Ambizioni e obiettivi: un mese da dentro o fuori, dicembre di fuoco

dal Corriere dello Sport - Stadio

16



Un mese, basta probabilmente solo un mese per dire alla Fiorentina se dovrà accontentarsi di un grigio «tran tran» o se invece potrà ancora sperare in qualcosa di più o invece addirittura temere qualcosa di peggio. Un mese, basta un mese perché Stefano Pioli possa immaginare dove porre l’asticella stagionale. Accontentarsi della rosa che già c’è oppure chiedere un «sacrificio» ai fratelli Della Valle affinché diano a Pantaleo Corvino il via per rinforzare l’organico della Fiorentina. Un mese, basta un mese per capire davvero quale sarà l’esito dell’eterna frattura fra una parte della città e i padroni della squadra viola.

Sta arrivando il mese che conta, quello che davvero può svelare il futuro della Fiorentina. Sei appuntamenti da non perdere. Tutto ha inizio domenica con Fiorentina-Sassuolo, ore 15. Una vittoria per riavvicinare l’ultimo vagone valido per l’Europa. Poi Napoli-Fiorentina, una sfida quasi impossibile. Con Sarri, un tempo tifoso viola, ora re partenopeo. Tre giorni e sarà Fiorentina-Sampdoria, ottavi di finale di Coppa Italia. Gara da dentro o fuori. Quindi il 17 dicembre sfida al Franchi con il Genoa: potrebbe esserci il ritorno dell’ex Pepito Rossi. Il 22 dicembre, poi, in anticipo di A con la trasferta a Cagliari. E il 30 dicembre Fiorentina-Milan alle 12.30 al Franchi.

16
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
frank
Ospite
frank

ma quale europaa bastaaaaa illusiiiii

Vaiavaia
Ospite
Vaiavaia

Il mercato si fa a maggio per il campionato successivo. A gennaio si puo fare qualche ritocco e inserire qualche tassello mancante su un organico già consolidato. Per la Fiorentina il ercato è stato un mezzo fallimento e a gennaio nn risolverà la situazione. Oltretutto giocatori validi ce ne ono pochi e costano troppo. Ragionevolmente se qualcuno pensa di andare in EL si faccia curare da uno bravo.

pier
Ospite
pier

Quando ho letto il titolo ho pensato meglio fuori perché pensavo a dentro o fuori dalla Lotta Salvezza. Non immagino come si possa ragionevolmente pensare ad altre lotte a meno che non si creda che la Samp lotti per lo scudetto….

Lorenzo69
Tifoso
Lorenzo69

c’era anche l’opzione da fuori sul davanzale a buttarsi di sotto dal davanzale….perché Redazione non l’avete menzionata?

danielbertoni
Ospite
danielbertoni

Involontaria comicità: “chiedere un sacrificio ai fratelli Della Valle per rinforzare l’organico della Fiorentina”. Se non è comicità, cosa è?

Francesco
Ospite
Francesco

Ma quali ambizioni? Cerchiamo di raggiungere più punti possibili nel girone d’andata per garantirci una salvezza “tranquilla”. Sappiamo tutti che nel girone di ritorno le squadre di testa e quelle di coda si giocheranno le partite alla morte e, per quanto visto finora, noi di gente che sputa sangue sul campo ne abbiamo pochina.

Biobba2017
Tifoso
Biobba2017

Perfettamente d’accordo. Questi ci stanno prendendo per il culo continuamente. Ognuno di noi cerca di essere ottimista ma con una rosa del genere e soprattutto con una dirigenza incompetente si va poco lontano. Speriamo di vincere con il Sassuolo perché poi con il Napoli sarà dura!

Lo Scettico
Ospite
Lo Scettico

Ma dentro o fuori da cosa?Dubito che sia possibile il passaggio del turno in Coppa Italia,in campionato forse potrai risalire un paio di posizioni cmq mi pare che ci siano anche le partite col Milan e col Napoli…il Milan di sicuro con Gattuso sarà più pragmatico…col Napoli onestamente non vedo come si possa attualmente competere…mah…

Gigliocaldo
Tifoso
gigliocaldo

a ridosso il 3 gennaio c’è il quarto di coppa se riuscissimo a battere in casa la samp, e colla lazio a roma abbiamo visto domenica che ci si può fare

pier
Ospite
pier

Ci si può fare? E’ stato un miracolo pareggiare e si dovrebbe vincere e poi comunque si perderebbe sicuramente la semifinale…

Poracccio
Ospite
Poracccio

ma cosa devono dare i DV a Corvino… ha speso 70 miliono buttati nel cesso.
Che prendano un DS vero che capisca di calcio invece di questo incompetente

Biobba2017
Tifoso
Biobba2017

Sono d’accordo ma Corvino chi lo ha voluto????????????’

Salvo
Ospite
Salvo

Cara redazione,dissento su questi continui articoli che parlano di ambizioni e obbiettivi, infatti dopo 2 e dico 2 partite che si pareggia con una modesta spal e un pareggio acciuffato in extremis domenica, si ritorna a parlare immediatamente di ambizioni…quali scusate?una squadra con ambizioni è schierata non per il primo nn prenderle bensi per puntare a vincere e nn essere rinunciatari dall’inizio,mai una volta schierate 2 punte iniziali con un rifinitore alle spalle,mancano spesso azioni prodotte da un buon gioco,therau è stato l’unico oltre a chiesa a far vedere qualcosa..il resto è buio completo,attacco sterillissimo,se era un giovane qualsiasi o… Leggi altro »

frank
Ospite
frank

un si son mica accorti che i miglioramenti di cui vaneggiano era la lazio che ci faceva salire, inutilmente visto che poi non c’e’ uno capace di crossare e far finire la palla dove aveva pensato e non ai cavalli… per non parlare dei calci d’angolo. tutti lunghi o fuori area. si fa schifo esattamente come prima.

Romeo
Tifoso
Romeo

Sconfitta Napoli con le altre le giochiamo

michele
Ospite
michele

Allora come gli altri anni e come sempre

Articolo precedenteGli ex viola promuovono Simeone: “Lasciamolo crescere, niente ansia. Il futuro è suo”
Articolo successivoRossi ci riprova: firma col Genoa, sulla scia di Milito e Perotti. Esordio al Franchi con i viola?
CONDIVIDI