Ancelotti: “Basta con gli insulti allo stadio. Italia indietro anni luce”

16



Il tecnico del Napoli tornato ad allenare in Italia dopo anni all’estero ha fatto un paragone tra il nostro campionato e l’estero

Carlo Ancelotti al Festival dello Sport di Trento ha parlato della differenza culturale tra l’Italia e il resto d’Europa sugli spalti: “La dobbiamo finire con gli insulti – si legge su sportmediaset.mediaset.itE’ solo maleducazione, non rivalità.

All’estero ho potuto apprezzare la vera rivalità sportiva, mentre in Italia sento sempre gli stessi cori di tanti anni fa. Siamo indietro anni luce rispetto al resto d’Europa“.

16
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
diesse
Ospite
diesse

Dimenticavo: basta anche di inserire una bestemmi in un bellissimo coro della Fiesole, è semplice cambiare rima

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

ma falla finita, anzi ma fatela finita con ste baggianate sulle bestemmie..la bestemmia è INEQUIVOCABILMENTE un fatto culturale IMPORTANTE in diverse zone dell’ Italia (Veneto, Toscana in primis) che ha le sue ragioni storiche e la sua funzione nella storia del progresso culturale del nostro paese. Bestemmiare significa insultare un essere che, fino a prova contraria, non esiste e , anche se esitesse, essendo superiore a tutti noi, se ne dovrebbe altamente fregare preoccupandosi di più del comportamento etico delle persone. Quello che colpisce allo stadio è la cattiveria gratuita contro gli avversari, contro persone fisiche, reali, e noi fiorentini… Leggi altro »

diesse
Ospite
diesse

Concordo in pieno con un grande allenatore ma soprattutto una persona seria ed un vero signore

Marius
Ospite
Marius

E la novità? Dal punto di vista culturale, siamo piü un paese africano che europeo. È anche interessante leggere le statistiche sulla attrattività dell’Italia rispetto a tutti gli altri paesi europei, per emigranti e lavoratori stranieri.

Ermannoclaypol
Ospite
Ermannoclaypol

Mafia,corruzione,inquinamento,pensioni d invalidità false,rifiuti tossici sotterati nelle ns campagne,lavoro a nero,caporalato,periferie lasciate al degrado,evasione fiscale,spaccio nei centri cittadini,caso Cucchi ed altri,disoccoupazione… questi sono i problemi del Paese. Chi pensa che le offese allo stadio siano in qulche modo pericolose per la Società o è deficiente o in malafede.

David Amato
Ospite
David Amato

Hai fatto benissimo a scrivere questo post denuncia, sono perfettamente daccordo con te, pero permettimi di dirti che l’ indignazione di ancelotti e’ giusta perche riguarda un nostro difetto civico

Ermannoclaypol
Ospite
Ermannoclaypol

Io invece penso che la sua indignazione sia sbagliata in quanto la si debba riservare ai problemi di cui sopra, che ammorbano la nostra società, e non agli insulti da stadio. Un saluto

David Amato
Ospite
David Amato

Purtroppo dal punto di vista civico siamo troppo indietro, mentre rispetto a quello culturale abbiamo fatto passi indietro a causa anche della televisione commerciale, rai compresa. Mia moglie che e’ peruviana e viviamo qui a lima, ha un idea di firenze che vorrei tanto fosse cosi, ma non lo e’ purtroppo. Il discorso sarebbe lungo, concludo solo raccontando un aneddoto che mi capito tanti anni fa ad una fiera alla fortezza, dove una signorina tedesca rimase molto delusa dal comportamento di alcuni, apparentemente, fiorentini. E io vergognandomi di loro

Violaceo
Ospite
Violaceo

Fondamentalmente sono d’accordo , ma quando poi un allenatore di serie A (gasperini) va in diretta TV e dice quello che ha detto su Chiesa , con quei toni , non si può pretendere che i tifosi che oltretutto pagano , non vengono pagati , siano migliori , cosa diranno i tifosi dell’atalanta quando incontreranno la Fiorentina a Chiesa

claudio
Ospite
claudio

Personalmente io trovo assurdo anche quando si fischia l’avversario. Voglio dire, fai una simulazione, oppure in fallo ok. ma fischiare qualcuno semplicemente perchè gioca in una squadra che non sia la tua lo trovo davvero da persone piccole e maleducate. Cafoni maleducati che non dovrebbero nemmeno uscire da casa.

Riccardo
Ospite
Riccardo

Ma lo stadio non è il ritrovò delle orsoline. Sempre forza Viola

claudio
Ospite
claudio

QUindi secondo te insultarte gli avversari è sportività e tifo? Io lo chiamo solo becera cafoneria di persone che nulla sa di sport. Allo stadio si deve tifare la propria squadra, non insultare gli altri.

Vincenzo
Ospite
Vincenzo

Illustraci caro luminare dello stadio? Che cos’è lo stadio?

Oranje
Ospite
Oranje

Siamo un paese becero, con molte eccellenze che però non vanno sui media. Emergono quando non le si può proprio nascondere.

Anton
Ospite
Anton

Siamo un paese, ancora per molti versi, incivile

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi London

Quanto a questo sottoscrivo, verissimo FORZA VIOLA SEMPRE

Articolo precedenteSimeone: “Contento di ciò che sto facendo, ma posso fare di più. L’Atletico? Non c’è mai stata questa possibilità, ma sarebbe il massimo”
Articolo successivoGravina: “Evidenti problemi del calcio, ma sono ottimista”
CONDIVIDI