Arroganza, mediatori e frasi fatte: un fallimento che nessuno ha evitato

Di benedetto Ferrara - La Repubblica Firenze

65



Con la logica delle plusvalenze prioritarie e con un allenatore demotivato difficilmente si ottengono grandi risultati. Più facile scoprirsi fragili e incapaci di qualsiasi reazione: lo spirito della squadra sarà quello di chi aspetta solo la fine della stagione, esattamente come quello del tecnico, che non vede l’ora di cambiare città, e quello della società, che sta lavorando su un materiale umano che in gran parte appartiene a programmi precedenti e che adesso segue un progetto alla meno, quindi senza soldi ma con molte parole, spesso buttate lì a caso in pasto alla propaganda del gergo calcistico, quello scopiazzato dalla politica dei giorni nostri: fuffa.

Beh, l’ultima notte di coppa ha portato finalmente alla luce la verità di questo progetto senza molto senso, perché qualsiasi manager, anche il più cinico e gelido, avrebbe capito che le premesse di questa stagione non avrebbero portato da nessuna parte. Diciamo subito che sono tutti responsabili di questo fallimento complessivo: la proprietà, la società, il tecnico e la squadra. Nessuno si salva, a parte qualche giocatore che ci mette sempre l’anima. Pochi, e sono sotto gli occhi di tutti. In ogni caso la storia inizia un anno fa, quando, dopo una partenza straordinaria, colpo di coda della Fiorentina di Montella rafforzato dall’esplosione di Nikola Kalinic, Paulo Sousa capisce che non c’è trippa per gatti. Lui si incupisce, Pradè viene fatto fuori perché non piace a Fali Ramadani e quindi a Cognigni, tutto inizia a sgretolarsi per essere messo nelle mani di Corvino, che invece recita abilmente la parte di quello che va d’accordo con tutti.

Soldi quasi zero, Alonso viene venduto a fine mercato, a Sousa viene detto di stare zitto che è meglio. Lui e Diego sono due ego forti e testardi. Il portoghese sa di aver già finito la sua storia perché la squadra non è all’altezza della sua ambizione (e presunzione), e fa fuoriuscire notizie sulla cena coi dirigenti dello Zenit. Prandelli lo hanno cacciato per una telefonata con Bettega, magari con una cena si chiude il discorso. No, non basta una cena e non bastano le battute sul mercato come aveva fatto Montella, Paulo Sousa chiude con la proprietà e obbedisce a Cognigni, le battute arriveranno sul campo: scelte discutibili, iniziando dal recupero a Genova, quando la posizione di Milic non è stata capita nè dalla squadra, nè dallo stesso Milic, nè dai suoi dirigenti. Messaggi, provocazioni. E avanti così: giocatori umiliati e fuori ruolo. Il rapporto è rotto, Borja Valero ha capito che se la Roma fosse andata in Champions sarebbe stato venduto, Gonzalo non accetta un contratto alla meno, Badelj neanche discute.

La gestione della fine del ciclo è demenziale. L’arroganza ha il sopravvento. E l’arroganza e la presunzione sono malattie che generano disastri. Nel frattempo Ramadani, adorato perché porta sempre soldi in cassa, fa il mediatore con i cinesi, ma Kalinic dice no. La Fiorentina ufficialmente non ne sa niente. Una domanda: come fa a funzionare una squadra piena di giocatori che sanno di essere un peso (Corvino ha il compito di abbassare il monte ingaggi), con un allenatore che non ci crede neanche un po’, i dirigenti che ripetono frasi fatte come un mantra? Il vero mistero non è il fallimento, è come nessuno abbia fatto nulla per evitare che finisse così. E sarebbe bastato poco. Solo un po’ di coraggio.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
antidv
Ospite
Member

mai che si siano avvicinati ai tifosi, mai una volta che abbiano difeso la Fiorentina dagli attacchi costanti che c’erano, mai gli è interessato un fico secco di noi. tutti… dai proprietari ai dirigenti totalmente ignoranti di calcio!! ci hanno trattato sempre come cartacce

