Articolo del tifoso: Non vi sosterrò più

23



Inviaci il tuo articolo e potresti vederlo pubblicato su Fiorentina.it

Come sul corpo rimangono cicatrici indelebili, anche sul cuore potremmo trovarne ma con significati più profondi. Quelli che ti lasciano la scomparsa di un caro estinto, di un amore terminato o vedere la tua squadra preferita veleggiare verso lidi sempre più scuri dopo essersi battuta con ardore contro tempeste e mareggiate. Trovarsi davanti ad una ex fidanzata o moglie che ti tratta male ha un significato per cui si viene portati alla considerazione de sé, magari ci trattano a male parole ma ci considerano.

La pugnalata più feroce è la non considerazione, sentirsi messi da parte come un oggetto desueto. Ecco, quello che ho appena parafrasato è quello che accade oggi alla squadra di Firenze, che per anni ha lottato e sputato sangue in molte arene europee che oggi non le competono più. I tifosi non chiedono di vincere chissà quali scudetti o coppe ma di onorare la maglia fino alla fine e di essere sempre presenti.

Quello che stiamo vivendo noi “clienti” da alcuni anni è un patimento che porta all’indifferenza  verso la squadra, nemmeno all’odio! Quanto poco ci vorrebbe per poter riavvicinare le nuove generazioni alla maglia viola, per esempio come viene attuato in altre società ad ogni nuovo nascituro una bella maglietta viola, un giocatore al giorno in alcune scuole elementari o medie e così via, oltre che magari offrire uno spettacolo decoroso alla domenica.

Tralascio su di chi debbano esser addossate le colpe e perché in quanto non basterebbe una giornata, ma mi limito a sottolineare che ho portato mio figlio a vedere la partita col Sassuolo (che ha un decimo del nostro bacino d’utenza, metà del nostro monte ingaggi..) in quanto era tifoso di un’altra squadra, con l’intento di fargli vedere una bella vittoria è un bello spettacolo.

Alla risposta “questi fanno schifo, gioco meglio io a nove anni, tifo per la Juve che almeno vince” mi sono sentito disarmato. Ringrazio perciò, sentitamente, coloro che hanno rovinato la mia passione, chi non controlla i loro dipendenti e chi se ne frega della passione ma pensa solo al vile denaro. Un vostro cliente non vi sosterrà più. Dal primo all’ultimo.

di Claudio Cappelli

23
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
QuasarScandiano
Member
QuasarScandiano

Caro Claudio io abito a 10 km da Sassuolo, vado a fare la spesa a Sassuolo, ho tanti amici a Sassuolo, i miei figli ( tifosi viola ) sono nati a Sassuolo e ti posso garantire che ai sassolesi importa na sega del sassuolo, hanno altri interessi, il loro bacino d’utenza non è nemmeno un millesimo del nostro sicchè è semplicemente vergognoso aver perso contro il Sassuolo, in quella maniera, un abbraccio S.F.V.

Articolo del tifoso
Ospite
Articolo del tifoso

Diventerò gobbo e finalmente vincerò

Mexcalina
Tifoso
Mexcalina

Articolo fanciullesco!

giancarlo
Ospite
giancarlo

Noi si contesta solo per 5 minuti dal marciapiedi del Bar Marisa …!! E chiusa li…!!..

max
Ospite
max

Certa gente che non e’ in grado di portare avanti una societa’ di calcio, e , che prende in giro una tifoseria come quella Viola da 18 anni secondo me dovrebbe essere contestata con delle manifestazioni piu’ plateali. Sempre rimanendo nella civilta’. Ma mi sembra che a Firenze dopo i fatti della Stazione di Campo di Marte, e delle rincorse in Viale dei Mille … Tutti si sono tirati indietro….Se questa situazione che viviamo ora a Firenze fosse successo in altre citta’ non si comporterebbero cosi i tifosi….! Ribadisco sempre civilmente…!

Parterre Firenze
Ospite
Parterre Firenze

Ti capisco, l’unica cosa è farlo appassionare ad un altro sport….che amarezza

Sergio Clerici
Ospite
Sergio Clerici

Caro Claudio ti capisco perfettamente. Mi ricordo la mia prima volta allo stadio …era un lontano Fiorentina -Ternana 2-1 . ero piccolo mi portò mia sorella. Quindi poi una volta cresciuto ho visto tante fiorentine anche mediocri , ma c’era comunque entusiasmo , passione, appartenenza. Guai se eri della Juventus. Sono andato in trasferta , in Italia ed all’estero Adesso dal mercato di gennaio di tre anni fa non riesco più ad andare allo stadio. Questa società mi ha profondamente deluso. Nessuno chiede lo scudetto , ma un pò di passione, ambizione, sognare questo si. Questi ci considerano clienti ,… Leggi altro »

enzo - Rimini
Ospite
enzo - Rimini

….. pensare che l’Atalanta con il suo presidente (BRAVO PERCASSI) che hanno già incassato con le vendite dello scorso anno e altri ne andrà ad incassare con la vendita di Castagne e altro giocatore, spende 40 milioni di euro, chiude lo stadio due giornate prima della fine dell’attuale campionato per ristrutturare l’attuale a nuovo, comodo, coperto,moderno con capienza di circa 30000 spettatori. La Viola con maggior bacino d’utenza,anche se da anni sofferente e taciturno presenta una squadra INDEGNA, allenatori PENOSI, dirigenza INCAPACE, proprietà che NON GLI INTERESSA UN CA:..O del calcio,tranne il ritorno d’immagine gratuito senza MAI interessarsi di nulla,… Leggi altro »

Cliente di Escort
Ospite
Cliente di Escort

Se mi chiamo così un motivo ci sarà

Mario.romano
Member
mario.romano

Io la penso così. Quando i DV hanno comprato la Fiorentina nella situazione di fallimento che tutti conosciamo credo che avevano in animo di fare della Fiorentina una squadra competitiva in grado di battersela anche con le strisciate. A dir la verità ci hanno provato producendo un notevole sforzo economico . Presero proprio Montella, forse l’esempio migliore di allenatori emergenti . Presero Rossi , Gomez , Ilicic Cuadrado Borca Valero, Savic, Alonso eccc ecc . Purtroppo i gravi incidenti di Gomez e Rossi fecero della Fiorentina una squadra zoppa e quando Montella cercò di chiedere rinforzi per raggiungere obbiettivi possibili… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Povero illuso.

alessio
Ospite
alessio

come no tu fai bene
vuol dire che ancora un te bastato

claudio
Ospite
claudio

Ti sbagli e te lo dimostro
Dimentichi che dopo Prandelli, cacciato in modo vergognoso, rischiammo la b anche per via dei pochi acquisti fatti.
Fu solo con pradeè che la fiorentina si risollevo. Fu lui a volere montella a tutti i costi e prendere i giocatori che poi divennere l’ossatura della fiorentina.

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

Io voglio vendere la mia vecchia bici con catena arrugginita e con il sellino rotto a 1 milione di euro.
Appena trovo un amatore serio che la compra…….

Articolo precedenteOrrico: “Prevedibile una stagione deludente. Montella e Pioli pagano gli errori della dirigenza”
Articolo successivoObiettivi, sirene tedesche per Souček: ci sono Werder Brema e Colonia
CONDIVIDI