Articolo del tifoso: i due messaggi opposti di Luca e Pierangelo a DDV

80



LETTERA APERTA A DIEGO DELLA VALLE

Carissimo Diego,

premesso che sono dalla parte di chi contesta ma non da quella di chi offende (si può contestare certamente, ma l’educazione non è un optional!) vorrei trasmetterle personalmente le mie sensazioni sulla fase che sta vivendo la viola.

Sono francamente stupito del fatto che nelle sue ultime dichiarazioni rilasciate in merito all’eventualità di una messa in vendita della Società si legga un tono che definirei di “risentito stupore”! Di cosa si stupisce? Non è stato forse il suo fiduciario e fedelissimo Presidente Cognigni ad insegnarci che noi siamo considerati e/o dovremmo considerarci non “tifosi” bensì “clienti”?

Bene, se è così, allora non vedo perché non debba valere l’antico adagio che recita “il cliente ha sempre ragione”. E, da che mondo e mondo, se un prodotto “non va” non si dà la colpa al cliente, ma casomai si cerca di capire perché il prodotto non ha incontrato i favori del cliente stesso e si cerca di migliorarlo! Traduzione: si fa dell’autocritica!

Invece questo vocabolo, “autocritica”, sembra latitare sempiternamente nel suo eloquio, sostituito invece immancabilmente dalla “caccia al colpevole di turno” che, guarda caso, è sempre qualcun altro (allenatore, tifosi, rosiconi, mamme Ebi, ecc., ecc.), come se le rose a disposizione dei tecnici le scegliessero i tifosi, come se i tecnici stessi li ingaggiasse o li esonerasse la città o la curva invece che la Società, ed idem dicasi per i dirigenti, DS in testa!

No caro Diego, tutte queste cose le determinate voi, e se quando si tira la riga il risultato sportivo (perché anche quello e non solo quello di bilancio dovrebbe contare visto che stiamo parlando di una società di calcio e non di una manifattura industriale!) non è all’altezza non potete dare la colpa agli altri!!!

Per caso se un modello di Tod’s o di Hogan non vende incolpate il cliente? O se un passeggero preferisce i Frecciarossa ad Italo date a lui la colpa? Non credo, altrimenti non avreste mietuto, come imprenditori, i successi che avete raggiunto in altri ambiti! A questo punto, evidentemente, è proprio il calcio che non fa per voi!!! 

Per dirla “alla fiorentina”, “da retta a un bischero”, cercate un compratore serio e lasciate che della viola si occupi qualcuno che alla viola ci tiene sul serio e che capisca un assunto fondamentale: quello che i “tifosi” sono una categoria speciale di “clienti”, perché a differenza di chi compra un paio di scarpe o un viaggio in treno non ci mettono solo l’aspettativa della qualità, ma anche una cosa che abita nei loro cuori e che si chiama “passione”. Passione che è la ragione per cui mentre un “cliente” se non è soddisfatto…cambia  fornitore ed è finita lì, un “tifoso” non può “cambiare fornitore”!!!

Nessuno può ritenervi “colpevoli” di non avere per la viola questa “passione” che anima invece i vostri “clienti”; la passione è una cosa che si ha o non si ha, non si può inventarla dove non c’è! Ma se è davvero così (e tutto sembra farlo pensare!) allora prendete atto che è proprio il calcio che non fa per voi e seguite il consiglio di  cui sopra! Sarà probabilmente meglio per entrambe le “sponde” di questa diatriba infinita!!!

Perché vede Diego, il fatto è che la domanda che lei oggi si pone “Dov’è il divertimento?”, anche molti dei suoi clienti se la pongono e non da oggi ma, se non di più, da ormai diversi mesi!