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Member

OOHhhhh era ora!! Vediamo se finalmente si apre il vaso ed escono tutti disastri fatti da questa proprietà. Io resto convinto che rimarranno fino alla totale disfatta della Fiorentina perchè non ci amano, solo per questo. E io dico VIVA FIRENZE! VIVA VITTORIO SULLA BALAUSTRA!!!!!!!

hightide
Ospite
Member

Finalmente si cominciano a leggere pezzi che fotografano la verità!! Arroganza, distacco da città e tifoseria, supponenza, chiusura di ogni dialogo!!!!! Sembra proprio di parlare di un partito politico!! Invece è la Fiorentina!

PolemicoViola
Ospite
Member
Ferrara mette un po’di romanzo in questa analisi della disfatta, ma di certo non è troppo lontano dal vero. Sicuro è che alla luce di tale crollo i vari Scudetto e tanti altri, tacciati di checchisterismo e disfattismo, ne escono rivalutati. Com’è giusto che sia, perché chi ha il coraggio e l’intelligenza di guardare in faccia la realtà e di comprenderla ha sempre e sempre avrà ragione. Però, come scrive TonyBennet, il cerchio finalmente si è chiuso: tutte le manfrine, le frasi a effetto, le “transisssioni possitive”, le cene losche, le formazioni e i moduli a bischero sciolto, i proclami, la (presunta) scarsità di denari, i prestitucci con diritto di misfatto; tutto è finito in un gran pentolone che alla fine è scoppiato coi pezzi di verdura bollente finiti in faccia a chiunque fosse lì intorno. Adesso quest’armata brancaleone non può più ripararsi dietro il niente, perché il niente è… Leggi altro »
PecosBill
Ospite
Member

Mi auguro che sia come ipotizzi. Ma non ci credo molto.
Alle prossima vittoria, magari lunedì contro il derelitto Torino attuale, si ritornerà ad esaltarsi e a fare conti in ottica coppa Falliti.
E’ un film visti e rivisto. Fidati.

claudio
Ospite
Member

ottimo e perfetto, grande Benedetto!!! Ci voleva poco a capire il tutto: tutti a curare il proprio orticello a danno di noi, tifosi, incazzati e sofferenti…..sempre. quello che mi fa arrabbiare di più è però il bianconero che dalla panchina ci racconta sempre barzellette per prenderci per il culo…e questo mi fa davvero incazzare.

TonyBennet
Tifoso
Member

APOTEOSI

Finalmente il cerchio si è chiuso e dopo,
nell’ordine:

1) Siamo qui per vincere
2) Scudetto nel 2011
3) Arriveranno De Rossi e Chivu
4) Male non fare, paura non avere
5) Tutta colpa di Mamma Ebe
6) Tutta colpa dei giornalisti polemici
7) Tutta colpa dei rosiconi
8) Tutta colpa dei tifosi ingrati
9) Abbiamo fatto sempre tanti sacrifici
10) Vogliamo stare sempre nelle posizioni che contano
11) Salah mai ad una squadra italiana
12) Cuadrado non verrà ceduto
13) Tutta colpa di Montella
14) Vogliamo un trofeo
15) Per gennaio abbiamo le idee chiare

Adesso siamo fuori nel modo più umiliante dalla Coppa e hanno raggiunto i loro scopi e mantenuto le promesse.

FORZA DIVVU’!!!!

Gero
Ospite
Member

Credo sia il momento giusto per far saltare il banco e riprogrammare il futuro della nostra fiorentina!!… campionato ormai inutile ma al riparo da retrocessioni, quindi dobbiamo manifestare contro questi ciabattini che per fare I loro comodi hanno addirittura ripescato Pantaleo!… cercasi urgentemente nuovo acquirente per riprogrammare il nostro futuro in grande!! Facciamole noi le scarpe a sti buffoni. Ci rispondessero a questo elenco di Bennet!!… il nulla in 15 anni!!.. solo chiacchere e promesse al vento… vaia vaia!! ripeto, sfruttiamo in maniera positiva il resto di questa stagione ormai finita!! E riprogrammiamo con qualche altro gruppo imprenditoriale che ha intetesse ad investire su Firenze…. non so, se non abbiamo famiglie fiorentine disposte ad acquistarla allora mettiamoci in mano a questi orientali anche noi…. FIRENZE avra’ un pochino di appeal, no??

