Antonelli sul ‘contatto’ con Neto: “Rigore sacrosanto, mi sono sentito toccare…”

    0



    Antonelli NetoLuca Antonelli, esterno del Genoa che si è reso protagonista nell’episodio del calcio di rigore rossoblu (presunto contatto con Neto), ha commentato in zona mista l’accaduto: “Era un rigore sacrosanto. Neto mi ha toccato la caviglia. Mi sono sentito toccare, non sono riuscito a stare in piedi. E per me è rigore”. Parole che, secondo il parere di Antonelli, giustificano la scelta di Tommasi di assegnare rigore al Genoa.

    Commenta la notizia

    avatar
      Subscribe  
    Notifica di
    Articolo precedenteMatri: “Dispiace… la vittoria sarebbe stata meritata visti gli episodi a nostro sfavore”
    Articolo successivoArbitri, ma è solo incapacità? Mercato viola: ancora due arrivi
    CONDIVIDI