Un cliente che non si diverte più! 

di Luca Fabbri

 ———————————————————————————————————-

UN APPELLO A DIEGO DELLA VALLE 

In qualità di tifoso pluriennale della Viola, mi sia concesso esprimere un’accorata e sincera implorazione al nostro Patron Signor Della Valle. Dopo il fallimento di A.C.F. Fiorentina in quell’estate del 2002, questo lungimirante imprenditore rilevò la Florentia Viola e così dopo la caduta iniziò la rinascita e fu colui che mise sempre mani al portafoglio per ricoprire le perdite. Probabilmente senza questo Presidente attaccato alla città di Firenze ed ai tifosi, la Fiorentina sarebbe rimasta nel limbo del calcio professionistico per diversi anni. Resta con noi signor Della Valle per continuare a sognare e divertirci ancora, grazie!

Forza e sempre Fiorentina.

Pierangelo da Cornaredo (MI)

80
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Pippo77
Ospite
Pippo77

Dove sta il problema Diego? Te non ti diverti più??? Figurati noi che son 10 anni che non ci si diverte! Solo che te hai la possibilità di levarti da 3 passi noi invece no perchè la squadra del cuore è come la mamma:ce n’è una sola e quella resta per sempre. Quindi ribadisco…. cos’hai da pensare? Che problemi ci sono? Se non ti diverti più fai un piacere a te stesso e a tutti noi e andatevene.

Specillo
Ospite
Specillo

Cara redazione, avete scelto molto male i due contendenti. E, in più, mi pare che l’iniziativa sia perniciosa: divide, divide, divide! Ma credo che di queste divisioni voi viviate, come ne vive la stampa sportiva fiorentina. Una stampa, mi sia consentito, becera, incompetente e dedita al pettegolezzo, più che all’analisi . Detto questo, avrei voglia di scrivere una controlettera al sig. Fabbri: sarebbe molto facile rigirargli contro le argomentazioni. E, badate bene, anch’io sono scontento e desideroso di contestare la proprietà. . Non credo che ci sia da vergognarsi ad esser considerati clienti, ormai, se non vene siete accorti, anche… Leggi altro »

Max65
Ospite
Max65

Secondo me, caro Luca Forbiciali, sei tu che credi alle favole. Secondo te chi è che ha messo Cognigni a fare quello che sta facendo? Chi è che ha richiamato lo spettro di Corvino per risanare il bilancio e portarci Milic e Maxi Oliveira? Chi è che si è improvvisato nel calcio inanellando una serie di errori gravi e non ha mai fatto autocritica (Calciopoli, Incisa, i proclami, i progetti, l’autofinanziamento)? Chi è che pensava di mettere sotto scacco un’amministrazione comunale ed un’intera città, ma che entro l’anno sarà smascherato come venditore di fumo? Una persona sola: Diego Della Valle.… Leggi altro »

Lukus
Tifoso
Lukus

Caro omonimo, a pare il fatto che, come al solito, si manifesta l’intolleranza (io non mi sono mai permesso a differenza di quanto fai tu di qualificare come “bischerate” ciò che scrivono i “pro DV”), ma vorrei farti notare che, nella sostanza, molte delle critiche che tu muovi (la cattiva comunicazione, l’aver mancato momenti importanti di investimento, la cattiva gestione delle risorse disponibili che non si sono sapute far fruttare come invece hanno fatto realtà come Atalanta e Udinese….) sono le stesse che muovo io! Sai qual’è la differenza: probabilmente sta tutta nel fatto che tu, e come te evidentemente… Leggi altro »

fabio
Ospite
fabio

Tanto polverone per nascondere la vendita di Berna? Mentre si parla chi è a favore e chi contro questa munifica proprietà (le cavolate di Corvino le ascrivo al duo, perché non è possibile che le compia e nessuno dice nulla. Non si diceva che nella Fiorentina “non si muove foglia che Diego non voglia?). passa il tempo e del contratto di Berna non se ne sa nulla fino al 13 giugno (cioè del giocatore che dovrebbe, secondo la proprietà, essere al centro del 16° ciclo viola). Poi vorrei aggiungere, da dove vengono i soldi dei nuovi acquisti, se si era… Leggi altro »

Ilbaroneviola
Tifoso
Il barone viola

Due scritti imparagonabili tra loro….bravo Fabbri! Magari ti leggessero i DV….