Lukus
Ospite
Member

Esemplare!

Matteo Praga
Ospite
Member
Basta dire che le “colpe sono di tutti” …. se tutti hanno colpe visto che è 1 che comanda… quello ha più colpe degli altri … e questo signore si chiama Diego Della Valle che dovrebbe venire qua a prendersi i vaffa e che deve essere il primo e a mio parere unico oggetto delle critiche e della contestazione insieme ai giornalisti più asserviti e complici di questi anni, per non essere poco esplicito: 1 Enzo Bucchioni, 2 Luca Calamai 3 La Nazione (Bocci, Cecchi ecc) 4. Radio Bruno. CHE QUESTI personaggi NON PROVINO ADESSO A BUTTARSI DALL’ALTRA PARTE CAPENDO CHE LE COSE VOLGONO AL PEGGIO PERCHE PER ANNI HANNO APPROVATO E SOSTENUTO SCELTE OSCENE DEL NUMERO UNO BIG BELLY – DDV. Questi saranno i primi a far tintinnare le chiavi (o le manette) (citazione di un vecchio film ceco che forse pochi ricorderanno – Kolia) quando arrivera il momento… Leggi altro »
Roberto
Ospite
Member

Aggiungerei che dopotutto il problema per loro non c’è perché ancora allo stadio vanno diverse migliaia di persone per amore della maglia (giustamente).
Suggerisco alla società di cacciare Sousa e di mettere come traghettatore Cognigni.Un po’ come stà facendo con la società.

Roberto
Ospite
Member

Ormai è tardi pontificare sul passato la verità è che nessuno a PARTIRE dai giornalisti a mosso un dito per denunciare lo sfacelo in atto…tutti avevano il loro torna conto.
Ripartiamo con lo stadio VUOTO perché non meritano neanche una CONTESTAZIONE.

Kiniko
Ospite
Member

Purtroppo sono uno di quelli che lo aveva detto ( purtroppo perché non è mai bello predire sventure) . Da lunedì, si sveglieranno i tifosi viola o continueranno a credere alle balle della società? Lo vedremo presto. Certo, nel sondaggio di Fi.it andava prevista anche la voce ‘fan del Dv’ tra i responsabili di questa situazione

hightide
Ospite
Member

OK e l’ultima frase è da incorniciare!!

Jepz
Ospite
Member
Sono d accordo anche se nn credo che sousa abbia messo volontariamente qlc fuori ruolo x dimostrare che era scarso (e quindi perdere le partite ). Sicuramente la situazione è degenerata, la squadra ha l encefalogramma piatto. Partite come quella di giovedì sn esaustive. Purtroppo sti articoli sn tardivi ma meglio tardi che mai. A firenze gran parte dei mezzi di informazione (nn fi.it che mi fa il suo dovere) si sn assuefatti ad un certo tran tran (eufemismo) sposando x vari motivi le linee editoriali alla politica socetaria. Tutto questo ha contribuito ad una scarsa presa di coscenza di una deriva che va avanti dallo scorso anno. Responsabilità che ha pure il tifo organizzato (ma esiste ancora?) Deriva pericolosa che in realtà nn è che la prosecuzione degli ultimi anni del prandelli montella sousa tutti arrivati al capolinea perché entrati in rotta con i programmi dell unico vero padronevdiego… Leggi altro »
Bargan
Ospite
Member

Ragazzi se proseguiamo di questo passo si fischietta poco allegramente. Corvino non è adatto a gestire questa situazione. Non è bravo con i giovani a poco prezzo(c’è una lista di chilometri). Cognigni sarebbe bene stesse a casa ed il caro leader ci mettesse il suo bel faccino. Troppo comodo delegare. Come allenatore Di Francesco? Il Sassuolo ha budget enormemente superiore al nostro e non mi pare così fenomenale.

