Ag. Pedro a FI.IT: “Alla Fiorentina per la storia e il progetto. Sta bene fisicamente e aiuterà la squadra con i suoi gol”

7



Le dichiarazioni in esclusiva dell’agente del nuovo attaccante brasiliano della Fiorentina

La Fiorentina domani presenterà in sala stampa Pedro Guilherme, attaccante brasiliano proveniente dal Fluminense. Il classe 1997 ha già avuto modo di allenarsi ali ordini di Montella in questi giorni e di conoscere le strutture, in vista poi della prossima partita con la Juventus. Per conoscerlo meglio e saperne di più sulla trattativa, Fiorentina.it ha contattato in esclusiva Marcio Giugni, agente del nuovo centravanti viola:

Come lo ha visto in questi primi giorni in Italia?

“E’ molto felice di avere la possibilità di giocare in una grande squadra come la Fiorentina. Ora è estremamente concentrato e pronto a rendere al suo livello migliore”.

Quando è iniziata la trattativa con la Fiorentina?

“Una trattativa iniziata ad agosto e sviluppata durante le ultime settimana. Voglio dire grazie mille per tutta la fiducia riposta in noi dalla Fiorentina in questo periodo di calciomercato. Siamo sicuri di aver preso una decisione corretta”.

C’erano altre società sul giocatore e perché ha scelto la Fiorentina?

“Abbiamo avuto altre consultazioni, ma la Fiorentina è sempre stata la nostra priorità. Il progetto, una maglia e la storia del club hanno pesato su questa decisione. Un club che crede e supporta Pedro per raggiungere il suo livello migliore. La Fiorentina è un gigante del calcio europeo, con una grande tradizione con i giocatori brasiliani. Non avevamo dubbi sul fatto che la Fiorentina fosse l’opzione giusta. Fin dal principio abbiamo concentrato i nostri sforzi nell’esito positivo della trattativa. Siamo felici ed emozionati”.

Quali sono i suoi obiettivi per questa stagione?

Pedro ora si concentra sul gioco e sul suo calcio, di conseguenza, aiuterà la Fiorentina son i suoi gol durante la stagione. Il club ha costruito una squadra molto forte che sicuramente combatterà per raggiungere gli obiettivi. Pedro si sente sicuro di dare il proprio meglio in questo inizio nel calcio italiano.

Come sta a livello fisico? 

“Fisicamente Pedro è al 100%. È un atleta che si prende molta cura di sé e ha un’ottima mentalità. E’ stato sottoposto a esami dettagliati al suo arrivo e ha superato tutto. Non abbiamo preoccupazioni per il suo stato fisico. Sta bene”.

Cosa dovrebbero aspettarsi i tifosi viola da lui?

Molta dedizione e volontà di vincere. Nei suoi occhi vediamo che è felice ed eccitato per una nuova fase della sua carriera. Ha ricevuto tutto il sostegno e affetto dalla Fiorentina e vuole ripagare ciò con buone prestazioni. Potete aspettarvi un Pedro molto concentrato e motivato sia nelle partite che negli allenamenti”.

Quali sono le sue caratteristiche?

“Pedro è un attaccante che ha un buon movimento e protegge la palla come pochi. Oltre a sapersi muovere fuori dall’area per aprire gli spazi: è un attaccante che difficilmente spreca le opportunità che ha”.

7
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Mario Viola
Ospite
Mario Viola

FORZA PEDRO!!!
UNA BELLA DOPPIETTA AGLI STRISCIATI VISCIDI, SCORRETTI E LADRI!!!!

KillerJoe
Ospite
KillerJoe

Mah. Io spero di no, e spero di ricredermi,. ma questo mi sembra un brodo. C era bisogno di un killer da area di rigore. Lui non lo e’.

bobo
Ospite
bobo

a me mi pari te un brodo coi tortellini

Viola vero
Ospite
Viola vero

Ma vaiaaaa gobbo
Ma sai una s te come gioca

el pirata
Ospite
el pirata

fiducia piena el tibùron. tutto il bene viola!!!

Roooocccoooooooooo
Ospite
Roooocccoooooooooo

Tripletta contro le ….. giuventine e conseguente blindatura del calciatore con consegna delle chiavi della città e statua in piazzale Michelangelo… P9 is better than cr7
Rocco, amico, ricorda: Juve ….. assai, ok?

fagiano
Ospite
fagiano

speriamo in bene

Articolo precedenteFiorentina, squadra al Franchi per l’allenamento del pomeriggio (VIDEO)
Articolo successivoGiannichedda: “Viola in difficoltà per risultati ed entusiasmo, rischio spirale negativa. Juve…”
CONDIVIDI