Allegri: “Dopo l’1-2 viola favoriti. Non gioca Buffon”

    0



    AllegriParla così il tecnico della Juventus Allegri alla vigilia di Fiorentina-Juventus: Dobbiamo andare a Firenze per cercare di ribaltare l’1-2 dell’andata. Non sarà semplice, loro sono i favoriti in questo momento visto il risultato dell’andata. Stanno vivendo un ottimo momento e giocano un buon calcio riuscendo ad ottenere anche ottimi risultati. Per questo dovremo giocare una partita intelligente, sapendo di affrontare una squadra che ha grande tecnica e che non dobbiamo risolvere subito la partita in mezz’ora. Sarà una partita lunga, dobbiamo essere concentrati per tutti i 100 minuti. Non è semplice vincere a Firenze, con due gol di scarto ancora meno. E’ importante per noi così come per loro questa partita. Marchisio sta bene, è rientrato in gruppo anche se ha lavorato a parte. Sarà a disposizione, oggi valuterò se farlo giocare oppure no. Pirlo non c’è per Firenze. Salah? “Bastava avere più attenzione sul primo calcio d’angolo e forse evitavamo di prendere gol. Però Salah è un buon giocatore. La Fiorentina ha fatto un ottimo acquisto, e ha tratto vantaggio dallo scambio con Cuadrado. Giocherà la formazione migliore. In porta ci sarà Storari. Giocheremo con un attaccante in più, visto che l’ultima volta che sono andato a Firenze a sorpresa abbiamo giocato a tre e il buon Montella lo sapeva. Quindi qualcuno deve averglielo detto. Allora prima che qualcuno glielo dica, lo dico io a voi. Dietro giochiamo a quattro sicuramente All’andata non abbiamo sbagliato partita, ma abbiamo sbagliato solo sul gol di Salah Abbiamo concesso un paio di azioni ma anche avuto molte occasioni per pareggiare verso la fine. Giocare contro la Fiorentina non è mai semplice perchè è una squadra che ha un buon palleggio, tiene il pallino del gioco in mano, quindi bisognerà avere molta pazienza, saper sfruttare la meglio le occasioni che ci creiamo e poi dipende da come si evolve e da come si sviluppa la partita”.