Ambrosini: “Pensavo che i viola potessero restare in alto per più tempo”

0



Ambrosini

Massimo Ambrosini, ex giocatore della Fiorentina, è intervenuto a Radio Blu: “All’inizio aveva sorpreso tutti, pensavo che potesse stare un po’ più in alto per più tempo, però se guardiamo nel complesso la squadra ha fatto il campionato che doveva fare. Io pensavo che sarebbe rimasta a combattere un po’ di più però per metà campionato ha fatto vedere il miglior calcio insieme al Napoli. Se non fosse arrivata la Roma a competere avrebbe conteso la palma del migliore ai partenopei fino alla fine. L’anno prossimo, se tiene Sousa, può ambire a rimanere ad alti livelli per più tempo”.

“Mercato? Bisogna avere delle alternative, che sono mancate alla Fiorentina quest’anno. Lecito aspettarsi da parte di tutti un passo in avanti, se le ambizioni sono condivise. Addio di Pasqual? La cosa meno carina è purtroppo il fatto che molte volte nel calcio non si pretende il posto da titolare, la riconoscenza sta nell’essere chiari, di guardarsi in faccia e dire le cose come stanno, per quanto difficili possono essere. La scelta della società era legittima, però è normale che poi qualcuno che si debba assumere il compito di comunicarlo, nei tempi giusti, comporterebbe molti meno problemi”.

Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
Notifica di
Articolo precedenteAddii e sassolini. E nel mirino finisce il Paulo uomo, non il Sousa allenatore
Articolo successivoOrlandi e Guagni in coro: “Che bello essere seguite con interesse, i tifosi il nostro dodicesimo” (VIDEO FI.IT)
CONDIVIDI