Ancora Sottil: “Sogno un gol in A, magari sotto la Fiesole. Montella mi insegna tanto”

6



Altri temi trattati da Sottil dopo quelli in conferenza, dai suoi obiettivi e sogni, e del lavoro a Moena oltre che di Montella

Parla ancora così l’esterno offensivo viola Riccardo Sottil a Radio Bruno a margine della conferenza stampa di oggi: “Bello esordire l’anno scorso in A con la maglia viola. Spero di avere altre soddisfazioni. Ora ho l’obiettivo di affermarmi con la maglia della Fiorentina, e ci spero. Sogno adesso di fare un gol in A, magari sotto la Fiesole ”. Io cresciuto?Sono contento che Benassi abbia visto la mia maturazione, lui è un esempio e un leader di questo spogliatoio. Io in campo do tutto, lavoro per fare benissimo, e penso solo a crescere e migliorare”.

Montella? “Ha una grande mano con i giovani, mi sta aiutando molto a capire come fare la fase difensiva che per un esterno è importante, da grande attaccante mi sta insegnando tanto anche sul come tagliare e buttarla dentro”. La B? “Mi è servita tanto per crescere”. Preparazione dura? “No, ma stiamo lavorando tanto. Sappiamo che questo è un anno importante per la Fiorentina, dobbiamo essere pronti già da subito per la Coppa Italia, per questo stiamo facendo molto lavoro”.

6
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Damiano
Ospite
Damiano

Dato che non abbiamo neppure le coppe europee, mi piacerebbe moltissimo una squadra con 11 titolari forti e dietro tutti i giovani (Sottil, Montiel,Castrovilli, Vlahovic, Ranieri, ecc.). In definitiva: a) la difesa per me sarebbe già ok con l’acquisto di Lirola (chi critica Biraghi mi dovrebbe menzionare 4 terzini sinistri più forti di lui che giocano nel campionato italiano), Cederei sicuramente Hugo se riescono ad ottenere 8 Milioni. Il problema è che Montella vuole un centrale che imposti: se lo trovano, via anche Pezzella o, al limite e se pagato bene, Milenkovic;; b) centrocampo in sostanza da rifondare (via Dabo,… Leggi altro »

Thedoctor
Member
Thedoctor

Questo ha colpi da campione. Se non si guasta viene su un signor giocatore.

GeoxBxl
Ospite
GeoxBxl

L’importante è che tu vada a giocare in prestito da qualche parte

Spamma
Ospite
Spamma

Siamo in apre chi a sognarlo di segnare un goal sotto la Fiesole…

Nicola
Ospite
Nicola

Si poi se sei bravino fra qualche anno vuoi andartene vero ?????

Basta con queste dichiarazioni alla ‘ CHIESA ‘

Forza ROCCO

Marcello
Ospite
Marcello

Se un giocatore cresce e la squadra rimane incompiuta, è giusto che aspiri ad altri palcoscenici. A differenza nostra, di noi tifosi, loro devono tenere presente le loro ambizioni da professionisti.
La cosa importante è che onorino la maglia e siamo tutto.in campo, con quando ci sono.
Forza Riccardo, alé viola!

Articolo precedenteEx viola, Montolivo può ripartire dalla Serie B: ci prova la Cremonese
Articolo successivoAncora Castrovilli: “Adesso mi sento pronto per stare nel progetto Fiorentina”
CONDIVIDI