Arbitra Eriksson, lo svedese milionario. Buoni i precedenti con le squadre italiane

    0



    erikksonIL QUARANTUNENNE arbitro svedese Jonas Eriksson, un colosso di metri 1,94 per 94 chili, è stato promosso internazionale a 28 anni. Altre sue caratteristiche: è diventato milionario per avere venduto la propria quota in un importante network svedese. E ancora di avere optato, nel 2011, per la carriera di arbitro professionista a tempo pieno, lasciando la sua precedente attività di agente di commercio. Per quanto riguarda le gare fra nazionali, Eriksson ha diretto agli europei 2012 in Polonia e Ucraina e nell’ultimo mondiale, disputato l’anno scorso in Brasile. Otto i precedenti di coppa con le italiane, tutti in Champions League. Positivo il bilancio: 3 vittorie, 4 pareggi e 1 sconfitta.