Lukus
Tifoso
Lukus

Grazie!

Stefano
Ospite
Stefano

Per quanto mi riguarda I signori permalosetti e ricattatori possono vendere anche domattina. Se il signor diego non si diverte piu non mi diverto neanche io a vedere questo scempio.arrivederci e via, ma veloci.. forza viola

principe
Ospite
principe

Ottimo Luca Fabbri DDV se ne vada venda guadagni ma ci liberi dalla sua proprietà.Di voi non se ne può proprio più.Noi la consideriamo la peggiore delle proprietà.E’ come una scarpa che le è venuta male,accetti la sconfitta e vada liberamente via e solo allora per la prima volta le saremo riconoscenti.

Simone
Ospite
Simone

Con il massimo rispetto dei due……i social danno l’opportunità a tutti di dire la propria, me compreso. Ma. Gi sono? E io chi cazzo sono? Ddv, è ddv……piaccia o meno è cosi…

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

E chi caz…era DDV prima che comprasse la Fiorentina? Nessuno piaccia o no

ferrante
Ospite
ferrante

Ehhh…leggere giornali e informarsi e’ faticoso…mi rendo conto….molto meglio i social…in pochi secondi ti fai l’idea di una persona…..

AntoNiche
Ospite
AntoNiche

Voto per Luca Fabbri, ha toccato “argomentandoli” tutti i punti dolenti che i DV fanno finta di non capire.

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Un piccolo episodio, tanto per citarne uno. Quando Di Livio appese gli scarpini al chiodo, si aspettava che i Della Valle (come gli avevano promesso) gli affidassero un ruolo dirigenziale in società. In effetti i DV mantennero la loro promessa, ma come? Proponendogli di fare l’accompagnatore delle squadre giovanili con un contratto di 1.500 euro al mese… Ecco, signori, questi sono i Della Valle.

1_cliente
Tifoso
Member

..aggiungiamo Mondonico, a cui hanno proposto metà (http://www.fiorentina.it/mondonico-firmai-in-bianco-il-contratto-per-la-panchina-viola-ma-i-della-valle/), Pasqual e Gonzalo, capitani trattati da caparozzolanti…poi chiediamoci perchè uno sveglio quale Jorgensen non ha voluto infognarsi con questi….

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Questo fa supporre che Antognoni non è sveglio…

1_cliente
Tifoso
Member

ognuno verrà giudicato per le scelte che fa e le sue azioni.
Da giocatore è stato quello che è stato, e non glielo toglie nessuno.
Da dirigente ha già fatto parte della Fiorentina dal 1990 più o meno alla cacciata di Terim, più questo ruolo, attualmente quasi da rappresentanza.
Qualcosa al riguardo si può già dire.

Bagnolesi Giovanni
Ospite
Bagnolesi Giovanni

Pierangelo tifa le strisciare del nord. Soltanto noi toscani che viviamo di Fiorentina tutti i giorni sappiamo cosa significa gioire e soffrire per la viola. Io da qualche anno a questa parte non riesco piu’ ad esultare neanche quando si batte la merdentus, figuriamoci le altre. Antidellavalliano per eccellenza.

MASSIMO
Ospite
MASSIMO

Carissimo Bagnolesi dove è scritto che soltanto in Toscana si soffre per la Viola,fuori è forse più difficile,ho 52 anni tifo Fiorentina da quando avevo 6 anni,forse voi vivete più di fiorentinità che di Fiorentina per questo non vanno bene i DV,perchè non toscani ,loro hanno grandi responsabilità in questa annata al pari di allenatore e squadra .Definirsi antidevalliano per eccellenza mi fa pensare che una qualsiasi vittoria ti renderebbe triste
Saluti da Massimo(VIOLA CLUB ARIETANI) LEGNANO.

