Anche il Genoa nel mirino dei cinesi, società ligure smentisce

    0



    Enrico PreziosiUn investitore cinese, dal patrimonio stimato in circa 15 miliardi di euro, sarebbe interessato alla maggioranza del Genoa. La trattativa sarebbe in embrione e potrebbe accelerare dopo la metà di giugno ma sull’operazione vige la più stretta riservatezza. Anzi, da fonti societarie rossoblù arrivano smentite su quanto sarebbe trapelato nelle ultime ore.
    Nel recente passato il Genoa è stato vicinissimo al passaggio di proprietà. Prima l’imprenditore Michael Lee, già socio del patron rossoblù nella Giochi Preziosi, a fine campionato 2015, poi due trattative lo scorso inverno. La prima con un fondo d’investimento inglese pronto a quotare alla Borsa di Londra il club più antico d’Italia. Emissari sono andati più volte al Signorini per programmare il futuro a partire dal mercato di gennaio con l’obiettivo di rinforzare la squadra a partire dalle qualità di Perotti. La seconda ha visto coinvolto l’imprenditore Giovanni Calabrò, vicino al presidente della Regione Liguria Toti, confermata dallo stesso Preziosi ma dopo la due diligence, non era andata a buon fine.