Albertini: “Elezioni Figc? Instabilità degna della Prima Repubblica”

3



albertini
Foto Bovo - LaPressesport calcio14 05 2012 Coverciano - ItaliaConferenza stampa di Prandelli per presentare la formazione della nazionale di calcio italiana. nella foto:Demetrio Albertini Photo Bovo - LaPressesport soccer 14 05 2012 Coverciano - Italy Prandelli press conference to present the formation of Italian footballIn The pic Demetrio Albertini

L’ex vicepresidente della Federcalcio: “Gravina verrà eletto con mandato di due anni. Impossibile fare riforme in tempi così stretti”

Demetrio Albertini, ex vicepresidente della Figc, ha rilasciato un’intervista sulle pagine de La Repubblica in vista delle elezioni federali: “Quinto voto in cinque anni? Un’instabilità degna dei governi della Prima Repubblica. E Gravina verrà eletto con mandato di due anni. Impossibile fare riforme in tempi così stretti in un sistema dove prevalgono i veti e mai le proposte. Fabbricini? Pensavo che ci fosse l’occasione per fare l’impossibile, essendo commissariata anche la Lega di A. Deve essersi inceppato qualcosa, non lo so. Ma un commissariamento è giusto che sia breve”.

“Da dove ripartire? L’urgenza di Gravina è un progetto sportivo che non sia più settoriale ma globale. Tavecchio? A livello internazionale ha fatto scelte premianti, la cosa anomala è che non si è lavorato altrettanto bene in casa. Marotta alla guida del Club Italia? E’ un’idea giusta puntare sui manager. Dirò una cosa impopolare: il presidente, per la responsabilità che assume, non può guadagnare 36mila euro lordi annui. Questo limita la scelta. Serve l’Europeo 2028 per un piano stadi? Non necessariamente. Può essere una spinta finanziaria, questo sì. Ma la Spagna non ospita un grande evento dal 1982, noi dal 1990 e guardate la differenza tra i loro stadi e i nostri”.

(fonte alfredopedulla.com)

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Francomilioni
Ospite
Francomilioni

Basta mettere gente di calcio, seria, competente, non legata alle solite superpotenze calcistiche che fanno gli interessi propri. Amanti del gioco del calcio con due occhi rivolti al futuro, organizzazione, stadi, eliminare personaggi dubbi, che si conoscono bene, pensare ai tifosi, spettatori, e soprattutto ai settori giovanili. Ci vuole così poco. Forse e perché troppo semplice che non se ne viene a capo. Albertini, giocatore e homo serio ha ragionato correttamente dall’interno di una organizzazione malata…

Giuseppe
Ospite
Giuseppe

Ha ragione Albertini, uno stipendio da 36000 euri è uno stipendio da pezzente! Basta guardarsi intorno e vedere come tutti gli addetti alla “cosa pubblica” volano a cifre molto, ma molto, più’ alte! Solo che il povero Albertini vive in un mondo “irreale” fatto di soli diritti e senza doveri, dove i meriti sono propri e le colpe sempre egli altri! Forse il ragazzo non sa, o finge di non sapere, che un pensionato che guadagna la meta’ di tale cifra è considerato un “pensionato d’oro” e gli viene tagliato l’incremento istat, Si vocifera che saranno ridotte le pensioni con… Leggi altro »

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

A Malagò servono gli europei del 2028, per ricevere investimenti, che non si sa dove vadano a finire, tutti i grandi eventi fatti in Italia si sono dimostrati CATASTROFICI, CON TANTISSIMI EDIFICI INUTILIZZATI VERE CATTEDRALI NEL DESERTO.

Articolo precedentePasqual: “Biraghi? Da quando è alla Fiorentina è un continuo crescendo”
Articolo successivoEx viola, Milan Badelj va ko: per il croato problemi muscolari
CONDIVIDI