Ancora Veretout: “Tra St. Etienne e Fiorentina, vi racconto com’è andata la trattativa…”

7



Nel corso dell’intervista al Corriere Fiorentino, Jordan Veretout ha raccontato anche di com’è andata la trattative estiva: “Col Saint Etienne ho fatto una buona stagione e esordito in Europa League. Volevo però giocare all’estero e le mie preferenze erano il campionato italiano o spagnolo. Il Saint Etienne mi voleva assolutamente e avevo praticamente detto di sì, all’inizio ci stavo riflettendo e avevo quasi deciso di accettare, ma quando la cosa è uscita sulla stampa tanti club mi hanno cercato. E quando ho visto che tra questi c’era la Fiorentina ho capito che per me era la migliore soluzione. Questo è un club qui me parle (letteralmente «che mi parla», ndr ), è un club storico, una grande squadra del campionato italiano».

7
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Aspetta, nanni. Bisogna ancora capire chi ci ha guadagnato…

Sergio
Ospite
Sergio

Sicuramente hai fatto la giusta scelta,non potendo ambire ad andare in un Top Club la Fiorentina è una realtà solida gli stipendi a fine mese vengono pagati,semmai l’unica pecca è che giochi in uno stadio da terzo mondo semivuoto

cav974
Ospite
cav974

Onore a te Jordan mais les Verts dans l hexagone ce n’est pas rien
Allez la Viola toujours et partout
Réunion Viola

Mario Fiori
Ospite
Mario Fiori

bravo Veretout continua così, ai pseudo tifosi credo che qualche buon acquisto lo abeviamo fatto Pezzella Laurini Therau Benassi Simeone non vi sembra?

Firenze regna
Ospite
Firenze regna

No, per nulla

Dario
Ospite
Dario

Firenze Regna, capirci di calcio non è da tutti…e te non ne capisci nulla

BOB VIOLA
Ospite
BOB VIOLA

Firenze regna,
secondo me te di calcio non capisci nulla ma non ti preoccupare non è una colpa,
sei nato cosi’.
Forza viola

Articolo precedenteLe linee guida del mercato invernale. Richieste precise di Pioli a Corvino
Articolo successivoItalia al dentro o fuori. Ventura se la gioca con questi uomini (e con un modulo mobile)
CONDIVIDI