Ancora nove gare, ma che fatica. Bernardeschi ha già lasciato Coverciano. Con Di Francesco anche Politano ma Firenze spera Prandelli

101



L’obiettivo era vincere, e la vittoria è arrivata. Quanta fatica, però, se si considera che l’avversario si giocava le ultime flebili possibilità di poter rimanere in corsa per la salvezza. Un Crotone che ha creato problemi alla Fiorentina nel primo tempo per dieci, quindici minuti, e lì poteva chiudersi la stagione della squadra viola.

Ci ha pensato Kalinic, con un gol in zona Cesarini, a tenere la Fiorentina ‘unita’ verso quell’obiettivo che si chiama Europa e che è ancora lontana, a oggi un miraggio.
Una Fiorentina che ha sofferto, e fatto soffrire, che non ha giocato un buon calcio, ma che ha creato tante palle gol. Otto, dieci. Il problema è che ancora una volta la squadra, in questo caso Kalinic, Tello e Ilicic, non sono riusciti a concretizzare quanto creato dai compagni.

E in un finale di stagione dove il bel gioco può passare anche in secondo piano, non riuscire a sfruttare le occasioni vorrebbe dire addio alle ultime speranze di Europa.

Resta il fatto che la Fiorentina ha vinto la prima delle ultime dieci partite del ‘patto’ tra società, squadra e allenatore, fatto alla vigilia del match contro il Crotone. Tutti uniti, il coro unanime. Anche per cercare di riconquistare i tifosi. Giusto, doveroso.

Semmai, uno si domanda come mai non sia stato fatto prima. Magari alla vigilia della gara di andata o ritorno contro il Borussia Mönchengladbach. In questa maniera, forse, qualcosa era stato salvato oppure qualcosa era ancora da salvare.

Adesso lo stop del campionato. Sarà l’occasione per cercare di recuperare forze, energie fisiche e mentali, anche se Sousa dovrà lavorare con un gruppo ristretto, visto che saranno via i nazionali. Sarà l’occasione di recuperare Bernardeschi, che ieri sera ha lasciato subito Coverciano a causa dell’infortunio alla caviglia. Giocatore che sarà fondamentale per il rush finale della Fiorentina.

In tutto questo la Fiorentina, Pantaleo Corvino, la squadra, Paulo Sousa, ricordano di guardare al presente. In società, però, si pensa anche al futuro. Lo dimostra l’incontro la settimana scorsa al centro sportivo viola tra lo stesso Corvino e Ariedo Braida, ds del Barcellona. Difficile pensare che possano aver parlato solo del futuro di Tello. Fiorentina che si sta guardando attorno per il nuovo allenatore (ci sarebbe da domandare cosa succederebbe se alla fine del campionato Paulo Sousa dovesse riuscire a portare questa Fiorentina in Europa…).

A Sassuolo sono convinti che davanti a una chiamata della Fiorentina il patron Squinzi lascerebbe partire Di Francesco. E con lui si dice che in viola potrebbero arrivare Politano e Acerbi. Difficile, impossibile pensare a Berardi. Resta viva l’alternativa Mazzarri. Mentre Giampaolo rimarrà alla Sampdoria. Sarri e Spalletti costano troppo, sia di cartellino che per la squadra che andrebbe allestita per le loro ambizioni, e non sembrano rientrare nell’allenatore tipo adatto alla Fiorentina e ai Della Valle. Semplici piace per l’ottimo campionato che sta facendo con la Spal, ma c’è chi lo considera ancora non pronto per una squadra come quella viola, che deve ripartire con un gruppo nuovo, da certezze e non da scommesse.

A Firenze in molti vorrebbero rivedere sulla panchina della Fiorentina Cesare Prandelli. L’idea sarebbe affascinante, ma chi decide di convincere Diego Della Valle e Pantaleo Corvino? Vedremo..

