Ancelotti: “Noi bene al 99%, mancata la finalizzazione. Quattro volte davanti a Lafont, ma…”

3



Il tecnico del Napoli parla dello 0-0 al Franchi contro la Fiorentina: “Ci è mancato il colpo finale”.

Parla così Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, in sala stampa al Franchi: “Non abbiamo vinto perché non abbiamo finalizzato nella maniera migliore. Ci vuole più freddezza, al 99% è stato fatto tutto bene, è mancato il colpo finale. Sulla freddezza è davvero difficile incidere nell’allenamento. Il lavoro della squadra è stato fatto bene, in difesa e in attacco. Per 4 volte siamo arrivati in maniera limpida davanti al portiere. Soprattutto è un aspetto psicologico, non tanto tecnico. Ma gli attaccanti si rifaranno nelle prossime partite”.

MAKSIMOVIC. “Sicuramente in tutte le partite ha dimostrato grande affidabilità, da terzino e da centrale, immune di errori. È un ottimo giocatore”.

LAFONT. “Lui e Meret sono ottimi portieri, giovani con un grande futuro. Lafont è stato più impegnato oggi, ha dimostrato grandi qualità. Soprattutto nella prima parte la Fiorentina ha pressato forte, ci ha costretti a lanciare troppe volte lungo. Poi saltato il pressing siamo riusciti ad andare davanti al portiere. Era come avevamo preventivato, i compiti sono stati svolti bene, tranne la parte finale”.

DIFFICOLTA’ DI ATTENZIONE. Juve lontanissima, anche l’Inter: forse è un problema restare concentrati? “No, dal punto di vista mentale e tecnico la partita è stata ben giocata. Dobbiamo fare il nostro campionato, non dobbiamo pensare tanto. Ora pensiamo all’Europa League, sono convinto che arriveremo pronti”.

3
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
violadasempre
Ospite
violadasempre

“Noi bene al 99%, mancata la finalizzazione.”
E nel calcio, effettivamente, fare golle è una sottigliezza.

Dottorzero
Tifoso
Dottor Zero

Napoli molto forte ma restò sempre del parere che se invece di koulibaly avessero un difensore normale beccherebbero tante reti per il modo come giocano…Allan è un altro che spicca e che senza il quale potrebbero essere dolori per i camorrai

AntoNiche
Ospite
AntoNiche

Un allenatore che non si da delle arie nonostante abbia vinto tutto è ovunque.
Allegri invece è in simbiosi totale con la rubentus.

Articolo precedenteDella Valle: “Tenere testa al Napoli ci rende più consapevoli delle nostre capacità”
Articolo successivoReport medico: trauma contusivo-distorsivo per Pezzella. Mirallas, problema al polpaccio
CONDIVIDI