Soldatino87
Ospite
Member
Vabbè ora non esageriamo, addirittura uno fa uscire notizie di cene con altre società per farsi fare fuori: ma cos’è, fantascienza? Per non parlare delle scelte di mettere calciatori fuori ruolo, sempre per farsi esonerare…Ferrara fa dietrologia che manco le scie chimiche, eh! Non si può semplicemente dire che il rapporto tra tecnico e società si è usurato nel tempo per le ragioni che tutti conosciamo? Forse fa vendere poche copie, boh. Comunque manderei via anche Corvino, che si è permesso di andare conferenza a dire che “non sai mai quando sei a fine ciclo, non ci sono segnali”: cioè mi sta dicendo che un dirigente della sua esperienza non era in grado di prevedere un simile epilogo, ma invece molti tifosi su fiorentina.it (me compreso) sì?! Passi per Cognigni e gli altri che di calcio non ci capiscono una mazza, ma da lui non lo accetto questo discorso, NON… Leggi altro »
steo
Ospite
Member

l’unica verità è che vanno cambiati i tifosi e i giornalisti che sparlano di fiorentina.

Specillo
Ospite
Member

Sono d’accordo. E che si fa? Si mandano via i DDV? Per far posto a chi? Ma via! Basta con i tifosi cialtroni e i giornalisti che soffiano sul fuoco per farsi pubblicità

hightide
Ospite
Member

qui siamo di fronte al valore aggiunto per il crollo viola. i sostenitori dv

Jacopo
Ospite
Member

Sacrosanta verità

Mariani
Ospite
Member

Ci meravigliamo dell’eliminazione con i tedeschi? Ma col Genoa in casa, vi ricordate? Avete la memoria corta? Sul due a zero per noi abbiamo preso due gol in due minuti. Alla fine è stato 3 a 3 con una squadra che a Pescara ne ha beccati cinque e con un allenatore Juricic esonerato. Questa è la Fiorentina. Nel recupero col Crotone abbiamo segnato per caso all’ultimo minuto. Ma dai, basta sognare. SVEGLIAMOCI, e soprattutto SVEGLIATEVI A FIRENZE. Dove sono i viola clubs.? Già si sapeva che saremmo andati fuori anche dall’Europa League.

Slocum
Ospite
Member

Grandissimo articolo d Benedetto Ferrara!
L’UNICO che ha il coraggio professionale di raccontare le cose come stanno.
Tutti voi altri pennivendoli non avete il coraggio o siete palesemente filo Della Valle e lecchini di Ramadani e l’iniquo Gnignigni.
Se il giornalismo fiorentino avrebbe avuto le palle il terreno sotto i piedi sarebbe bruciato ai Braccini.
Siete compresi anche voi nella responsabilità.
Prendetevene atto.

Ilgatto
Tifoso
Member

Questo articolo è un po’ come tutti gli articoli di Repubblica in materia di sport:un misto di pettegolezzo e malignità.

rolando
Ospite
Member

vai a miagolare da un’altra parte magari a Casette D’Ete

Ilgatto
Tifoso
Member

Ora valuto l’idea e poi ti faccio sapere.

Ammiratore anonimo di AdV
Ospite
Member

“avrebbe avuto”…

Andrea
Ospite
Member

Lasciamo un bel segnale anche noi, siamo clienti….giusto??
DISERTIAMO LO STADIO LUNEDI.