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Ruipersempre
Ospite
Member

Ah…Ma allora non avete capito…L’allenatore è Maran…Manca solo l’ufficialità…E’ da Dicembre che l’hanno scelto…

S.Schwarz
Ospite
Member
Che Firenze voglia Prandelli è pura teoria. Io credo che invece sul ritorno del mister di Orzinuovi la città si dividerebbe esattamente a metà, facendo partire male la nuova avventura. Detto questo, né Prandelli, né Di Francesco, né Sarri, né Mourinho, né Guardiola hanno la bacchetta magica. Se la società e Corvino non decidono di allestire una squadra all’altezza, chiunque venga si troverà ad affrontare le stesse difficoltà in cui si è trovato Sousa in questi due anni. Il ciclo è finito, il portoghese ha fatto il suo tempo a causa della rottura dei rapporti con dirigenza, stampa e tifo, ma resto con la convinzione che perdiamo un grande allenatore, e che sarebbe bastato pochissimo per avere la possibilità di vivere queste due stagioni nel segno dell’esaltazione. Per il grigiore attuale le responsabilità di Sousa sono limitatissime. Le responsabilità vanno ricercate tra chi frustra gli obiettivi sportivi, chi assume un… Leggi altro »
Lucido
Ospite
Member

Articolo in chiusura basato sul nulla innanzitutto perchè i DV e Prandelli dimosterebbero di essere senza spina dorsale dopo come si son lasciati. Secondariamente non vedo tutte queste folle a stracciarsi le vesti per il Cesare. Infine i cavalli di ritorno solo raramente ripetono quanto di buono fatto in precedenza.

il foglionco
Ospite
Member

visto che ognuno esprime un nome in base alle proprie convinzioni personali,restringo il campo a due possibili alternative: Mazzarri come prima scelta, Semplici come seconda opzione. Mazzari per esperienza e pragmatismo , Semplici per la conoscenza dell’ambiente , attacamento ai colori e dimostrazione di capacità espresse nell’attuale serie B.

violadasempre
Ospite
Member

Cioè, siamo passati dallo scrivere “Se viene Di Francesco, porta Berardi” a “se viene Di Francesco, porta Politano”….
Alla fine, come al solito, sarà “Se viene Di Francesco, porta la sù socera”

VIOLISSIMO
Ospite
Member

Io sono sempre dell’idea che, se l’Inter lo lascia libero a fine campionato, PIOLI è il miglior allenatore compatibile con le nostre esigenze tecniche ed economiche.

Gerico
Ospite
Member

Se Corvino capisse di calcio prenderebbe GUIDOLIN

Ulix
Ospite
Member

GRANDE

drummer
Ospite
Member

Prandelli lasciamolo perdere!

Walter
Ospite
Member
Vorrei fare il punto sulla classifica della Fiorentina e del dopo Sousa. La Fiorentina è 8a in classifica con 6 punti in meno dell’anno scorso. Punti persi malamente con alcuni pareggi in casa, che hanno dell’incredibile, basta pensare a Crotone, Genoa e Torino. Anche se avessimo fatto questi 6 punti, pareggiando i punti dell’anno scorso, saremmo sempre fuori della zona UEFA al 7° posto, davanti al Milan, una squadretta che si regge sul culo di Montella, dietro all’Inter, che nonostante i cinesi, la campagna acquisti senza limiti di budget (sarà vero?) ed il cambio di allenatore (Pioli), hanno fatto soltanto 1 punto in più dell’anno scorso, ma soprattutto dietro ad Atalanta e Lazio che hanno fatto 25 e 16 punti in più, senza sostanziali cambiamenti rispetto all’anno scorso. Per il dopo Sousa, vorrei Ranieri. Mi sono stancato di allenatori emergenti che utilizzano la Fiorentina come un taxi, soltanto per mettersi… Leggi altro »
Ioannes
Ospite
Member

tutto giusto ma non è assolutamente vero che la Lazio non ha cambiato molto, anzi…

Juan
Ospite
Member

Io non sogno assolutamente Prandelli, il prevostone.

