Alonso, da riserva a super titolare. Il rinnovo di contratto che tutti aspettano

0



Real Madrid, Bolton, Fiorentina, Sunderland e di nuovo Fiorentina con la quale ha avuto alcune difficoltà di rendimento e di fiducia fino al giungo di questo anno. Marcos Alonso però non ha mai chinato la testa e ha sempre avuto fiducia nei suoi mezzi, anche quando Montella preferiva le performance di Pasqual alle sue. Non ha lasciato Firenze e con l’arrivo di Sousa è diventato un tassello importante per la squadra, tanto da lasciare tutti senza fiato il giorno dell’infortunio che l’ha tenuto fuori per quattro partite. Adesso è tornato e la società viola non si vuol far scappare una delle rivelazioni del campionato: è in corso da tempo una trattativa tra il giocatore e suo padre, nonché suo manager, e la società viola. E la firma adesso è davvero imminente: è pronto un accordo fino al 2018 con opzione e probabile ritocco dell’ingaggio (lo spagnolo ha il contratto in scadenza a giugno 2016). E’ stato lo stesso giocatore viola a confermare le voci del suo rinnovo il giorno dell’incontro con i tifosi: “Per il rinnovo siamo sulla strada giusta, la firma è vicina”. Trapela ottimismo quindi in casa Fiorentina per il giocatore spagnolo, che non brama solo un rinnovo di contratto, ma anche un posto importante in classifica e perché no, una convocazione in nazionale: “Se la convocazione arriverà sarò felice, altrimenti lavorerò più duramente per meritamela. Nel frattempo pensiamo alla partita di domenica contro l’Empoli e alle belle sensazioni che ci da il primato in classifica”.

Non veniva considerato un titolare inamovibile e spesso nemmeno adatto alla “titolarità” in partite più semplici, ma Alonso ha trovato la fiducia di cui aveva bisogno e probabilmente delle motivazioni ulteriori nel nuovo allenatore, nei suoi mezzi e negli obiettivi che la squadra si sta prefiggendo, e adesso difficilmente Sousa riesce a far a meno di lui. Spagna e Portogallo non sempre si considerano “amici” ma i due hanno trovato un’intesa importante e tutti i tifosi fiorentini hanno finalmente visto in lui un giocatore essenziale per la scalata, al quale rinnovare il contratto il prima possibile. Per il momento crediamo alle sue parole, “la firma è vicina”, e ci godiamo il bel momento dello spagnolo..

 

 

Autore: Camilla Cecchetti – Redazione Fiorentina.it