Altri 11 km a referto per Simeone. Ma zero tiri. Nelle ultime due gare solo un tiro a Milano

67



L’argentino non ha fatto bene contro l’Atalanta. Altra gara di sacrificio, ma senza incidere non tirando mai in porta

I dati parlano chiaro. Anche contro l’Atalanta Gio’ Simeone è stato tra quelli che ha percorso più chilometri di tutti in campo. Anzi, quello che ne ha coperti di più con oltre 11 km messi a referto.

E non è la prima volta. Anzi. Dopo Biraghi, che di mestiere fa l’esterno di lunga percorrenza, l’attaccante viola è quello che in media ne fa di più. Sacrificio, garra, verissimo. Ma resta il solito dubbio: è questo che un centravanti deve fare? Nel calcio di qualche anno fa le risposte sarebbero state sicuramente tutte negative. Anche perché il compito principale di un attaccante, teoricamente, sarebbe quello di tirare in porta e finalizzare. Ed invece, lo stesso referto che premia la generosità di Simeone, contro l’Atalanta recita alla categoria conclusioni un sonoro e triste 0 alla casella del Cholito. E se si fa la somma con quello che si è visto a San Siro martedì, per quanto almeno lì fosse stato un po’ più al centro del gioco offensivo della Fiorentina, i tiri totali sono solamente 1. Sì, 1 soltanto. Quello parato da Handanovic sul quale Simeone poteva e doveva fare sicuramente meglio.

Non sta vivendo un grandissimo momento di forma l’argentino. E lo si è percepito chiaramente contro la Dea. Stanco, stanchissimo, e a volte poco lucido come quando nel secondo tempo ha preferito involarsi da solo piuttosto che servire Chiesa solo dall’altra parte. Generosità non premiata. Perché in fondo Simeone è questo. E lo ha ribadito più volte anche lo stesso Pioli. Fa ciò che ha nelle caratteristiche. Aiuta la squadra in fase difensiva pressando alto, sbattendosi sempre come un dannato, non tirandosi mai indietro quando c’è da fare la guerra. Ma in una gara come quella di ieri in cui la Fiorentina davanti non riesce quasi mai a farsi vedere, anche lui scompare fino a toccare pochissimi palloni. Fin qui, in 7 presenze, ha messo a segno due reti. Tirando, però, solamente 12 volte in tutto. Una media, dunque, di 1,7 tiri a partita. Troppo pochi, per un centravanti.

In attesa di tempi migliori, dunque, il Cholito. Con la possibilità di ricaricare le pile in vista della Lazio domenica, per poi volare oltreoceano dove lo aspetta una nuova chance con la sua Argentina.

67
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
LaFleur
Tifoso
Trusted Member

È il centravanti con più km della serie A

marcomugello
Ospite
marcomugello

si fa per parlare, ma qualcosa andrebbe fatto… magari un 4231 con Vlahovic dietro Simeone… Vlahovic ha un possesso di palla funambolico, dribbling, tiro preciso e forte , passaggio splendido, e pesa quanto un vitello…non gli tolgono palla… in Primavera gli saltano subito addosso in 2 o 3, e segna e fa segnare lo stesso… Ai miei tempi si girava in moto col fil di ferro, e in auto con una calza da donne, ( per la frizione, dal finestrino..) e ci si cavava sempre per tornare a casa… oggi se per sostituire Ronaldo non hai Messi, non sai come… Leggi altro »

marcomugello
Ospite
marcomugello

Probabilmente Simeone è bravo e segnerebbe, ma la Viola usa un centravanti che viene lasciato solissimo, probabilmente non si può permettere di aiutarlo in attacco durante le varie fasi della battaglia senza sguarnire il centrocampo… Praticamente servirebbe un Toni, che cattura di forza il pallone, poi protegge e fa salire la squadra, o se è vicino all’area sbarba lo stopper e va al tiro da solo… quando era col Genoa Simeone era un folletto cattivo e veloce che era sempre solo sull’ultimo passaggio… magari il Genoa perdeva, ma Simeone sembrava un dio del calcio…ora sembra un corridore sui 10.000 metri… Leggi altro »

