Allegri: “Abbiamo tanti giocatori, siamo stati bravi a recuperare a Firenze”

    0



    montella allegriVittoria bianconera in questa semifinale di ritorno di Coppa Italia. Ai microfoni della Rai è intervenuto Massimiliano Allegri per commentare la vittoria della sua squadra. Queste le parole del tecnico bianconero: “Mancavo dei giocatori ma hanno giocato altri con tecniche diverse. Abbiamo già avuto diverse assenze e questa è la dimostrazione che il gruppo ha carattere. Ognuno mette a disposizione le proprie caratteristiche. Le stagioni si decidono in questo momento, la squadra sta bene e questo è anche merito di tutto lo staff. Siamo migliorati molto, tanto più che vincere a Firenze 3-0 non era semplice, con una Fiorentina forte. Abbiamo fatto bene! Senza Marchisio la finale? Recupereremo Pogba, abbiamo Matri che sta facendo bene, Llorente, Coman che oggi purtroppo ho dovuto togliere. Morata? Non doveva entare, se doveva far fallo doveva torare la maglia. Queste malizie le deve ancora imparare. Giocheremo la finale con altri giocatori. Agenda? Io sono allenatore della Juve. Passano giocatori e allenatore, ma la società resta. La squadra sta facendo dei buoni risultati, abbiamo guadagnato la finale, per lo scudetto ci mancano ancora 4 vittorie e poi pensiamo al Monaco. Cosa ho fatto fer far crescere la Juve? Sento dire che nel calcio bisogna fare determinate cose, io penso che non ci siano solo alcuni modi, ma tanti. Io credo che questa squdra sia ottima ma anche a livello di singoli. Io non so come lavoravano nel passato, io ho aggiunto dei miei concetti, un mion modo di vedere il calcio, giusto o sbagliato che sia. Pereyra? Ha giocato tantissime partite ed è cresciuto molto. Ha una tecnica ottima e credo che abbia ancora margini di miglioramento, come gli altri. Un trequartista deve avere le caratteristiche giuste per farlo. E i due li sono stati molto bravi. Perché non esulto? Perché la partita è lunga e spero di poter esultare alla fine”.