Rocco54
Ospite
Member

1° – NOI siamo la Fiorentina.
2° – gli allenatori per NOI si dividono in due categorie: gli inarrivabili, perché dove sono ora hanno annusato il SOLDO, profumo inesistente in sede Fiorentina ACF, e gli arrivabili.
Su gli inarrivabili non conviene nemmeno iniziare a parlare.
Gli arrivabili: se devo prendere – al buio – uno fra i Maran i Di Francesco i Giampaolo, allora prendo, e sono contento di farlo, Semplici. Perché è uno di casa, conosce e è conosciuto, è capace non meno di quelli che ho nominato, probabilmente costa ancora meno di loro.
Ma non lo prendo perché costa poco, ma perché le sfide bisogna pur farle qualche volta.
Ieri sera ho sentito Pontello dire che loro, i Pontello, presero De Sisti (per 5 anni), quando Picchio non aveva ancora allenato. Se non ci rubano il 3° scudetto Picchio era passato dal rodaggio alla vittoria. La storia qualche volta insegna.
Coraggio gente viola!

trabiccolo
Ospite
Member

Viene Prandelli al 100% e prosegue l’operazione “Amarcord viola” già iniziata con il ritorno del prof. Corvino e di Antognoni. Probabili anche i ritorni di Frey, Di Loreto, Toni, Gilardino e Donadel.Per la difesa Ujfalusi, Contratto e forse anche Rogora.
Mentre proseguono le trattative per la cessione al magnate sud coreano-cinese So Fess Ming, che costruirà lo stadio, l’aeroporto e un nuovo palazzo dei congressi, garantendo almeno cinque scudetti nell’arco di un decennio e un paio di coppe europee, per la gioia di tutti noi tifosi viola e nel rispetto della nostra storia

VITO
Ospite
Member

Meglio Semplici che complicati ……………

tamburo di latta
Ospite
Member

Acerbi e Politano mi piaciono molto, Malesani o Zeman per divertirsi. Saluti

Purpleisthecolor
Ospite
Member

Potete far sedere in panchina anche il mago Otelma. Tanto e’ la stessa cosa. La sostanza non cambia.

“Caron, non ti crucciare: vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole, e più non dimandare”

Questa la filosofia dei DV.

aldo-pistoia
Ospite
Member

ormai è rimasto il solo Ceccarelli a sperarlo!

VIA I DV
Ospite
Member

VIA I DV!!!

nicco
Ospite
Member

ma chi è che spera Prandelli scusate?

enriquez
Ospite
Member

se venisse Guidolin, tecnicamente il mio preferito, uno come Tello farebbe le buche in terra e Salcedo diventerebbe un numero 1

CALENZANO
Ospite
Member

le buche le fa con la paletta, non so se pero’ l’arbitro gliela fara’ portare

Themauviola
Ospite
Member

Prandelli è un signor allenatore e a Firenze l’ha anche dimostrato

però l’idea di passare da un mister che parla solo di transciscioni ad uno che parla sempre e solo di squadra “ordinata” mi deprime, è non poco

petrus58.bo
Ospite
Member

…..in molti a firenze vorrebbero rivedere in panca C.Prandelli ????…..In moltissimi in TUTTA ITALIA (parlo di tifosi viola chiaramente) invece vorrebbero un allenatore emergente e super motivatore delle risorse umane che la societa’ mette a disposizione (nel nostro caso non certo dei Martens ,Gabbiadini, Higuin e via dicendo..)..e che costi (ahime’..) come ingaggio il giusto. Di Francesco,Donadoni,Maran…..al momento non ne vedo altri….F.V.DAL1968.

andrea
Ospite
Member

Sarri e Spalletti costano troppo, sia di cartellino che per la squadra che andrebbe allestita per le loro ambizioni IN QUESTA FRASE C’E’ LA STORIA DELLA FIORENTINA DA QUANDO CI SONO I DELLA VALLE

Purpleisthecolor
Ospite
Member

Si si esatto! Quando si legge cosi….non serve spendere altre parole. Servirebbero le pedate al deretano. DV miseri.

