Ag.Rossi: “Baggio ha chiamato Pepito. Il fallo di Rinaudo…”

    0



    Giuseppe Rossi esulta, Sassuolo-FiorentinaA Radio Crc ha parlato Andrea Pastorello, agente di Giuseppe Rossi. Ecco le sue parole: “Oggi pranzerò con Rossi e passerò la giornata anche con la società. Siamo in attesa di un consulto che avverrà lunedì con il medico. Attendiamo di chiudere il quadro clinico per poi definire una data precisa per il rientro: allora capiremo se Rossi potrà partecipare al Mondiale. La mia sensazione è buona, ma il mio giudizio conta poco. Posso dire che Rossi lo vedo bene: domenica sera stava malissimo, si temeva il peggio, ma dopo gli accertamenti è tornato sereno e combattivo. Dal punto di vista psicologico lo vedo bene, questo è molto importante. Rinaudo? Ieri si è fatto vivo con il nostro entourage e lo abbiamo molto apprezzato. Quello di Rinaudo è stato un normalissimo contatto di gioco, come ce ne sono a centinaia durante una partita. E’ però vero che questi falli, quando non puoi raggiungere il pallone, sono falli intimidatori, e non dovrebbero essere consentiti. Un difensore, quando non riesce a fermare un calciatore forte, gli dà delle botte. Sul piano tecnico, con tutto il rispetto per Rinaudo, ma Rossi non lo vedrà mai. Io non perdono e non farò mai il fallo intimidatorio, di Rinaudo e degli altri difensori che lo fanno. Rossi è un patrimonio per la Fiorentina, il presidente ha fatto grandi sforzi per portarlo a Firenze: non commento le sue parole. Nel contatto con Rinaudo il ginocchio di Rossi era in una posizione di difficoltà e infatti Pepito ha sentito tirare. Ma il colpo forte c’è stato al momento dell’impatto. A parte i tanti messaggi arrivati a Giuseppe Rossi da parte dei tifosi fiorentini, c’è stato davvero un grande affetto da parte dei sostenitori di tantissime squadre. Ieri anche Roberto Baggio ha telefonato a Giuseppe e tutti questi attestati di solidarietà fanno davvero tanto piacere al ragazzo che ringrazia tutti”.