Allegri e Bernardeschi alla prova del Franchi: leggerezza e cinismo il manifesto della gara

1



Come riportato su La Gazzetta dello Sport, l’aggettivo scelto per Fiorentina-Juventus, mai una partita come le altre, è scanzonato. Massimiliano Allegri lo appiccica addosso a Federico Bernardeschi ma calza a pennello anche al tecnico bianconero, perché descrive in maniera appropriata il suo modo di essere e quello che considera perfetto per interpretare la partita. Scanzonato è chi prende le cose con sereno e ironico distacco, senza però dimenticare le sue responsabilità. La Juventus che torna al Franchi dopo la sconfitta di un anno fa, quella da cui partì la rivoluzione bianconera (con cambio di modulo e marcia trionfale fino al sesto scudetto di fila) deve restare in equilibrio tra serenità e foga agonistica, senza farsi condizionare dal contesto e senza cullarsi sugli allori dei sette gol inflitti al Sassuolo.

1
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
maurizio milano
Ospite
maurizio milano

DALL’INIZIO ALLA FINE INSULTI FISCHI CHI PIU’ NE HA PIU’ NE METTA
QUWSTO E’ IL PEGGIO DEL PEGGIO ….CIOE’ NESSUNO

FORZA VIOLA

Articolo precedenteTornano i brividi sulla pelle, i viola dovranno andare oltre se stessi
Articolo successivoSONDAGGIO – Qual è il vostro Fiorentina-Juventus preferito?
CONDIVIDI