Pepito forever
Ospite
Pepito forever

è solo e sembra sempre solo perchè non sa difendere il pallone e quindi non riesce a far salire la squadra. Non è che l’allenatore lo lasci solo, è lui che non riesce a fare avvicinare i compagni. Pepito aveva la stessa stazza di Simeone ma faceva la prima punta come lui e la faceva in modo sublime. I compagni gli giravano tutti intorno e lui dispensava pennellate per tutti oltre a scaraventarla dentro.

Ugoh
Ospite
Ugoh

Il giorno che Simeone troverá un allenatore che gli affiancherá una vera prima punta, un vero bomber sará la sua fortuna!
Lui non é adatto per quel ruolo lui é una seconda punta!

scarpetta
Ospite
scarpetta

una seconda punta in genere ha importanti doti tecniche abbinate a velocità e agilità. Non mi sembra si tratti del caso in questione.

Puntero vero cercasi
Ospite
Puntero vero cercasi

Simeone resta quello dello scorso anno, un modesto attaccante con scarsa tecnica, scarsissimo tiro e grande rabbia agonistica. L’anno scorso è arrivato a 13 goal ma a che servono se concentrati in un ridotto numero di partite? Se avesse fatto tutti quelli sbagliati da pochi metri di fronte al portiere forse parleremmo di un attaccante diverso ma invece non segna mai e si mangia goal inimmaginabili per una centravanti. A noi serve un attaccante almeno da un goal (vero) ogni due partite. Niente di nuovo sotto al sole, anche quest’anno giochiamo senza prima punta.

GianniB
Ospite
GianniB

La conclusione, stanti i fatti, lascia aperte due ipotesi: o Simeone è stato sopravvalutato fin dall’inizio e in realtà è solo un ragazzo volenteroso e nulla più, oppure il pur bravo Pioli non ha ancora capito come e dove lo deve far giocare. Terza e ultima: c’è un po’ di tutte e due le cose.

Alebg
Ospite
Alebg

Quarta:
Non ci capisci nulla di pallone.

marcomugello
Ospite
marcomugello

Spiega perché…. il tuo enunciato lo abbiamo capito, dimostralo… altrimenti è un’opinione come dire che la pioggia di notte bagna le scarpe.

Sempreviola93
Tifoso
Sempreviola93

Secondo me ha sbagliato ruolo, doveva fare il mediano come il babbo.

Federico
Ospite
Federico

E sarebbe diventato un top

Ciocio
Ospite
Ciocio

È difficile giudicarlo,ieri ero allo stadio
e sinceramente ha fatto molto poco…
Però la cosa più preoccupante è che non gli arriva un pallone giocabile da un
centrocampo purtroppo sprovvisto di idee….non è cero il Bati che i gol li creava da solo…

bocchins
Ospite
bocchins

Ieri ,ierlaltro e 4 quinrti dellaltranno!!!

Riccardo Viola
Ospite
Riccardo Viola

E’ pronto per la prossima maratona di Firenze….
Secondo me dovrebbe correre meno in modo da essere più lucido vedi occasione a san siro con l’inter per fare un esempio ma potrebbero essere tantissimi…
Io non ho ricordo di tanti centravanti corridori nella storia del calcio… E’ giovane non è un fenomeno ma un discreto giocatore con tanta voglia di fare…magari bisogna lavorarci su e frenare anche i suoi entusiasmi che lo portano a correre inutilmente a fare dei pressing inutili.

Tano
Ospite
Tano

basta mettergli una punta a fianco, simeone è una mezza

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Una mezza s..a? Sicuro.

LUIGI M.
Ospite
LUIGI M.