DIAMO UN SEGNALE FORTE , MA CIVILE

STADIO VUOTO

Fragnsim
Ospite
Member

Caro Benedetto Ferrara, mi meraviglio che solo oggi abbia aperto gli occhi sulla realtà della Fiorentina dei Della Valle, dei suoi ragionieri, dei suoi falsi scouting, dei suoi 15 anni di Zero Titoli

VioletUpset
Ospite
Member

Benedetto le scrive da tantissimo queste cose, basta leggerlo anche sui social, magari la sua ironia non viene capita da tutti, ma tant’è, in ogni caso non devo difenderlo io in quanto è un grandissimo giornalista

Sciabolino
Ospite
Member
Grande Benedetto, io ho avuto il piacere di conoscerti personalmente e scambiare anche due chiacchere con te. Sei l’unico uomo vero in mezzo a questa massa di cialtroni di giornalisti sudditi dei Della Valle, questa e’ la verita’ e tu come me non hai mai avuto paura a raccontarla sei un grande e ti ringrazio di aver fatto un’articolo coi fiocchi. Adesso invece mi rivolgo a tutti quegli pseudo tifosi o intenditori di calcio che hanno sempre infamato me , Scudetto, e tutti gli altri anti Della Valle di cui non ricordo il nome e dico a questi cari signori questo scempio e’ cio’ che vi meritate perche’ non vedete piu’ lontano del vostro naso. Intendiamoci bene queste sono consolazioni magre perche’ mi sento offeso e sconfitto anch’io, essendo tifoso Viola, ma vorrei almeno che aveste l’umilta’ di chiedere scusa a tutti noi che avevamo gia’ visto molto ma molto… Leggi altro »
Viola
Ospite
Member

Questo è un vero articolo.
L’unico che dica l’esatta verità. Complimenti davvero!

danielbertoni
Ospite
Member
Mi stavo chiedendo come mai è stata necessaria la partita di giovedì per far emergere la verità anche dal lato della stampa. Dall’agosto 2015 ho scritto una serie infinita di post con i quali, per quello che può contare (cioè praticamente zero), sostenevo che era di una evidenza solare il ridimensionamento in atto da parte dei DV, la palese intenzione di rientrare in termini finanziari. E come me molti altri, devo dire. La risposta di una buona fetta di “tifoseria”? Condensata in poche, pochissime parole, frutto di una mentalità provinciale e sottomessa: gobbi (il più gettonato), tifosi di strisciate, gufi, torniamo a Gubbio, prendila te se hai i soldi, trovalo te un compratore, e via delirando. Bene, ora chissà, può essere che almeno alcuni stiano cominciando a capire la tristissima realtà, solo cominciando eh, perché non credo che siano ancora del tutto convinti. Ma tanto, che problema c’è? Basta cambiare… Leggi altro »
Giovanni drogo
Ospite
Member

Il bello è che la proprietà è riuscita a convincere tutti che:
– vendere giocatori importanti è necessario per non andare in fallimento
– c’è bisogno che venga regalata dal comune terreno grande cinque volte quello necessario per uno stadio

I tifosi di 20 anni fa questi li avrebbero presi a calci… ma ci rendiamo conto di come ci hanno ridotto?

Luca
Ospite
Member

Questo è l’unico articolo letto, che finalmente qualcuno ha le palle di scrivere!
Complimenti!
Ci voleva tanto a dire lai verità ed elencare fedelmente i fatti come stanno?
Ohhhhhhhhhhhhh……

il foglionco
Ospite
Member

Sorry, always

il foglionco
Ospite
Member

Bla ,bla, bla ,alwais same bla bla, nulla di nuovo sul fronte occidentale.

Tuopadre
Ospite
Member

si infatti brodonchio, in quello che dici non è niente di nuovo, le solite leccate…

il foglionco
Ospite
Member

vedi,se tu avessi un QI appena accettabile,avresti capito il significato del mio post, ma purtroppo la natura è stata avara

Tuopadre
Ospite
Member

Sai tonchio, è inutile che cerchi di salvarti il bottom con le solite battutine di quelli che si credono con intelligenza superiore. Del resto, e tutti lo possono testimoniare perchè lo scritto rimane (purtroppo per te), il tuo QI è direttamente proporzionale a quello che hai sempre scritto fino adesso. La natura con te non è stata di certo avara magari,direi totalmente assente. Ti ho nel cuore credimi…

il foglionco
Ospite
Member

Vedo che continui a non capire, ma dovevo aspettarmelo. Ass, bottom significa un’altra cosa. Se non conosci l’inglese evita

Renato
Ospite
Member

Ben detto. Che tu sia Benedetto!

