Architetto fiorentino: “Stadio? A Firenze se ne parla da anni, qui a Tirana…”

33



Sul Corriere Fiorentino possiamo trovare un’interessante intervista all’architetto Marco Casamonti, fiorentino, che sta ricostruendo lo stadio di Tirana, in Albania. Ecco quanto dichiarato: “A Firenze siamo molto interessati al nuovo stadio e ne parliamo tanto: ma qui l’hanno programmato due anni fa e adesso contiamo di completarlo in sei mesi”. Si tratta di un mega restauro dell’Arena Kombetare, struttura da 22 mila posti che ora diventerà coperta.

33
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Almagores
Tifoso
Active Member

Parlo per deformazione professionale e dico che lo stadio di Firenze dovrebbe essere qualcosa di diverso dai progetti che ho visto circolare e, soprattutto, da quello che è il progetto che viene dato per selezionato che trovo, personalmente, deludente. Firenze ha smesso di ” dare ” al mondo cose preziose da qualche secolo ma è, a tutti gli effetti, la culla riconosciuta dell’architettura così come è concepita nell’era moderna. Gli stadi moderni che si vedono in giro per il mondo sono bellissimi, siamo daccordo, funzionali, comodi e anche innovativi e suggestivi ma lo stadio di Firenze, se mai si farà,… Leggi altro »

ferrante
Ospite
ferrante

Ecco uno che ha ben chiara la sua dimensione…

Giorgio
Ospite
Giorgio

ASPETTIAMO LE PROSSIME ELEZIONI… COSI’ CE LO PROMETTONO UN’ALTRA VOLTA E COSI SI VA AVANTI… IL PRIMO PLASTICO DEL NUOVO STADIO L’HO VISTO NEL 1982…

mondaner
Ospite
mondaner

Ma chi è costui che osa paragonare Firenze a Tirana?!
Sono allibito di fronte a queste dichiarazioni e sconcertato dall’ incommensurabile ingnoranza che vantano certi personaggi

Ti avranno pagato con i soldi dell’erba che producono imbecille che non sei altro
Vai a disegnare le tende da campeggio pagliaccio

ferrante
Ospite
ferrante

ma questo e’ quello del G8????????

stivendajolo
Ospite
stivendajolo

A Firenze se l’era per i fiorentini c’era solo capanne di legno,per fortuna c’è stata la famiglia Dei Medici che sotto dittatura hanno fatto e costruito FIRENZE.
Dopo la storia parliamo dell’attualità,questi bindoli per interessi personali hanno associato lo stadio all’aereoporto,quindi disinteressandosi di Firenze e dei loro abitanti e anche della storia…o cosi o pomì….che cazzo ce ne facciamo di un aereoporto internazionale quando a mezza ora c’è Pisa?..il mistero della corruzione a tutti i livelli..ma non c’è nessuno che indaga?..o aspettano che prima si costruisce e poi si indaga ma ormai è tardi,perchè è già stato costruito….Amen…

(Di nuovo) Tifoso
Ospite
(Di nuovo) Tifoso

Hai scritto più sciocchezze che righe, complimenti perché è difficile, mica da tutti.

(Di nuovo) Tifoso
Ospite
(Di nuovo) Tifoso

P.s: Quella della Firenze costruita dai Medici però è la sciocchezza che mi piace di più. Perché vuol dire proprio dare fiato alla bocca tanto per fare senza minimamente conoscere ciò di che si parla e la storia. Tipico di chi ha un’ignoranza abissale è il mostrarlo e l’ostentarlo involontariamente in ogni occasione. Vatti a nascondere, magari con un libro di storia vicino.

badile
Ospite
badile

Appunto, Firenze era una potenza economica e politica (e anche militare) già dall’epoca comunale, quindi ben prima della signoria medicea

Marius
Ospite
Marius

È il libro di storia che si suicida se gli capita accanto.

Giglio rosso
Ospite
Giglio rosso

O Stivendajolo……e tu se messo bene di nulla……

Kurus
Ospite
Kurus

Vediamo un po’… il Battistero di origine altomedievale, la cattedrale di Santa Reparata. la torre della Pagliazza (VII / VIII secolo), Palazzo Davanzati (XIII secolo), La chiesa dei Santissimi Apostoli (secondo la tradizione consacrata da Carlo Magno il giorno di Natale dell’anno 800), tutto l’impianto medievale del centro, la Firenze di calco romano attorno a Santa Croce, la chiesa di San Remigio, la chiesa longobarda di San Pietro Scheraggio poi inglobata in Palazzo Vecchio, a sua volta di origine duecentesca, la torre di Arnolfo (1232-1310) ecc. ecc. ecc. …le capanne di legno mi sa che torneranno presto con l’ignoranza e… Leggi altro »

ferrante
Ospite
ferrante

Ma leggere un libro di storia no eh?