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

È vero, la fiorentinita è un virus che Scorre Nel sangue dei nati E VISSUTI a Firenze e anche provincia (a volte) si respira al mercato centrale sul ponte vecchio in san frediano al campo di Marte sopratutto….. si sente a pelle quando si urla per la Viola spalla a spalla…. siamo nati FIORENTINI soli contro tutti e non perdiamo questo vizio da secoli… È escluso che qualcuno di chi è infetto goda nel veder perdere la Viola …sappilo… Non per questo i tifosi e tanti che portano il peso della loro passione lontano da firenze sono da considerare di… Leggi altro »

Il Duca
Ospite
Il Duca

ma non avete altro da fare di meglio che propinarci due documenti dove si sfiora il patetico nel primo e il piagnucoloso nel secondo? con tutte le fake news, le balle, le cazzate, i gossip da bar sport che ci sono in giro se ne faceva volentieri a meno, sinceramente avrei dei dubbi anche sul’autenticità di ambedue da quanto sono prive di raziocinio: veramente esiste gente che scrive e si esprime così? si va di nulla…

Lukus
Tifoso
Lukus

Stai a vedere che il “raziocinio” lo impariamo tutto da te! Tipico esempio di fiorentino becero e intollerante!!

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Il DUCA non è un fiorentino becero e ignorante …è solo becero e ignorante.

Abbonatoierioggiedomani
Ospite
Abbonatoierioggiedomani

Sarà becero e ignorante però sul patetico come non dargli torto! E via suddai, non mi sembri neanche un bimbo….

Pantuffle
Tifoso
Pantuffle

Ma icche tu vuoi sperare da uno che si chiama pierangelo ! Forse gl’e’ Pierangelo Bertoli allora si spiegherebbe tante cose

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Pierangelo è anni che è mancato- Lascialo riposare in pace.

scettico
Ospite
scettico

ecco, i messaggi dei due tifosi sono emblematici, il primo porta argomenti, riflessioni, considerazioni, il secondo evidenzia una paura originata nel passato ma ancora radicata nelle menti di molti e questi sono gli esatti argomenti delle due fazioni….

EmmeCi
Ospite
EmmeCi

Tutto molto bello….
Ma non sposta di una virgola lo status quo.
I tifosi vivono di passione.
Gli imprenditori vivono di calcoli certi.
La passione genera sogno.
Il calcolo porta ad abbassare un rischio imprenditoriale.

Non si può chiedere al primo di esser realista, come è impossibile obbligare ad esser passionale chi mette soldi e li vuol veder fruttare.

Un imprenditore passionale ci fece fallire.
Un imprenditore ordinario ci lascia indifferenti.
Un imprenditore calcolatore a cui sfuggono le disavventure del suo investimento fa arrabbiare.

Adoro i bilanci corretti ed in positivo.
Ma adoro ancor di più il sogno che una passione può generare.

A bien tôt

emiliofirenze
Ospite
emiliofirenze

Imprenditori che vogliono stare nel calcio senza intendersene dovrebbero scegliere dirigenti preparati e capaci, valutandoli (e pagandoli) in base ai risultati conseguiti. Non può bastare essere fedeli al padrone.