Martello viola
Ospite
Member

Lunedì guardo Montalbano…i.Dv saranno sempre dei perdenti nel calcio…oltretutto il px anno senza Europa altri soldi persi. Per quanto riguarda Corvino come dicono molti è uno che fa un mercato dissociato non ha la minima idea di come si compone e si amalgama una squadra vincente fa acquisti di occasione senza vedere esigenze e se sono compatibili tra loro…altro personaggio da cacciare. Cari Dv vi sente infilati in un calvario senza fine…dovete prendere atto che la Vs permanenza a Firenze è SGRADITA!!

billycobram
Ospite
Member
Concordo con l’articolo. Comunque , non per fare quello che ” io l’avevo detto ” ma la situazione era chiarissima già ad Agosto ma su tutte le testate il voto al mercato viola è sempre stato valutato più che sufficente. Ora che i risultati sono inconfutabili piovono articoli contro l ‘operato della società. ci mancherebbe, giusto così, ma talvolta sembra che chi scrive del mondo fiorentina abbia un certo timore a contestare i dirigenti e le scelte societarie in nome dei buoni rapporti con gli stessi interessati. Su Corvino mai una critica fino a l’altro ieri. eppure per capire che i mercati fossero nettamente insufficenti non serviva la sfera di cristallo ne tanto meno il patentino da allenatore. Confermare per intero una formazione che aveva annellato complessivamente 2/3 vittorie nel girone di ritorno ( una all’ultima di campionato che valeva meno di zero ) è stata la dimostrazione di quanto… Leggi altro »
Montuori 48
Ospite
Member

Proporzioni lusitane, Chiesa sta a San Siro come Bernardeschi sta al Franchi. In una intervista il nostro mister dopo la disfatta ha asserito siamo Naif a parte che il pennello è di sua competenza piu’ che un quadro naif mi sembra il grido di Munch…Ciao!

maurizio
Ospite
Member

non commento più tanto non lo inserite

Raglio
Tifoso
Member

Perché? Ti sei azzardato a criticare i loro collegucci?

maurizio
Ospite
Member

azionariato popolare 50%+1, uno sponsor, e un imprenditore .
Oltre che clienti saremmo datori di lavoro

furoreviola
Ospite
Member

23-02-2017 IL GIORNO DELLA DISFATTA E DELLA VERGOGNA
VIA IMMEDIATAMENTE CORVINO E SOUSA
ALTRIMENTI SARANNO GUSI SERI

Scudetto nel 2011
Ospite
Member

Sembra di leggere i vecchi post del vostro Scudetto.

Ve l aveva detto il vostro immenso proctologo dei gonzi , sempre avanti,  che i Della Valle stavano distruggendo la Fiorentina,  ma voi duri.

Ormai è tardi, troppo facile ora salire sul carro del proctologo.

.

Tuttavia

.

È necessario che i 20000 sadomasochisti gettino i loro abbonamenti e disertino lo stadio, tanto se devono fare la figura indegna di giovedì, che sembrava di assistere ad una estrema unzione, meglio stiano a casa.

.

Un sacrificio necessario , un gesto di amore per la nostra Fiorentina e un messaggio chiaro a chi ha distrutto i nostri sogni.

D ora in poi bisogna lasciarli soli ai loro bilanci e ai loro sistemi che hanno distrutto il calcio a Firenze.

.

CHI VA ALLO STADIO È COMPLICE

.

