Angeloni al posto di Macia. E Pradè rinnoverà il contratto

    0



    Valentino AngeloniNovità in vista nello staff dirigenziale della Fiorentina. E’ di ieri la voce che Valentino Angeloni sia candidato a raccogliere l’eredità di Eduardo Macia alla Fiorentina. Romano, classe 1967, ex calciatore cresciuto nelle giovanili della Sampdoria con oltre 350 presenze nei professionisti, ha lavorato a Cremona, è stato responsabile degli osservatori al Torino e poi per quattro anni (dal 2008 al 2012) ha fatto parte della commissione tecnica dell’Udinese della famiglia Pozzo. In Friuli grazie al suo lavoro di scouting sono arrivati talenti come Isla, Armero, Asamoah, Cuadrado e Alexis Sanchez. Nelle ultime tre stagioni ha poi lavorato per l’Inter e per il Sunderland in Premier League. Angeloni dovrebbe ricoprire il ruolo di direttore tecnico e del settore giovanile, con particolare interesse per lo scouting. Dovrebbe firmare nelle prossime ore un contratto di due anni e mezzo. Lavorerà al fianco del ds Pradè, che da quanto filtra rinnoverà il suo contratto e resterà a Firenze per costruire la Fiorentina del domani, condividendo idee e progetti con il presidente esecutivo Mario Cognigni ed il dg Andrea Rogg. Angeloni è stato scelto per la sua capacità di scovare talenti in giro per il mondo