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

De Laurentis dovete…

Fragnsim
Tifoso
fragnsim

Mi rispecchio totalmente nel commento di Luca Fabbri, l’altro sembra una supplica

Polemico
Ospite
Polemico

Io mi identififico al 100% con la lettera di Luca.
Parole sacrosante

Hatuey
Tifoso
Hatuey

Io sono un ex-dellavalliano che è stato convinto di avere un’ottima proprietà fino al gennaio 2016 quando hanno cominciato a tirarsi indietro per paura di crescere. Eccolì è cambiato qualcosa, abbiamo tirato i remi in barca. Abbiamo dato precedenza ai bilanci e abbiamo affidato la squadra a dirigenti incompetenti e che miravano a risparmiare, senza alcun obiettivo di vincere. Fino a lì onore ai DV per quello che hanno fatto per la Fiorentina, ma da lì in poi è stato uno sfacelo, un cumulo di errori e di disinteresse per il risultato sportivo e non posso perdonare ai DV di… Leggi altro »

woyzeck
Ospite
woyzeck

Un messaggio con un ragionamento che fila alla perfezione, un altro che sembra una preghiera della sera…

Massimo1964
Ospite
Massimo1964

I DV dovrebbero solo porsi delle semplici domande: come mai società che erano e sono dello stesso nostro livello hanno vinto negli stessi anni di presidenza dei DV coppe e supercoppe mentre noi nulla? Loro dicono che vogliono vincere. Che lo dimostrino. Se in tutti questi anni non abbiamo vinto niente, non gli viene in mente che forse queste persone non siano capaci? Se però queste persone gli vanno bene, allora non ci prendano per i fondelli dicendo che vogliono vincere. Un po’ di coerenza e di rispetto per l’intelligenza altrui. Soldi per il mercato ne mettono pochi, i giocatori… Leggi altro »

Kozak
Ospite
Kozak

È vero Milinkovic Savic Berbatov Salah e Mammana. Roba da pazzi. L’incompetenza allo stato puro. Solo la Fiorentina riesce a spendere indebolendosi. Si è preso più seghe noi che farne un elenco non ci basterebbe un libro. Vaia vaia meglio poveri ma boni che ricchi ed incapaci

Ezio
Ospite
Ezio

Vanno bene tutti tranne Berbatov.

Kozak
Ospite
Kozak

Quoto Luca Fabbri. Non condivido il sognatore Pierangelo. Non sogno e non mi diverto più da almeno 18 mesi. Ciò che han fatto I Della Valle è da apprezzare e da ammirare. Promozioni, champions league Jovetic Ljaic Cuadrado Savic Rossi Prandelli Montella Borja Valero Champions League. Ci siamo divertiti moltissimo ci siamo appassionati ed abbiamo anche sognato. Poi qualcosa si è irreparabilmente rotto. Da 18 mesi a questa parte la Fiorentina gioca un calcio pietoso. Gli interpreti ai vari livelli sono visibilmente svuotati ed appassiti. La Fiore non ha un’anima. La sensazione netta è che si aspetti il momento giusto… Leggi altro »

IlMilanese
Tifoso
Il milanese

I ragionamenti sulla vendita sembrano ineccepibili e ma c’è un ma grosso come una casa: proprio adesso che lo Stadio sembra una realtà? Se vendi adesso che non hai ancora firmato nulla lo stadio non vale….una cicca! Dov’è la logica? Almeno che non sia una manovra di DDV per cercare di “moderare” ADV che è il vero tifoso, negli investimenti! Comunque questa campagna acquisti (o cessioni….) ci farà capire cos’altro vogliono fare. Speriamo vinca ADV o cedano

1_cliente
Tifoso
Member

Due messaggi opposti, infatti.
Uno sano, uno con la sindrome da Gubbio in stadio avanzato.
Peccato, era un così bravo ragazzo, dicono…. poi s’è perso, dal 2002… cattive compagnie, dicono. Anche il fatto che non facciano più il militare influisce, eh.

Star8060
Tifoso
Antonio Tamburini

La squallidità dei discorsi di DDV è allucinante.. pare che sia la città ed i tifosi a dovergli dire grazie… per me è L’ENNESIMO ATTO DI CHIAREZZA DI COME VOGLIANIANO SPREMERE TIFOSI E SQUADRA.. SONO 2 FRATELLI INVERECONDI…. CONTIAMOCI E MANDIAMOLI A CASERRE D’ETE!