Un abbraccio

Il vostro Scudetto nel 2011

Firmino
Ospite
Member

Potremo mai un giorno, non dico eguagliare, ma almeno avvicinare la Tua santa saggezza, Maestro?

giovanni roberto
Ospite
Member

Pienamente d’accordo

Lapalisse2
Ospite
Member

Benedetto perfetto

Orgogliofiorentino
Ospite
Member

Visto che non c è nessuna notizia sullo stadio di Firenze scrivo qui.
Ma avete visto cosa hanno combinato a Roma e.cosa hanno detto è scritto tv e giornali? Questo ha fatto sì che in una settimana hanno deciso. LO STADIO SI FA.
Da noi sono anni che ogni tanto qualche accenno.
Il sindaco ci prende per i fondelli.
Alcuni giorni fa ha detto che a Roma discutono sullo stadio è noi lo facciamo.
Solo questo dovrebbe farci inc…..
Società inesistente.
Tifosi assenti.
Tv e giornali fiorentini servi.

Rob de Matt
Ospite
Member

Perchè, qualcuno di voi aveva dubbi che il vero mentore del mercato viola fosse Ramadani? Corvino è un incapace e un ignorante.

1_cliente
Tifoso
Member

Ottimo articolo, pieno di spunti che molti di quelli tacciati come gufi qui sul sito scrivono dal 2014….
Riassumendo:
– squadra demotivata che aspetta di andare al mare con mogli e/o amanti, 3/4 dei quali sanno che saranno venduti o scaricati o sono già d’accordo con altre squadre da mesi
– tecnico strademotivato che conta i minuti per scappare dall’inferno di questa città e società insopportabile
– società inesistente che non ha coraggio di mandar via il tecnico, che “non si spiega quanto è successo ” (cit.), che non intende spendere 1 € per rinforzarla (nomi da brivido circolati ieri, sconosciuti brasiliani e slavi tanto per cambiare dal Partizan, gente di 17 anni…) e alla quale basta un pareggino col Torino per dire “i ragazzi hanno reagito”…

Proposta:
e lasciare tutti questi personaggetti da soli allo Stadio con un bel striscione VERGOGNA che attraversa le curve?….

Giglioxx
Ospite
Member

Ma perché queste cose sacrosante vengono dette solo ora? E’ da agosto 2014 che continuo a evidenziare queste nefandezze ma spesso questa redazione censura i miei commenti. Facile sparare solo ora sulla croce rossa..
Tutti responsabili si, ma aggiungo anche i giornalisti che sono come bandiere al vento, girano dove tira il vento, e aggiungo anche il tifo organizzato che nonostante una gestione aziendale imbarazzante continua a subire in silenzio e soprattutto arriva a 20 mila abbonati (continuo a ribadire che in realtà sono 13 mila).
OPERAZIONE BRACCINO CORTO – WORK IN PROGRESS

Canterbury
Ospite
Member

Mah…che la redazione abbia censurato questi concetti mi pare improbabile, semmai è il modo con il quale uno scrive che a volte è troppo offensivo come si può notare anche in qualche post su questo tread. Offese gratuite ribolte a chicchessia non dovrebbero essere postate.Detto questo hai ragione, sono anni che diciamo queste cose e avrebbero dovute capirle anche tanti finti sordi di questo forum…

Raglio
Tifoso
Member

Concordo sulle offese esplicite, non concordo invece quando non passano le critiche ai loro colleghi.

Domenico Dal Manico
Ospite
Member

Ho letto l’articolo e l’ho condiviso al 150%, sono rimasto meravigliato che un giornalista potesse fare una disanima così chiara della situazione viola. Stupefacente. A questo punto mi sono chiesto chi l’avesse scritto. Sono salito fino a leggerne il nome: Benedetto Ferrara.
Chapeau!!

Il veritiero
Ospite
Member

Ma quanto è antipatico quel panzone di corvino?

wpDiscuz
Articolo precedenteGonzalo Rodriguez: “Difficile tornare in Europa, tutti responsabili. Il rinnovo…”
Articolo successivoTuttosport: la Fiorentina va già oltre, il futuro è Di Francesco
CONDIVIDI