Corre molto, si danna l’anima, ma quando parte in contropiede spesso non ha un compagno accanto. Comunque io ritengo sempre che a questa squadra manca un regista che lanci le punte.

gibi
Ospite
gibi

La mediocrità tecnica di Simeone è evidente, stop e dribbling non sono il suo forte. Purtroppo non ha nemmeno un gran fisico per sostenere i duelli coi due centrali a centro area. Corre tanto, è veloce e ha grinta, ma per ora scarsa lucidità. E’ una spalla, una seconda punta di spola. Ha bisogno di un centravanti di peso accanto, magari tecnicamente un minimo dotato per favorirlo col dai e vai. Proviamo Vlahovic, giovanissimo ed inesperto ma con le caratteristiche giuste, e Simeone a sinistra al posto di Pjaca, per ora nullo.

Romagna viola
Ospite
Romagna viola

Con l’Atalanta le punte giocavano solo per se stesse e perdevano sistematicamente palla mettendo sempre in difficoltà la squadra. Adesso un pò di riposo per il Cholito. A Roma al suo posto dentro Thereau, poi Dabo al posto di Gerson, Eysseric al posto di Pjaca e Mirallas in panca pronto a entrare.

viceversa
Ospite
viceversa

D’accordo su tutto, ma Eysseric no, dài, per favore.

marcomugello
Ospite
marcomugello

Perché Thereau vincerebbe la partita da solo, eh?

enzo - Rimini
Ospite
enzo - Rimini

Simeone non sta attraversando un buon periodo di forma,non conta se corre tanto;sarebbe più opportuno che corresse meno e solo quando serve; essere più presente sia sottorete che nel proporsi in zona gol; comunque è bene continuare a farlo giocare e sostituirlo nel secondo tempo se persiste la quasi nullità attuale.

Toro seduto
Ospite
Toro seduto

Queste sono le nostre punte, Piaca che vedendo la sua carriera sino ad ora fa una rete ogni quattro partite e mezzo, Simeone circa lo stesso e le altre punte non si sa nemmeno che sono.In piu’abbiamo un centrocampo lento da far paura, senza mai un cambio di ritmo e senza quacuno che sappia fare l’ultimo passaggio. Ieri parevano fermi..Quando piglieranno le misure a Chesa saranno dolori..

king arthur
Ospite
king arthur

La colpa e’ solamente di un centrocampo lento, senza ritmo, e senza una minima idea di come servire le punte Ora si fa goal se Chesa parte da cinquanta metri e fa tutto da solo. Ma quanto potra’ durare?..Quando si deve rimpiangere Benassi mi pare ci sia poco altro da dire..

gianni usa
Ospite
gianni usa

Non sara’ che rende poco perch corre troppo ?Ce ne sono a decine che possono correre dieci Km.senza mai tirare in porta e in piu’ buscare milioni..E’ l’allenatore che deve capire e risolvere il problema. e mi sembra che non ne sia capace.

Flamel
Ospite
Flamel

Il discorso sta’ in poche parti , su 10 volte che si trova davanti alla porta avversaria, 8 volte la sbaglia o arriva in ritardo , per me non è all’altezza, con un Kalinic qualunque saremmo min tre punti o più avanti .

Gigi
Ospite
Gigi

Una volta, quando il calcio era calcio, si valutava un centravanti dai gol che faceva.
Adesso, negli anni del rincoglionimento generale, si contano i passi che uno fa
Come il possesso palla, altra tavanata galattica ad uso dei poverelli senza cervello.
La stupidità umana, invece di decrescere, aumenta a vista d’occhio, così i furbacchioni ingrassano ancorpiu’ ( ogni riferimento a persone provenienti dalle Marche è puramente voluto )

LUK66
Ospite
LUK66

PER ME OK ANCHE SE NON FA GOL.
IL DIFENSORE CON LUI SI DEVE FARE UN CU***O GRANDE COSI PER MARCARLO.
PROMOSSO.
SALUTI.