Viola 1951
Ospite
Viola 1951

Come paragonare New York a Roccacannuccia…….

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

a firenze siamo forti….si, ma a ragionare!!!
di molti discorsi ci s’ha….state boniiiiiiiiiii vien via!!

rotlf
Ospite
rotlf

se parli con chiunque sia albanese ti dice che sta qui perchè in albania se non paghi non lavori, quindi la corruzione lì è dilagante, qui pure ma almeno hanno la decenza di cercare di fare le magagne non alla luce del sole e questo indubbiamente unito alla burocrazia inutile ed imperante dilata i tempi

tanque
Ospite
tanque

ma è quel Casamonti? Dell’inchiesta di Castello? Mi sembra attendibile 😀

Vaiavaia
Tifoso
Ale Vaia

Mi immagino il piano regolatore del comune di tirana…una città rinomata per i monumenti e il rispetto degli edifici storici..vaiavaia…

Violaceo
Ospite
Violaceo

E si , perchè fare uno stadio a tirana , è uguale che farlo a Firenze, io non conosco il contesto , ma tante volte , le persone prima di parlare dovrebbero accendere il cervello

braccinocorto.com
Ospite
braccinocorto.com

Casamonti …. mi ricorda qualcosa … forse cercando su google news…

i'pecora
Ospite
i'pecora

siamo da terzo mondo

Kurus
Ospite
Kurus

Il tuo mondo invece deve essere quello dei celenterati

ferrante
Ospite
ferrante

un grande paragone per un grande architetto

maraschino
Ospite
maraschino

Per favore, non paragoniamo l’Albania con l’Italia! Loro hanno da ricostruire tutto, noi dobbiamo sostituire. Se prendiamo il teatro dell’Opera di Firenze (300milioni), quei soldi potevano essere parzialmente risparmiati, ma era importante esagerare, per la gloria dell’Archistar.. Da loro le Belle Arti non ci sono, da noi sì.
E mi immagino quanto incameri “il potere”, sia in termini di consociativismo che in termini “economici”, essendo l’Albania un Paese dove la malavita e la corruzione sono mali inestirpabili (quasi come da noi, ovviamente)

Humus
Ospite
Humus
fra diavolo
Ospite
fra diavolo

I N ITALIA CI SI E’ AUTOIMPIANTATI DA ANNI,TROPPI ENTI,COMITATI,ASSOCIAZINI,RICORSI,CONTRORICORSI ,DENUNCIE,CONTRODENUNCIE…..DA UNO STATO DEMOCRATICO CI SI E’ MAN MANO TRASFORMATI IN UNA STUCCHEVOLE DITTATURA BUROCRATICA FRA L’ALTRO PIU’ FORTE DI FORME DI GOVERNO POLITICO INVECE SEMPRE PIU’ DEBOLI,DOVE AL FARE ( MAGARI ANCHE SBAGLIANDO) SI E’ SOSTITUITO IL NON FARE PERCHE’ CI SARA’ SEMPRE QUALCUNO PRONTO A METTERE IL BASTONE FRA LE RUOTE ANCHE PER GIUSTIFICARE UN SUO PICCOLO POTERE CHE ALTRIMENTE PASSEREBBE INOSSERVATO

Giorgio
Ospite
Giorgio

COMPLIMENTI ! ANALISI PERFETTA !

claudio
Ospite
claudio

ma l’hai vista l’Albania … ????? paese stupendo che sta venendo distrutto dal cemento

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

L Albania NO…….Ma qualche albanese arrampicato sui cornicioni Si, di solito non suonano al citofono.

maurinho
Ospite
maurinho

Non generalizzare. Ci sono tanti onesti lavoratori albanesi che soffrono sapendo di quello che fanno di male alcuni loro connazionali

Kurus
Ospite
Kurus

Di italiani che soffrono per il male fatto dagli italiani invece ce ne sono abbastanza pochi. Saluti.

Toro Seduto
Ospite
Toro Seduto

In Italia non si arrampicano sui balconi…stanno seduti in poltrona…

Articolo precedenteVerso Genoa: le due ipotesi di Pioli per la difesa viola
Articolo successivoNicchi: “I vantaggi della tecnologia sono evidenti, convinto che l’avremo anche in Uefa”
CONDIVIDI