Ancora Pioli: “Abbiamo possibilità di fare qualcosa di eccezionale e dobbiamo provarci”

8



Pegaso Newsport

Queste le parole di Stefano Pioli ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo lavorato bene, se finisse oggi il campionato saremmo soddisfatti, ma abbiamo la possibilità di fare qualcosa di eccezionale e dobbiamo provarci. Non conta niente pensare all’ultima col Milan, scontro diretto. Noi abbiamo giocato tante finali, come domenica scorsa con il Napoli e oggi con il Genoa che ci ha messo in difficoltà lottando fino alla fine. I miei ragazzi anche oggi, come in tutto l’anno, hanno dimostrato carattere e convinzione. Queste sono le caratteristiche che ci devono accompagnare fino alla fine del campionato che è vicina. Le energie stanno finendo ma dobbiamo riuscire a raschiarle fino in fondo e provare a far bene soprattutto domenica prossima”.

“Giusto festeggiare così la vittoria, così come era giusto domenica scorsa. Se i miei giocatori dopo la vittoria col Napoli mi avessero chiesto un giorno in più di riposo glie l’avrei concesso. Ma sono così responsabili e scrupolosi che abbiamo ripreso normalmente martedì e abbiamo fatto una settimana perfetta per attenzione, disponibilità e serenità. E sono sicuro che la prossima settimana sarà uguale. Le feste finiscono in campo, insieme ai nostri tifosi che voglio ringraziare: ci seguono da Moena, in mezzo a tante difficoltà”.

Partita folle? Siamo a fine stagione. Vorrei più equilibrio, è chiaro. Avevamo la partita in pugno una volta passati in vantaggio, ma in 5 minuti abbiamo buttato via un po’ tutto. Però poi con grande carattere e determinazione siamo riusciti a portare a casa un risultato molto importante in una partita molto complicata. Biraghi? Lui è arrivato tardi perché prima non aveva trovato questa continuità di prestazione. Vista la carenza del ruolo in italia, lui ha buonissima corsa, buon piede, è migliorato in fase difensiva e deve continuare a farlo. Lui è il giocatore che ha fatto passi in avanti con più continuità. Sta dimostrando che è un giocatore che ci può stare eccome in questa squadra. Ho un buon potenziale a disposizione, e il nostro lavoro è solo all’inizio”.

8
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Stefano
Ospite
Stefano

Biraghi ilprossimo anno sara’ nazionale

Angelo52
Tifoso
angelo dalla maremma

Però che rabbia per quei 3-4 punti persi a cazzola. SFV!!!!

Senzapaura
Tifoso
Trusted Member

Daccordo al 100% su Biraghi.

Abelardo
Ospite
Abelardo

Ipotizzando un pareggiotra atalanta e milan ,ipotizzando anche la nostra vittoria sul Cagliari ,noi ci troveremmo 1 punto dietro il Milan e 1 punto davanti all’Atalanta alla vigilia dello scontro diretto dell’ultima giornata che dovremmo vincere contro Mazzoleni e ill Var

Socrates
Ospite
Socrates

Pioli ha preso per mano un gruppo di ragazzi disperati ed ha tirato fuori da loro tutto il possibile. Ha saputo anche dare un’identità tattica cui pochi, me compreso, pochi credevano.
È stato un grande, ci mette passione ed umiltà. Speriamo resti a lungo e speriamo che gli venga dato qualche rinforzo il prossimo anno. Peccato che il campionato stia finendo.

Soo
Ospite
Soo

… Trovare un equilibrio costante con una squadra così giovane è un po’ complicato… ma la gioventù regala altro… molte più emozioni… Se non ci fossero state partite pazze come la sconfitta con il Verona e la Lazio, partite approcciare male per mancanza di esperienza come le sconfitte di Chievo, Crotone e Sassuolo questa squadra di ragazzini sarebbe in Champions… Bravi ragazzi! molti di voi sono cresciuti molto pur nello scetticismo generale… .. Biraghi è sicuramente in testa e se cresce ancora in fase difensiva diventa un top player nel proprio ruolo. Peccato per alcuni acquisti sbagliati come Gaspar, Diaz… Leggi altro »

Franco Ponte di Mezzo
Ospite
Franco Ponte di Mezzo

concordo Mister, Cristiano è una forza della natura e ci sente per la maglia…FVS

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

in primavera ce’ ne’ uno gia’ meglio, Biraghi in fase difensiva e’ carente e davanti non arriva al fondo,per il resto bravo ragazzo e ottimo impegno ma noi dobbiamo fare una squadra da primi 4 posti.

Articolo precedenteBenassi: “Vittoria che ci dà possibilità di giocare per il nostro sogno”
Articolo successivoPioli: “Andiamo oltre i limiti: cuore e determinazione. Badelj, Dabo e i cambi…”
CONDIVIDI