Articolo del tifoso: “Io sono io, e voi non siete un c…”

25



Nuovo appuntamento con l’Articolo del tifoso, la rubrica di Fiorentina.it nella quale gli utenti posso esternare i loro punti di vista sulle vicende del mondo viola

La legge e uguali per tutti. Ma tutti sono uguali per la legge?

Parto da una ferma convinzione: la Fiorentina la scorsa stagione non ha conquistato sul campo la qualificazione all’Europa League e pertanto alla fine non ritengo in assoluto ingiusto che l’anno prossimo non disputi questa competizione. Tanto più prendendo in considerazione che all’ultima giornata siamo stati presi a ‘pallonate’ proprio dai rossoneri. 

Non valgono a mio parere i ragionamenti in virtù dei quali “abbiamo fatto un gran girone di ritorno” o “ sarebbe stato giusto per il nostro Astori”: nel calcio contano i gol e di conseguenza i punti. 

Fatta questa premessa però oggi credo abbia perso innanzitutto la giustizia e poi tutto il mondo del calcioDa oggi non varranno più i ragionamenti sul fair play finanziario e la giusta amministrazione economica delle società. 

Oggi si è stabilito che chi è più forte economicamente chi è più blasonato può far ciò che vuole mentre gli altri devono adeguarsi. Insomma da oggi vale la filosofia del marchese del Grillo: “Io so’ io. E voi non siete un c…”.

Ha sbagliato Malagò. Ha sbagliato Fabbricini rilasciando qualche tempo fa quelle dichiarazioni che chiaramente facevano già percepire in che modo l’establishment voleva andasse.

E noi tifosi? Ancora una volta ‘presi a pallonate’ ma questa volta senza pallone, ancora una volta delusi da una situazione che comunque fosse andata sarebbe rimasta grottesca.

Una squadra in ritiro (incompleta, ma questa è un’altra faccenda) che non sapeva per cosa si stesse preparando. 

È andata così. E poco importa adesso chi parlerà, se la società prenderà una posizione. Come sempre alla fine dovremo accontentarci del settimo posto sperando magari di conquistare il sesto per la prossima stagione senza bisogno di pantomime e finti fair play per partecipare alle coppe europee. 

Questo calcio non mi piace più. Ormai da tempo

di Ruggero Sardo – Il barone viola

25
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
anna maria
Ospite
anna maria

caro Andrea,sono una ultra/tifosa delusa nelle barbe e come me oggi segue la maggior parte di chi ama la Fiorentina:non potete continuare ad illuderci,prenderci in giro,una informazione dietro l’altra subito risultate non vere,oggi faremo qui,domani non esiste più nulla di quanto detto.Siamo stanchi,ci meritiamo una dirigenza che rispetti i ns/colori,non pretendiamo gente che salti sulla balaustra,ma che rispetti e tuteli i nostri sogni che abbiamo ereditato e dei quali conosciovamo il valore.Tutto questo con voi non è avvenuto,c’è una città delusa e ferita a voi la scelta.

Go.1951
Member
go.1951

Regola F.P.F. Fregatura Per Fiorentina.

Go.1951
Member
go.1951

Praticamente è un precedente per cui chiunque può sforare per due o tre anni, acquistare giocatori di alto livello fuori dai limiti finanziari, magari vincere qualcosa e poi se arriva una condanna, si vende al miglior offerente e si ricorre al Tas……puro spirito sportivo.

deno
Ospite
deno

….solo una precisazione riguardo alla premessa: se per il rispetto del FPF devo vendere ed incassare mil 100, mentre l’altra squadra se ne sbatte del FPF e spende senza poterlo fare per 200 mil. è chiaro che questa squadra, in dispregio delle regole, arriverà davanti all’altra…pertanto viene falsificato il risultato del campo.
Comunque è aria fritta perché a questa società non è dispiaciuto non essere entrata in EL, sarebbero state inutili spese….

Biancorossoviola
Tifoso
biancorossoviola

Come se l’avessi scritto io. Parola per parola rispetta il mio pensiero. Oggi si è raggiunto il culmine. Non se ne può più.

Emiliosud
Tifoso
emiliosud

Ecco una riflessione seria ed oculata.
Altro che il terrorismo di quelli della Curva Fiesole, che individuano nel male della Fiorentina solo nella proprietà. Fate striscioni e stendete lenzuola per evidenziare questo schifo di calcio generale fatto di aggiramento scientifico delle norme,con la complicità degli organi di giustizia, di prepotenza dei più forti, .Il male del calcio é questo, altro che Della Valle

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Emilio non facciamo confusione. Che il calcio sia malatissimo è vero, che i DV siano un problema per la Fiorentina lo è altrettanto. Una cosa non esclude l’altra automaticamente. Troppo comodo sfruttare la schifosa situazione di questo sport per negare che il male della Fiorentina siano solo i DV. Così è, invece. Perché il club lo acquistarono loro, perché anche loro furono inguaiati con calciopoli, perché loro dovrebbero lottare per migliorare sempre la squadra a prescindere da tutto. Ricordati che se avevamo fatto abbastanza punti l’Europa League ce la prendevamo di diritto e NON sfruttando la gestione economica fraudolenta del… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Semplicemente perfetto POLEMICO. Sta a vedere che dopo la tragedia di Astori si tenterà maldestramente di concedere ulteriore credito a questi indegni sfruttando la vicenda Milan/TAS!!!!