VIOLISSIMO
Ospite
VIOLISSIMO

PIERANGELO DA CORNAREDO, io credo che le tue argomentazioni siano spinte all’eccesso. Sta a vedere adesso che ogni volta che i risultati non sono uguali a quelli che i tifosi si aspettavano (ovvero vincere il “titulo”) si spinge la proprietà a vendere la Società come se finora avessimo lottato per non retrocedere. Sono ormai diversi anni che girovaghiamo per l’EUROPA sia in Champion’s che in E.L. e non credo che questo debba essere taciuto o far passare in sordina. Se in questo Campionato non siamo arrivati al 4° o 5° posto ci può stare anche se si poteva fare qualcosa… Leggi altro »

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Preferisco i DV a molti altri presidenti. Vorrei solo che mettessero più passione, fossero più presenti e in questa tornata di mercato investissero come se la Fiorentina fosse stata appena acquistata. FV

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Pie illusioni, fai quasi tenerezza

Paolo
Ospite
Paolo

W Pierangelo e quelli come lui.
Luca cambia casacca e tifa Juve. Meglio x tutti.
Quelli come te si meritano la LegaPro.
Dal 1963 All’ VIOLA!!

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

E dagli con questa lega pro…. cambiate almeno disco se non volete cambiare l’uomo nero

Bolivia Viola
Ospite
Bolivia Viola

Mah …a me sembrano 2 lettere messe ad hoc per pilotare la tifoseria verso un pensiero invece che un altro….una realistica…l’altra ai limiti del diabetico ruffianesco…che c’entra patron ,signor ,sire DDV……se vado allo stadio per passione e pago un biglietto per soddisfarla non mi dovrò mica sdraiare sotto l’elicottero per fargli da scendiletto… bene a richiedere di evitare minacce o offese ai familiari ma che siano incompetenti sotto il profilo sportivo ( non amministrativo…su questo dei geni a mio avviso) ..é palese… ed é bene che se ne facciano una ragione..nel bene c è nel male..

joretti
Ospite
joretti

Se vuoi soddisfazioni ti conviene tifare Juventus. Per gli altri ci sono solo briciole. Sempre W. Viola, ma coi piedi per terra.

Potini
Tifoso
Potini

E basta con questa storia della passione. La proprietà di una società sportiva, di qualsiasi sport, deve avere un unico requisito: l’ambizione. Ambizione non di vincere a tutti i costi, che è da sempre difficilissimo, ma di MIGLIORARSI ogni anno e tentare di raggiungere sempre maggiori traguardi. Perché una larga parte di tifosi ha da tempo perso la fiducia nei Della Valle? Perché qui si sta facendo pari pari il percorso opposto: da proclami tipo “terza forza del campionato” e “scudetto”, siamo passati a “piazzamento Champions”, “piazzamento Europa League” e “speriamo di arrivare in zona Europa con mezzi di fortuna”.

joretti
Ospite
joretti

Io condivido entrambe le lettere. Da una parte ringrazio i signori Della Valle per quello che hanno fatto per la Viola. Mi sono anche divertito ed anche se non sono arrivati titoli qualche soddisfazione l’abbiamo avuta, diversi ottimi giocatori hanno calcato il Franchi con la maglia viola. Comunque i titoli sono cose che riguardano le solite note, e se è per questo dovrebbero lamentarsi moltissime squadre , anche più blasonate della Fiorentina. Però riconosco che il calcio è cambiato, solo chi può mettere a disposizione un certo giro di euro e può disporre pure di validi collaboratori sarà in grado… Leggi altro »

POLPO
Ospite
POLPO

Vidi sig. Fabbri mi sembra che gli argomenti di cui disponi sono pochi e ripetitivi perché la parola clienti non è mai stata pronunciata dai Della Valle ma da Conigni e ormai circa sette od otto anni fa e non più ripetuta e quindi sarebbe come attribuire al Presidente della Repubblica Mattarella una fra pronunciata da Renzi capo del governo i della Valle non hanno mai condotto campagne acquisti in prima persona ma attribuito ad altri l’onere, e quindi anche loro hanno subito sbagli e valutazioni di altri.