ALESSANDRO FAVATI
Ospite
Member

sportiello astori piccini venuti cristoforo babacar chiesa saponara vecino tello Salcedo olivera questi sono alcuni nomi della grande campagna acquisti 2017/2018 all.stramaccioni costa poco e non chiede niente alla societa’ quello che vuole la propieta’ niente richieste un si spende nulla neanche un euro…..

poxed 0x01
Ospite
Member

Concordo Alessanro Favati, lo dico da almeno un mese e mi meraviglio che no sia stato censito tra le possibilita’ nel sondaggio.

La Società ha già deciso: STRAMACCIONI!

libero (lo prendi con poco)
in cerca di rilancio (si accontenta di poco)
punta parecchio ai giovani(che costano poco)

Un mix perfetto per fare un’altra stagione all’insegna del low-cost.
E se ci dice c..o, si fa anche qualche bella figura.

Giglio rosso
Ospite
Member

Ho una paura che ci tocchi Stramaccioni……..

Ulix
Ospite
Member

Vorrei capire il ruolo di Saponara, che sà fare solo il trequartista, con Di Francesco, che conosce solo il 4-3-3
Secondo me, non verrà lui
direi Donadoni, Mazzarri, Maran probabilmente, o Semplici, dovessi scegliere direi Semplici o Guidolin, no Donadoni, ma può uscire fuori la sorpresa così come fù Sousa
Saluti

Corriere Viola
Ospite
Member

Lego tanti commenti contro Prandelli e a dire il vero no capisco il perché. Se la memoria no me inganna siamo andati in Champions giustamente con lui e no credo che abbia fatto peggio di Montella o Souza che sono quelli che hanno fatto meglio tra gli ultimi dopo Prandelli. Mi viene in mente quando allo stadio hydro cantavano un coro pet lui facendolo piangere e giurando amore eterno, quello che succede veramente è che a Firenze sono un po’ ingrati sccordandosi velocemente delle belle cose delle persone. Così si fa solo del male alla squadra con un tifo come questo. Forza Viola sempre!!

tommaso
Ospite
Member

mio caro guardati la rosa di prandelli e quella di montella/souza

Ezio
Ospite
Member

Mi chiedo a cosa sia servito fare un sondaggio sull’allenatore, pubblicarne i risultati e scrivere una cosa non veritiera. Non è per far polemica, ma almeno si abbia un pochino di rispetto verso quelli che votano. Per quanto riguarda l’allenatore e vedendo le alternative che circolano, considerando che il primo della lista Gianpaolo un giorno si e l’altro pure dice di star bene con Ferrero, sempre ammesso che quanto scritto sia vero, visto lo spessore degli articoli sin qui pubblicati, un pensierino a Semplici della Spal lo farei. Già conosce l’ambiente e non butterà mezza stagione prima di ingranare.

ALESSANDRO FAVATI
Ospite
Member

Tutti viaggi d’acqua …..0 ambizione 0 investimenti 0 risultati = A.C. FIORENTINA
non ci sono vie d’uscite continuando cosi’ 8/10 posto e’ sicuro ogni anno

violaforever
Ospite
Member

La soluzione migliore è vendere ai cinesi e prendere Sarri. Solo così si può sperare di vincere qualcosa. FORZA VIOLA

poxed 0x01
Ospite
Member

Tanto verra’ STRAMACCIONI, la societa’ ha gia’ deciso

Purpleisthecolor
Ospite
Member

Fosse cosi, sarebbe da prendere in mano i bastoni!
Mamma…spetta che mi frugo va….Stramaccioni…..oni…oni….

viceversa
Ospite
Member

io sono per le cose… semplici.