Dado
Ospite
Dado

Generoso e buon colpo di testa, il resto e’ da dimenticare….. se possibile effettuare plusvalenza e cercare un centravanti vero

Purpleisthecolor
Ospite
Purpleisthecolor

Il problema vero è che al ragazzo arrivano pochi palloni, spesso il gioco non ha profondità.
Talvolta è impreciso, ma non è giudicabile come cattivo attaccante proprio per l’esiguio numero di giocate. Corre molto.
Mi chiedo se lui è effettivamente una prima punta, e se adatto al gioco di Pioli.
Spero che quest’ultimo faccia una riflessione perché un attacco a tre diventi pericolo e più prolifico.
Forse nel complesso manca la giocata e l’imprevedibilita’.

Conte Ugolino
Ospite
Conte Ugolino

per far kilometri di corsa si poteva tenere Lorenzo De Silvestri… Simeona deve iniziare a far goal, non a correre e basta

Conte de Pippus
Ospite
Conte de Pippus

Sicuramente un maratoneta ma non un centravanti da fiorentina. E’ un nanetto con poco tiro, zero dribbling e scarsa attitudine al gol.

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Ai Nintenditori che criticano Simeone bisognerebbe aprire loro il cervello, metterglielo a posto e poi richiuderlo. Simeone non è certo Batistuta o Toni ma la sua poca redditività in zona goal è figlia sopratutto di una manovra asettica in attacco e lo abbiamo detto e spiegato mille volte. Sarà per colpa del gioco di Pioli oppure della mancanza di uomini ad hoc, ma lui in tutto questo ha meno colpa di tutti.
Adesso è pure stanco e la mancanza di un sostituto all’altezza, per esperienza e qualità è un problema.
Il resto aria per dare fiato alla bocca.

Dado
Ospite
Dado

Siamo onesti, sbaglia quasi tutto, ieri un contropiede micidiale rovinato da un apalla lunga per chiesa, nell’uno contro uno non va via mai a nessuno, raramente controlla bene il pallone e potrei continuare. Certo il (non) gioco di Pioli non lo favorisce, come non favorisce il resto della squadra che va in affanno senza organizzazione del mister

Marione
Ospite
Marione

Asettica o asfittica?

Tifoso
Ospite
Tifoso

Mettilo nel Napoli di Sarri ed arriva facile a 15/20 facile.

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Ma stanco di che? All’ inizio di ottobre? Ma fate festa!

Bidon bidon
Ospite
Bidon bidon

E lè un bidone lo dicevo

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Ti sei guardato allo specchio?

Deyna
Tifoso
Deyna

Simeone paga l’assurdo lavoro da “mediano d’attacco” che gli chiede di fare Pioli, tutta la partita a pressare su chiunque, dal centro alle fasce fino a rientrare nella propria metà campo. Claro che poi arriva in area poco lucido, per di più quasi sempre ignorato dai compagni, in particolare dall’egoista Chiesa, che lo ignora cercando di arrivare al tiro da posizioni e situazioni improbabili. L’unico che lo serve un po’ è Biraghi coi suoi cross dalla trequarti…Simeone a 23 anni viene da due stagioni in italia da 12 e 14 gol, più diversi assist, e non tira rigori. E’ tra… Leggi altro »

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Bravo Deyna, ma tanto spiegarlo a certi brodi sembra fiato sprecato….

REM
Ospite
REM

Siamo una squadra di mediani. La cosa positiva é che ne prendiamo pochi

Rick
Ospite
Rick

Simeone ispira tanta simpatia, e poi ha garra, corsa e si impegna tanto. peccato che non sappia giocare a pallone e si ritrovi due ferri da stiro al posto dei piedi…..ma questo è un altro discorso.

i'giannelli
Ospite
i'giannelli

Allora sei d’accordo che chiesa e’ egoista…

El ghe
Ospite
El ghe

Il fatto che sia argentino è puramente casuale nella tua valutazione.