Checco 54
Ospite
Checco 54

Neanche cognomi ma baresi a margine di un convegno dove si paragonava il calcio a uno spettacolo e parlando di fruitori dello spettacolo li paragono a clienti …. ma ora siccome il nemico è il povero cognigni non s perde occasione per fargli dire qualsiasi cosa come la buscherata di non voler partecipare alla CL per i costi …. ma si sa ora. Basta sparare e va tutto bene …

Potini
Tifoso
Potini

Chiedi all’enciclopedico Pecos e ti manda i link con gli articoli e le dichiarazioni. Queste cose assurde, purtroppo, sono state dette eccome: nessuna sparata.

Il Duca
Ospite
Il Duca

eh no cocco la frase attirbuita a Cognigni è stata estrapolata e maneggiata per dargli un significato che non ha, pecos può scrivere quello che vuole ma le cose stanno così, chi non si documenta è in malafede e se ne compiace, bel bischero

giuliano brescia
Ospite
giuliano brescia

La penso anche io come Il Duca

Potini
Tifoso
Potini

Cocco…Bischero….Questo è come il tifoso medio dei Della Valle si relaziona con chi non la pensa come lui. Notare che io non avevo usato nessun epiteto: complimentoni.

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

La mancanza di argomenti sfocia nelle offese altrimenti chi lo leggerebbe?
Potini delle volte non sono d’accordo con te ma sempre nei limiti dell’educazioni (reciproca) altrimenti anche no

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Basta documentarsi, le frasi dette dai presidenti e dai patrono rimangono scritte …le chiacchiere,ere dei leccavalle sono aria fritta

Mario z
Ospite
Mario z

Caro Polpo il commento di Luca non era solo rivolto a Diego ma anche al suo staff essendo lui il responsabile dei suoi collaboratori.

Andrea - Firenze
Ospite
Andrea - Firenze

Bravo Luca!

OMAR
Ospite
OMAR

Bravo Luca, anch’io la penso come te e come me siamo in molti, tutti i miei amici che vanno allo stadio. Io penso anche che il calcio non fa per DDV, non c’e’ niente di male riconoscere che non si hanno i requisiti essenziali per dirigere una squadra di calcio, e cioe’ la PASSIONE VIOLA. Poi le scelte sbagliate, le parole fuori posto, le offese ricevute e la confusione aziendale sono una normale conseguenza…Detto questo e fatte le opportune riflessioni sulla situazione, non mi resta che dire: “MA VEDI D’ANDARTENE ALLA SVELTA”

(EX) Tifoso
Ospite
(EX) Tifoso

Per me invece non sono opposte. Sono complementari. La prima lettera pone l’accento sulla gestione post Prandelli. La seconda invece si concentra su ciò che di eccezionale hanno fatto per noi, ma in precedenza. Difatti cita gli inizi. Io i Della Valle interessati, come lo erano fino all’anno dopo Calciopoli li vorrei sempre. I della Valle che (per stessa ammissione di Diego oggi!) si disinteressano NO. Non sono necessari. Scelgano dunque loro che fare, dipende da loro. Il nostro comportamento è una conseguenza delle loro azioni. E badate bene, parlo di impegno, serietà e voglia di crescere. Non giudico sulla… Leggi altro »

