Agnelli in FIGC, al via processo ultras e biglietti: presidente Juve deferito da Procura

Ansa

3



Al via in FIGC il processo sportivo alla Juve e al suo presidente Agnelli per la vicenda dei rapporti con gli ultrà e della vendita dei biglietti. Agnelli è giunto nella sede del Tribunale federale Nazionale alle 13.30 ed è entrato dall’ingresso laterale senza rilasciare dichiarazioni; poco dopo ha preso il via il procedimento di fronte alla sezione disciplinare presieduta da Cesare Mastrocola. Agnelli è deferito dalla procura federale per la presunta violazione degli articoli 1 bis (lealtà sportiva) e 12 (rapporti con i tifosi); la Juve è stata deferita per responsabilità diretta.

Secondo il procuratore federale, Giuseppe Pecoraro, il presidente della Juventus avrebbe autorizzato la fornitura di abbonamenti e biglietti in numero superiore al consentito favorendo così il fenomeno del bagarinaggio e partecipando inoltre a incontri con ultras, tra cui Rocco Dominello, imputato al processo ‘Alto Piemonte’ per legami con la criminalità organizzata.

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
il moralizzatore
Ospite
il moralizzatore

ma che bella personcina…

Simone
Ospite
Simone

Siamo delle fave. 2 post contro questi farabutti (eufemismo), e 400 post contro i ciabattini, che cmq, sono la ns proprietà…..roba da matti. Non si riconoscono più nemmeno i nemici…

fabioviola68
Ospite
fabioviola68

DAL 1897 . . . VERGOGNA D’ITALIA

Articolo precedenteDiritti tv: Serie A sempre più spezzatino, 8 finestre: si giocherà anche sabato alle 15
Articolo successivoComunicato Curva Fiesole: il nostro è un amore, non un prodotto. Trattatelo come tale
CONDIVIDI