Albertosi: “Neto poteva battere il mio record contro il Genoa. Ma quel rigore…”

    0



    AlbertosiEnrico Albertosi, grande ex portiere viola che attualmente detiene il record di imbattibilità della porta gigliata in Serie A, ha parlato a Radio Toscana del momento della Fiorentina e di Neto: “Il record di Neto? La mia Fiorentina forse era più forte in difesa, mentre questa squadra è più forte dal centrocampo in su. Io credevo che in casa potesse battere il record, mi fa piacere che non abbia battuto il mio record, un po’ meno per il risultato. Il rigore? Inesistente, e senza quel rigore avrebbe battuto il mio record. Ma vediamo che una domenica si e una no c’è sempre una squadra che si lamenta. Sarà sempre così. Corsa al terzo posto? Il Napoli mi sembra stia calando soprattutto fisicamente, la Fiorentina invece sta bene e secondo me quest’anno riuscirà ad andare in Coppa. La Fiorentina ha un allenatore che riesce a mantenere la squadra in condizione e mentalmente libera: non vedo problemi psicologici in questa squadra. E credo che alla fine riuscirà a raggiungere il Napoli. Neto? È un buon portiere, non era facile uscire sulla palla del terzo gol del Genoa. Non vedo una sua colpa su quella rete. Lui è un portiere giovane, che ha avuto degli alti e bassi. Se la Fiorentina ci ha creduto e lo sta facendo giocare vuol dire molto. Per un portiere è importante la sicurezza del posto. Quest’anno hanno puntato su questo portiere, lui ha dimostrato di avere qualità e può migliorare solo giocando. Gonzalo Rodriguez? Io credo che la Fiorentina entro fine mercato possa comprare qualcuno che lo possa sostituire, perché senza di lui i viola sono andati in difficoltà. Borja Valero? È un centrocampista tuttofare, io non so come hanno fatto a prenderlo a poco. Le grandi squadre si sono lasciate sfuggire un giocatore così, è incredibile. Fa gol, fa fare gol, tiene la squadra unita. Rossi? Aveva superato i due infortuni, era capocannoniere ed è incappato in questo infortunio ‘stupido’, perché lui era spalle alla porta. Con le ultime notizie si spera che possa rientrare per il Mondiale. Il Cagliari? Sta giocando bene, è solo sfortunata nelle ultime partite. Può mettere in difficoltà ogni squadra, ma la Fiorentina al Sant’Elia non avrà grosse difficoltà. O almeno lo spero”.