Arbitro Tommasi altro errore: dopo il flop a Firenze, la svista a Catania

    0



    Tommasi arbitroCome riporta La Nazione, dopo i tre gravi errori in Fiorentina-Genoa (rigore concesso per contatto inesistente fra Antonelli e Neto, gol in fuorigioco di Antonini, rete annullata ad Aquilani in posizione regolare) l’arbitro Dino Tommasi è stato protagonista anche ieri a Catania, questa volta come addizionale, cioè giudice di porta.
    Al 27’ l’arbitro Bergonzi ha assegnato un rigore al Livorno per un presunto fallo del portiere Frison su Emeghara lanciato a rete; il direttore di gara era rimasto incerto, evidentemente non convinto del contatto, ma proprio il giudice di porta Tommasi lo ha convinto ad assegnare il penalty, poi trasformato da Paulinho per la rete dell’1-2.
    Le immagini hanno poi evidenziato l’assenza del contatto fra il portiere del Catania e il giocatore del Livorno.
    Lo stesso Tommasi era stato protagonista — questa volta a danno del Livorno — nella partita giocata dai toscani a Verona il 29 settembre: in quell’occasione vide un inesistente fallo di Schiattarella su Toni e concesse un rigore ai veneti.
    Il designatore Braschi lunedì scorso aveva difeso Tommasi parlando di «situazioni al limite». Una coincidenza che evidentemente è capitata altre volte.

    Commenta la notizia

    avatar
    Articolo precedenteDopo il ko: ironia e amarezza, i tifosi viola si sfogano sul web
    Articolo successivoCome creare il vostro blog, la vostra pagina su Fiorentina.it
    CONDIVIDI