Ancora Pezzella: “Ero molto legato a Pioli. Ma non solo io. Ho detto solo ciò che pensavo”

26



Altri concetti affrontati dal capitano della Fiorentina che si sofferma sul finale della scorsa stagione e sul rapporto con Pioli

Parla ancora così il capitano della Fiorentina German Pezzella al Corriere Dello Sport: Cosa è successo l’anno scorso? “Il clima non era quello giusto e i tanti giovani si sono ritrovati catapultati in una situazione sempre più complicata. In quei momenti anche la discesa si fa salita. Abbiamo cercato di pedalare, anche per dare un segnale alla gente, ma sembrava che tutto quello che facevamo fosse sempre sbagliato. Sia chiaro che tutto questo che ho detto non è affatto una scusa”.

Rapporto con Pioli? “Ne sono uscite anche altre di voci, come quelle che io avevo discusso con il direttore e con la proprietà. Sì, ero molto legato a Stefano (Pioli), ma non soltanto io. Sono arrivato che in panchina c’era lui e poi, dopo quello che è successo (l’improvvisa scomparsa di Davide Astori) è normale. Piuttosto ho cercato di rispettare il ruolo che mi era stato dato, ovvero quello di capitano. Non ho avuto problemi con nessuno, nemmeno nel dire quello che in realtà pensavo. L’ho fatto con tutti, con il tecnico e con la dirigenza fino ad arrivare alla proprietà”. 

26
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Drillo
Ospite
Drillo

Qua non importa chi a ragione o torto. Come ho sempre detto, qua è stata la realtà a fare da padrona. È già la seconda volta che all’ultima giornata ci salviamo dalla Serie B. Come è uscito fuori è già dal 2016 che i fratellini volevano vendere; ed hanno tirato i remi in barca vedendo anche che la mega speculazione per falso stadio non poteva andare in porto. Dicevano che non c’era nessun compratore, certo speravo 250 milioni per una squadra da serie B come ci avevano portato i DDV e il prode servo olivaro. Come ho sempre affermato Pioli… Leggi altro »

David
Ospite
David

Adesso voltiamo pagina

Chrislondon
Member
Chrislondon

Ora però basta!

Marco77
Ospite
Marco77

Tanto per cambiare, la vecchia proprietà ha scaricato colpe a destra e a sinistra. Su Pezzella ho parecchi dubbi dal punto di vista calcistico, ma zero da quello umano

Totò
Ospite
Totò

Non penso che le riserve ed i giovani fossero molto legate a pioli, allenatore disastroso

Marco77
Ospite
Marco77

Non perdi occasione per dimostrare di non capire nulla: l’importanza di Pioli a livello tattico era l’aspetto minore del lavoro svolto nello spogliatoio. Che infatti era l’unico punto di forza di una squadra mediocre.

Totò
Ospite
Totò

Facendo giocare sempre gli stessi è il punto di forza di una squadra? E il mugugno degli altri non conta nulla? E non dire che le riserve erano più scarse, gente come simeone ed altra mezza squadra facevano rabbrividire

Marco77
Ospite
Marco77

È vero, al posto di Simeone poteva fare giocare uno dei tantissimi fenomeni di attaccanti che aveva a disposizione, tipo, tipo…..ora mi sfugge il nome ma di sicuro me li saprai dire tu. Un po’ come a centrocampo, con tutti i fenomeni che lo infamavano perché non provava nemmeno a mettere in campo Noorgard. Poi ce l’ha messo e l’hanno capito tutti perché giocavano sempre i soliti…

franco
Ospite
franco

Tu non capisci niente, ieri sera abbiamo dominato a tratti il napoli con tra i titolari castrovilli venuti badelj vlahovic sottil dragowski, 6 giocatori lasciati marcire in panchina/ dati via in prestito o non rinnovati perché ritenuti non pronti da un allenatore che adesso sembra avere dei problemi evidentemente senilitici per preferirgli gente come gerson simeone edimilson thereau.
Hai mai giocato a calcio? Quello che praticavamo l’anno scorso lo era? Vergogna te Corvino e Pioli

Tagliamosche
Ospite
Tagliamosche

Ottimo calciatore,uomo di spessore….il capitano per me è lui,non importa se non indossa la fascia.

Viceversa
Ospite
Viceversa

Involontariamente è stato proprio lui a determinare il licenziamento (di fatto) di Pioli con un regalo da dilettante contro il Frosinone

Pacco dono
Ospite
Pacco dono

Voltiamo pagina, la sensazione che qualcuno abbia fatto melina per solidarietà a Pioli, che ricordo si è dimesso a 2 mesi dalla scadenza del contratto, rimane. Spero che Montella ci passi sopra anche se certe svendite forzate (Veretout, Hugo) lasciano il dubbio.

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

non è facile allenare a Firenze, ma dando le dimissioni Pioli s’è smerdato abbandonando per primo la nave che stava x affondare!

si ruzza
Ospite
si ruzza

Stravedere per Pezzella è normale.

Articolo precedenteRibery si prende la numero 7 della Fiorentina. Pulgar scalzato. Prenderà la numero 78
Articolo successivoPrimo allenamento per Ribery al centro sportivo con la maglia della Fiorentina
CONDIVIDI