Star8060
Tifoso
Antonio Tamburini

considerazioni al vento… ha vinto chi è più’ forte perché il fair finanziario non esiste se non per le squadre sfigatebcon proprietà tirchie come la nostra.

Antonio 46
Ospite
Antonio 46

A chi lo dici.

Paolo ferrini
Ospite
Paolo ferrini

Malagò Fabbricini andate a lavorare il calcio è marcio chi bara viene premiato incredibile quei 3 lestofanti del Tas sarebbero da mettere in galera i bilanci del milan sono ok peccato che la procura di Milano ha indagato quel Pagliaccio di cinese per falso in bilancio incredibile cari 1926 prendetevi i cinesi i della Valle non sono scemi a buttare i soldi in questo merdaio fatela finita forza viola sempre e comunque a quelli che contestano state a casa!!

Antonio 46
Ospite
Antonio 46

Giusto Paolo Ferrini,hai ragione..Anche i DV si sono accorti che e’ una lotta impari e non parlo solo del campo, ma di tutto quello che succede prima del calcio fisico alla palla.A questo punto una domanda:ma il tifoso di una squadra come il Milan ,che gioia puo’ provare quando si accorge( se se ne accorge) che qualsiasi cosa succede loro non saranno mai danneggiati,gli altri che vincono 7 scudetti consecutivi,ma che gusto provano,assuefatti come sono alle vittorie..Io viola se faccio tre gol al Napoli e quattro alla Juventus,sono veramente contento e sono veramente incazzato quando,due domeniche dopo,perdo in casa col… Leggi altro »

Potini
Tifoso
Potini

La morte della punteggiatura.

Giallo
Ospite
Giallo

Non sono per niente d’accordo con l’articolo, a parte il fatto che siamo arrivati ottavi e non settimi, non mi trovi d’accordo sulla considerazione iniziale, era giusto andarci noi, perché chi si dopa deve essere punito.

ANDREAS
Ospite
ANDREAS

Barone Viola ha ragione da vendere !!! Direi di mettere per tutto il campionato al braccio dei nostri giocatori il lutto in memoria della GIUSTIZIA (sportiva) che è definitivamente scomparsa!

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Condivisibile…..aggiungo solo ..altra mazzata x i sogni

GiacomoRoma
Ospite
GiacomoRoma

Condivido al 100%. Anche la farsa dei diritti TV del prossimo campionato, spero sia da incentivo per levare introiti e business a questo circo sciagurato che ormai con lo sport ha pochissimo a che vedere. Veramente una pena; ma voi ce li investireste dei capitali in un sistema così marcio e decadente?

DogMax
Ospite
DogMax

Più spendi, più hai introiti, più sei forte politicamente.
Noi non spendiamo, di conseguenza non abbiamo introiti, poi avendo una società che in una vicenda così dice che non ce lo siamo meritati sul campo di andare, che guarda dall’esterno quando invece DOVEVA presentarsi al TAS come PARTE LESA… dove vogliamo andare!?!?

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Appunto Già… E allora che cacchio ti tieni il Club a fare?! Mollalo e basta! Invece loro tosti, ce restano eccome qua. Segno che il guadagnetto ce l’hanno, no?

si ruzza
Ospite
si ruzza

Esame perfetto della situazione. Sottoscrivo. Il sedicente Fair Play doveva servire a calmeriare costi e speculazioni ma le big del continente fanno come gli pare e qualsiasi ragazzino con sei partite decenti viene prezzato diverse decone di milioni di euro. Dopodiché fare calcio ammodino è sempre possibile, visto che comunque i quinti e i sesti dell’anno scorso hanno volume economico pari o inferiore a quello della Fiorentina.

si ruzza
Ospite
si ruzza

decine e non ‘decone’

Michele D'Agata
Ospite
Michele D'Agata

C’è poco da commentare,il barone viola non sbaglia affatto.Se,vi interessa il parere di un vecchissimo tifoso,allora vi dico che è proprio inutile cosi come stanno le cose,investire incenti capitali tanto,le squadre candidate a vincere qualcosa sono sempre le stesse e,quindi io personalmente preferisco tifare per una squadra di giovani gagliardi che ogni tanto ci fanno sobbalzare il cuore con una vittoria imprevista.Vedi la grande CROAZIA.

Fantagrullo
Ospite
Fantagrullo

Arrenderci non è la soluzione.
I problemi vanno risolti in un modo o nell’altro .

Es braust unser panzer im sturmwind dahin
Ospite
Es braust unser panzer im sturmwind dahin

Tufa pure te per la Croazia. A me fanno solo vomitare. I serbi sono mille volte meglio.

DogMax
Ospite
DogMax

Invece sbagli. Visto che se vai in europa league o champions hai rientri.. e visto che la uefa permette un passivo di 30 milioni per rientrare nel fair play.. e anche se li sfori ci sono i cavilli per non incorrere in sanzioni, una squadra che vuole vincere e avere introiti non paga 20 milioni di tasse perchè ha un attivo altissimo!!! Intanto compra giocatori per non pagarli in tasse, poi puo anche andare sotto di 30 milioni comprando ottimi giocatori!! Se poi vai in europa o in champions sei apposto.. sennò rivendi i giocatori che se li pigli boni… Leggi altro »

Articolo precedentePjaca arrivato a Milano: il suo futuro tra Sampdoria e Fiorentina
Articolo successivoFiorentina-Real Vicenza 11-0: Montiel ispira, Vlahovic e Meli segnano. Rileggi la CRONACA
CONDIVIDI