Allenamenti all’ora di pranzo verso il Toro. Prime sedute per Tino Costa. E su Alonso..

    0



    Sousa Palermo CONTINUANO senza sosta gli allenamenti della Fiorentina in vista della gara di domenica al «Franchi» contro il Torino. I viola vogliono cancellare le sconfitte contro Lazio e Milan e riprendere il cammino interrotto verso le primissime posizioni della classifica, Kalinic e compagni hanno svolto ieri un allenamento mattutino, sotto gli occhi attenti del direttore generale Andrea Rogg. Una seduta che si è divisa tra lavoro in palestra e sul campo. Primo allenamento con i nuovi compagni per il neo arrivato Tino Costa. Per il centrocampista argentino sono i primi giorni in viola ma anche quelli più importanti perché c’è da capire i meccanismi dello spogliatoio e del gioco viola. Visto che anche, causa le assenze forzate di Badelj per infortunio e Vecino per squalifica, domenica potrebbe subito esordire dal primo minuto. E chiaramente prima capirà e applicherà quello che vuole da lui Sousa, prima sarà disponibile. Sempre per quanto riguarda l’allenamento di ieri era presente anche Marcos Alonso, infortunatosi alla caviglia sinistra domenica sera a San Siro.

    PER L’ESTERNO spagnolo lavoro specifico sul campo e in palestra. E’ ancora presto per capire se domenica contro il Torino sarà disponibile, non è da escludere un suo recupero. Saranno fondamentali i prossimi allenamenti. Oggi la squadra torna nuovamente in campo e ancora con una sessione mattutina alle 11. Un modo anche per abituarsi all’orario della sfida contro i granata, domenica al «Franchi» il fischio d’inizio sarà alle 12.30. L’obiettivo da conquistare è uno: vincere.