Paolo ( Bologna VIOLA )
Ospite
Paolo ( Bologna VIOLA )

Vorrei vedere i vari higuain , icardi , ronaldo ecc… se non gli arrivassero mai dei palloni giocabili
S.F.V.

Tifoso
Ospite
Tifoso

Icardi in tantissime partite se non ha segnato nessuno si è accorto che fosse in campo, detto da amici interisti.

Calabria
Tifoso
Toniviola56

Si allena per la prossima maratona di new york

Ponzio
Tifoso
ponzio

Dai! Iniziamo a massacrare qualcuno, altrimenti che ci stiamo a fare? Anche l’anno scorso abbiamo fatto così e per un po’ è andata bene: “Segna mai argentino, altro che Bati!”, “Pippone figlio di papà, speriamo se lo prenda lui”…. Poi alla fine ha fatto 14 reti senza rigori, ma alla fine, quindi possiamo riprovarci quest’anno fin da subito, tanto i rigori non ce li daranno più inoltre li tira il francese. Con un po’ di fortuna non segna per qualche altra giornata e possiamo anche di parlare di crisi dell’intero attacco, semmai dovesse segnare: iniziamo con Pjaca, tanto non segneranno… Leggi altro »

Gilbert
Ospite
Gilbert

Se non altro non é un simulatore come chiesa. Sime é più onesto

Purpleisthecolor
Ospite
Purpleisthecolor

Gobbo?

Gilbert
Ospite
Gilbert

Per me é un bidone.

Canterbury
Tifoso
Canterbury

si insomma, più o meno come te…..

REM
Ospite
REM

Sempre solo come un cane quando prende palla..obbligato a provare l’azione personale da 20 metri alla porta spesso con spalle girate..Praticamente gli arrivano solo cross. L’unico che ha vicino é Chiesa che non é certo un uomo assist, salvo quando arriva sul fondo e la crossa

Corso
Ospite
Corso

Simeone paga la poca forma e poca creazione di gioco da parte della squadra.

Mariani
Tifoso
la violacea

Quando capirete che Simeone è un brocco sarà sempre tardi. E’ solo discreto di testa. Non sa fare un dribbling, sbaglia i passaggi, è sempre fuori dalla manovra. Insomma giochiamo senza attacco. Siete contenti? Bene vedrete a Roma con la Lazio chi ha ragione.

Kiki
Ospite
Kiki

Un ci fate caso codesto le violaceo dalla rabbia

Canterbury
Tifoso
Canterbury

meno male che hai capito tutto te….

rik
Ospite
rik

Cioè se perdiamo a Roma, Simeone è un brocco, e se vinciamo un gran giocatore? E da dove viene ‘sto colpo di genio?

michele
Ospite
michele

Te sei un bimbominkione come gigliato bis e altri, il simbolo nel nickname tanto per buttare un po’ di fumo negli occhi e poi via verso critiche continue alla moda gobba…

Illepri
Ospite
Illepri

Manco Pele in fuga per la libertà

Ricky
Ospite
Ricky

Batistuta era un’altra cosa…

FRANCESCO
Ospite
FRANCESCO

Che scoperta!!!!

simoparbo
Ospite
simoparbo

scoperta dell’acqua calda

Canterbury
Tifoso
Canterbury

certo, ci devi avere pensato parecchio per partorire un commento così articolato e preciso.
Già che c’eri potevi anche dire che anche Toni, Mutu, Gilardino, Edmundo, ecc, erano un’altra cosa. Ma perchè non andate a scrivere su Visto?…..

Tifoso
Ospite
Tifoso

Lui è un altra cosa rispetto al 99%degli attaccanti attuali.

Articolo precedenteDomenica la Lazio. Radu dovrebbe tornare disponibile per la gara contro i viola
Articolo successivoEtà media: Fiorentina la più giovane. Non solo d’Italia, ma anche d’Europa
CONDIVIDI