Antognoni: “Mi sono emozionato a tornare con i viola al Bernabeu”

3



Si giocherà Spagna-Italia questa sera al Bernabeu, e non sarà una partita come le altre. Per storia e importanza, visto che c’è in palio il primo posto del girone che porta ai Mondiali. Sul Corriere dello Sport ci sono alcune parole di Giancarlo Antognoni, protagonista dell’Italia nel Mundial ’82, ma assente nella finale del Bernabeu per infortunio: «Il ricordo della finale al Bernabeu è un qualcosa di straordinario anche se non la giocai. Sono tornato in quello stadio pochi giorni fa per l’amichevole tra Fiorentina e Real e mi sono emozionato. Stavolta il tifo non sarà quasi tutto per l’Italia come nel 1982 e le difficoltà per gli azzurri certo non mancheranno, ma avere a disposizione un risultato su tre può essere uno stimolo in più. L’Italia dà il meglio quando è sfavorita o all’angolo».

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
fernando
Ospite
fernando

Tu sei un campione del mondo…….puoi andare in ogni stadio e sei riconosciuto…quelli che non sono venuti con te a Madrid non li conosce più nessuno.

Matteo bg
Ospite
Matteo bg

Bravo Fernando , aggiungo solo che loro ( ospitanti ) erano al gran completo mentre noi ( invitati ) abbiamo fatto una pessima figura senza i proprietari ( antipatici o simpatici che siano ) portando “solo” il buon Antonio a rappresentarci …

senzabandiera
Ospite
senzabandiera

stai bene con andrea

Articolo precedenteSettembre 2016 – Settembre 2017, come cambia la rosa della Fiorentina
Articolo successivoPrandelli: ‘Bernardeschi poteva diventare la bandiera viola. Venni criticato perché…’
CONDIVIDI