ Carrai alla Toscana Aereoporti e tante altre perle incastonate ad arte per tornaconto partitico

Fabio
Ospite
Fabio

È Nardella che gioca sporco a utilizzare lo stadio come cavallo di Troia per convincere i fiorentini. A Sesto,Calenzano, Campi e Prato siamo contrari alla costruzione del nuovo aeroporto, ci sarà un perché o la maggioranza di questi 4 comuni si è bevuta il cervello?

rolando
Ospite
rolando

Io sono di Sesto e non sono assolutamente contrario,percio’ parla per te

ENRICO
Ospite
ENRICO

via i gobbi dalla Toscana. Salvini rimpatriali a casa loro. Questi si….E falli partire dal nuovo aeroporto di Sesto…..

rolando
Ospite
rolando

Dai Tide

Morenmao
Ospite
Morenmao

Caro sindaco di Sesto, Firenze deve avere un Aeroporto degno di questo nome!!!

Testina
Ospite
Testina

…e fatevelo a Firenze

Piero
Ospite
Piero

Il Nick parla chiaro….

icchè?
Ospite
icchè?

Perché Peretola dov’è?

maurinho
Ospite
maurinho

Giusto. Ma invece vogliono fare tutto li da noi inceneritore aereoporto moschea maiala di so mae. I cittadini sestesi hanno votato contro l’opera. Perche’ i politici di un altro comune devono decidere a dispetto dei cittadini? Lo facciano in piazza Duomo l’aereoporto o meglio a Pontassueve a casa di Renzi. Scommettiamo che non lo vorrebbero?

Articolo precedenteIncontro tra Club Italia e i vertici delle società di A e B
Articolo successivoI tifosi del West Ham contro la società: “Perché abbiamo venduto Edimilson?”
CONDIVIDI