geronimo
Ospite
Member

Non so chi abbia buttato giù questo articolo, ma forse, vive a Toronto ed è pure un pò Tonto…. lui solo vuole prandelli, non conosco nessuno degli amici viola che lo rivoglia, nè ho mai sentito nessuno a firenze che lo rimpiangesse, forse non conosco tutta firenze, ma uno …….. avrei dovuto perlomeno sentirlo certo non conosco il Tonto di Toronto

MICHELE
Ospite
Member

MA per carità, Prandelli no. Gli voglio bene ma dopo la Fiorentina ha fatto un bell’ Europeo e dopo il buio più totale. Ha fallito il mondiale, ha fallito al galatasaray, ha fallito al valencia…che senso ha??? Di Francesco mi sembra una copia sbiadita di Montella; se per caso portasse “in dotazione” Politano e Berardi (ma si parla di Fantacalcio) allora potrebbe essere utile, altrimenti no, per carità davvero.

Lukus
Ospite
Member
Di tutti i commenti che ho letto l’unico che centra il problema mi pare quello di “Claudio 1”. Qui non è questione di un allenatore o dell’altro, qui la questione è semplice: o i DV (Diego innanzitutto che, dietro le quinte, è il “gran manovratore!) si mettono in testa che per migliorare serve investire e si decidono ad allestire, costi o non costi, una rosa decente, oppure, se la situazione resta quella attuale di “micragna” assoluta, in panchina può sedersi anche…Gesù risorto, che non servirebbe a nulla. Dalle rape non si cava sangue e con i fichi secchi le nozze…non si fanno, e basta!!! Ora io credo che la pazienza, non saprei se dell’intera città , ma sicuramente di una consistente parte dei tifosi, sia agli sgoccioli! Deve finire il tempo delle chiacchiere e delle prese per il sellino così come quello delle decisioni prese da personaggi che si intenderanno… Leggi altro »
papo2008
Ospite
Member

carisimi signori clienti o tifosi o sportivi, io che al tempo di prandelli dopo 20 anni sono tornato allo stadio per vedere la Viola in champion league mi sono fatto due volte Dallas /Firenze. Prandelli ha fatto tanto per la Fiorentina ma non credo sia buono il suo ritorno, in quei bei tempi la Viola investiva qualcosa ora purtroppo non investe e se lo fa da due tre stagioni I nostri dirigenti non ne azzeccano una. Troppi cani attorno ad un osso che si azzannano e la Viola e noi Tifosi/clienti/sportivi ne paghiamo le consequense , per favore non esaltiamoci per una vittoria e non abbattiamoci per una sconfitta ma tifiamo sempre Viola e con la speranz che un giorna arriviamo ad esser Felici.ciao a tutti Paolo2008.Texas/Dallas

lucats
Ospite
Member

Se ripartenza deve essere, giocherei la carta Adani.

gore
Ospite
Member

si… in difesa potremmo anche riprenderlo. Di sicuro non sfigurerebbe.

Aliush
Ospite
Member

Ora come ora può andar bene uno a caso anche scelto dal televoto, tanto se la squadra rimane questa (o la indeboliranno ancora) fallirà comunque.

_Gab_
Ospite
Member

Io sicuramente sono uno di quelli che NON vuole un ritorno di Prandelli! Già ero contrario al ritorno di corvino..

Marcomugello
Ospite
Member

Già, abbiamo fatto fuori il Barcallona ed il Real, 6 punti…. e poi Firenze spera Prandelli è pura poesia!!!!!

Ruipersempre
Ospite
Member

Mettetevi il cuore in pace….Il prossimo allenatore della viola e’ Rolando Maran…

aldo - pistoia
Ospite
Member

visto il risultato sul forum, inviterei la redazione a correggere il “molti” con “pochi”

wpDiscuz
Articolo precedenteAncora Ventura: “Per il bene dell’Italia e dei club giusto anticipare inizio del campionato”
Articolo successivoMedici Lega B: “Sarri sulla partita delle 12.30 ha detto una sacrosanta verità”
CONDIVIDI