Zorro
Ospite
Zorro

Ottimo commento

battello luiigi
Ospite
battello luiigi

Sono un tifoso Viola da quando avevo 10 anni e ho vissuto i due scudetti come nessuno mai li potrà mai vivere per un tifoso che “purtroppo” non riesce ad avere molte soddisfazioni nel calcio. Però sono fiero di questo vessillo viola, e lo sventolo tutte le volte che posso. non si può sempre denigrare e distruggere tutto. quest’anno purtroppo abbiamo avuto l’allenatore che ci ha remato contro, improvvisando formazioni che sembravano assemblate al solo scopo di fare dispetto ai tifosi. Il vero errore dei D. V. è stato quello di non averlo cacciato. Un dipendente volenti o nolenti, deve… Leggi altro »

alessio
Ospite
alessio

Non dovrebbero vendere. Dovrebbero affidarsi a dirigenti competenti in materia. A persone che sappiano comunicare con i tifosi … Il pubblico vuole una dirigenza capace di comunicare in modo trasparente e pronta ad assumersi anche le responsabilità di stagioni fallimentari … Poi si può lottare anche per la salvezza … Cognini è la persona sbagliata

Marinetti
Tifoso
aldo

finalmente un commento sensato

Nicola
Ospite
Nicola

Complimenti LUCA !

Sauro
Ospite
Sauro

Luca complimenti, mi hai davvero emozionato. Visto che dicono, che il signor Diego legge tutto sulla Fiorentina, chi gli prepara, una rassegna di tutto, gli alleghi la splendida lettera di Luca. Il calcio o un qualunque altro sport o si fa con amore o meglio, molto meglio, metterla in vendita e disfarsene.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Se vogliono continuare facciano loro, però si rimbocchino le maniche e facciano quello che fanno tutti i proprietari nel calcio, costruiscono una società (ed una squadra) come Dio comanda, seria, competentissima, la competenza si trova…. prendano il migliore DS, dei consiglieri nati nel calcio, anziani e competentissimi, e più d’uno perchè la strategia ed il giudizio sull’operato dei dirigenti e allenatori è cosa seria… investano per riprendere il doppio, come fanno tranquillamente il Napoli e la Juve,…(Competenza!!)…. se vogliono andare via, vadano pure, facciano loro… la vita è una cosa seria, in calcio meno, solo, meglio una prostata pericolosa ma… Leggi altro »

piccio
Ospite
piccio

io c’ andrei piano col “tutti i proprietari”…
pensa ai preziosi, zamparini, cellino, pulvirenti … …

Magnifico Messere
Ospite
Magnifico Messere

Luca un Fiorentino, Pierangelo un dipendente Tod’s

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

L’uscita di Diego, che poi è sulla stessa linea di quelle di Andrea, non riguarda il trovare il colpevole di turno. Non c’entra niente. Riguarda unicamente la manifestazione di un risentimento per l’atteggiamento dei tifosi, pochi o tanti ancora non l’ha capito nemmen lui, che chiaramente, a suo parere, contestano totalmente a torto, ingrati a fronte degli sforzi fatti dai DV in questi anni. Chi sia il colpevole a Diego non interessa per il semplice motivo che lui è convinto che NON ve ne sia uno, perché egli crede che la stagione sia andata bene e che quindi tutti abbiano… Leggi altro »

Checco 54
Ospite
Checco 54

…. è cominciato il delirio dei tifosi perpetuo e ripetitivo ogni 10 anni …. appena siamo in grado di stabilizzarci un po …. si comincia che si vole vincere è successo gia chiedete a VCG al conte Pontello … negli ultimi anni in Italia hanno vinto sempre le stesse squadre che guarda caso sono le piu ricche di fatturati … oggi anche la coppa Italia, una volta anche ad appannaggio di squadre piccole rappresenta un titolo che le grandi vogliono vincere … se penso che hanno scorso ci ha buttato fuori il Carpi !!!!

Articolo precedente‘Tackles’ riusciti, l’obiettivo Pedro Obiang il migliore d’Europa
Articolo successivoSalcedo: “Ringrazio il Chivas per tutto quello che mi ha dato. Il mio sogno è quello di…” (FOTO)
CONDIVIDI