Ancora Antognoni: “Serve un sostituto di Rossi: andrei su Muriel o Hernandez. JoJo…”

    0



    Giancarlo AntognoniL’Unico 10 Giancarlo Antognoni ha parlato ancora dell’infortunio di Rossi, provando anche a trovare qualche possibile sostituto. Così a Lady Radio: “In questi momenti si viene fuori con l’aiuto della famiglia e della gente. Poi il pubblico viola è speciale, anche quando Rossi tornerà dagli States troverà tutto l’affetto della gente di Firenze. È già il terzo brutto infortunio che ha avuto, ci vorrà uno stato d’animo particolare per superare questo stop. Gli si è allungato il collaterale, senza interessamento del crociato, tutto dovuto all’intervento di Rinaudo, Rossi non era preparato ad un urto così…ma il fatto che non abbia intaccato il crociato è comunque positivo. Si è visto subito dalla smorfia che ha fatto Giuseppe quando è caduto in terra, si vedeva che era sofferente, anche nel momento in cui ha appoggiato la gamba in terra. Fortunatamente alla fine, anche se il danno è abbastanza grave, l’infortunio non ha toccato il crociato. Giuseppe finora era il giocatore più rappresentativo d’Italia, ma credo che alla fine riuscirà a rientrare prima nella Fiorentina, poi con l’Italia. Mercato? Per la Fiorentina è un fulmine a ciel sereno, certo che Rossi adesso va sostituito. Bisogna cercare qualcuno che vada d’accordo con Gomez, con le caratteristiche di Rossi. In giro ci sono diversi giocatori, ma non credo che le squadre che concorrono per la Champions possano dar via ai viola giocatori in esubero, penso a Juve o Napoli. Adesso se rientra Gomez di esterni ce ne sono per affiancarlo, da Cuadrado a Joaquin o Vargas. Poi si potrebbe trovare un sostituto di Rossi sul mercato, penso a Muriel, gioca poco nell’Udinese, oppure mi piace Hernandez del Palermo. Se ci fosse un’opportunità su Jovetic, un pensierino per sei mesi lo farei. Ma la vedo molto difficile”.