Articolo del Tifoso: Sciopero del tifo, analogie e differenze rispetto al 1990

29



Rudy ci ha scritto il suo pensiero in merito alla contestazione di questi giorni e un parallelismo con il passato

Lo sciopero dei tifosi annunciato per domenica in occasione della partita casalinga contro il Bologna mi fa ritornare con la mente al 28 gennaio 1990. Quel giorno la Fiorentina, guidata in panchina da Bruno Giorgi, affrontò il grande Napoli di Diego Armando Maradona, che a fine campionato conquistò il suo secondo scudetto.

Per quella partita la Curva Fiesole decretò lo sciopero per protestare contro la famiglia Pontello, proprietaria della società viola. 29 anni dopo si verifica una situazione in parte simile ma non del tutto uguale.

Vi sono, infatti, fattori che si prestano ad analogia ma pure situazioni che fanno emergere sostanziali differenze. Ammetto che si può fare un paragone tra l’atteggiamento “poco interessato” dei Della Valle di oggi e quello palesato all’epoca dai Pontello i quali, dopo i primi anni ruggenti fatti di entusiasmo, investimenti e grandi acquisti, avevano tirato i remi in barca e gestivano la società senza ambizione, vendendo sistematicamente i pezzi migliori per realizzare corpose plusvalenze (parola spesso associata alla gestione attuale dei Della Valle).

La differenza, tuttavia, consiste nel fatto che, nel gennaio 1990, già da alcuni mesi era emerso l’interesse per l’acquisto della Fiorentina da parte di Mario Cecchi Gori, un personaggio che possedeva molte qualità che lo rendevano interessante al popolo viola: produttore cinematografico fra i più importanti nel contesto internazionale, era dotato di grande disponibilità finanziaria e, cosa non trascurabile, era legato a Firenze e tifoso da sempre della squadra gigliata. Questa volta, almeno fino ad ora, non si vede in circolazione un Cecchi Gori all’orizzonte.

A parte alcune indiscrezioni relative a un fondo del Qatar, peraltro già smentite da parte dei presunti intermediari, non sembra esserci alcun gruppo imprenditoriale serio, intendo dire solido finanziariamente e con programmi ambiziosi, interessato a rilevare dai Della Valle il pacchetto di maggioranza della società. Men che mai si intravedono personaggi o gruppi legati a Firenze come possibili acquirenti.

E questo non è un dettaglio da poco. Con ciò non voglio dire che i tifosi non abbiano le loro buone ragioni per esprimere un dissenso nei confronti della proprietà. Mi limito solo ad osservare che questa forma di ribellione, simile nei modi a quella del 28 gennaio 1990, difficilmente produrrà un esito analogo, ovvero l’arrivo a breve termine di un facoltoso imprenditore fiorentino che si faccia carico delle sorti della squadra viola.

Mi auguro di essere smentito, ma temo invece di avere ragione nell’esternare un certo pessimismo.

29
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
IOHAHO, VC
Ospite
IOHAHO, VC

Andate a lavorare barboni!

Andrea
Ospite
Andrea

Vendi la Fiorentina al prezzo giusto e vedrai che la Fiorentina interessa a più di qualcuno.

Bischero
Ospite
Bischero

È un po come stare con la moglie bella consapevole che ti cornifica per il timore di non trovarne un altra…forse meglio una meno bella ma che abbia sentimento

si ruzza
Ospite
si ruzza

altro che sentimento … qui ormai è come metterlo nel freezer.

Momo
Tifoso
momo

E’ possibile che non ci siano comapratori interessati alla Viola. Quanto vorrebbero gli attuali proprietari?
Loro l’avrebbero presa oggi? No, l’hanno presa certo non per gratificare i fiorenitni perchè costava pochissimo.
Che la mettano in vendita ad un prezzo abbordabile e gli investitori si faranno avanti.

Marione.
Ospite
Marione.

L’hanno presa gratis i permalosetti e vogliono rivenderla a mille con plusvalenza di mille.
Oltre alle plusvalenze che registrano ogni anno. Hanno il dio dollaro nella pupilla, il risvolto sportivo conta nulla

Abbonato'78
Ospite
Abbonato'78

Dai, su , fammi vedere quanti soldi si sono messi in tasca fino ad oggi, numeri, non chiacchere, perchè quelle le state facendo in tanti, ma dimostrazioni che si sono messi soldi in tasca ancora zero…

si ruzza
Ospite
si ruzza

BraviOo. Invece lo fanno per beneficenza, son cose che si sanno.

Leccavalle
Ospite
Leccavalle

Ci hanno speso 200 milioni x la cronaca

Abbonato'78
Ospite
Abbonato'78

Ma quale compratore può essere interessato a venire qui a buttare via milioni di euro ogni anno per far contenti dei tifosi ? Perchè se non butti via milioni ogni anno ti infamano subito?

Forza Viola
Ospite
Forza Viola

Se la rimetti gratis allora si che rischiamo uno peggio dei Dv

franco
Ospite
franco

Condivido.

Daniel Bertoni
Ospite
Daniel Bertoni

Io invece penso che in presenza di una richiesta economica ragionevole, acquirenti potrebbero esserci, trattandosi di uno dei primi 5 club italiani per prestigio e tradizione. Di sicuro non si presenterà nessuno se, al contrario, la richiesta dovesse essere fuori mercato (e fuori logica). Sono opinioni.

andrea
Ospite
andrea

Infatti i cinesi, gli americani ecc hanno preso Inter Milan Roma per la tradizione.. non per farci affari…ma ci credete alle stupidaggini che scrivete?

Daniel Bertoni
Ospite
Daniel Bertoni

Non so se ci fai o ci sei, ma è ininfluente, di certo hai capito meno di niente. Non ci arrivi al fatto che è proprio per il prestigio e la tradizione, cioè in altre parole il MARCHIO, che hanno preso Inter, Milan e Roma? Secondo te hanno preso quelle squadre per quale altro motivo? Ovvio che il marchio delle milanesi costa di più di quello della Fiorentina, e proprio per questo parlo di richiesta ragionevole. Ma guarda te, ora capisco perché il tifo fiorentino è ridotto in queste condizioni, gran parte dei tifosi in 17 anni è stata anestetizzata… Leggi altro »

Daniel Bertoni
Ospite
Daniel Bertoni

Ho dimenticato un altro piccolo particolare: I cinesi e gli americani hanno preso Inter, Milan e Roma per farci affari. Ok. Invece i DV hanno preso la Fiorentina perché tifosi sfegatati da sempre e per mecenatismo. E parli di stupidaggini. Da che pulpito.

franco
Ospite
franco

Condivido!!

il milanese
Ospite
il milanese

Piccola aggiunta che forse si intravede ma meglio chiarirla: la contestazione nacque per spingere i Pontello a vendere a Cecchi Gori (anche lì credo che il problema fosse il prezzo e….un piccolo retropensiero sull’avventura in cui si imbarcavano!). Oggi la contestazione NON può servire a spingere a vendere perché come detto giustamente non si vede all’orizzonte un compratore) qui poi abbiamo l’aggravante che tutto ciò non può che “destabilizzare” la squadra che nel suo piccolo può tentare di giocarsi l’accesso alla finale di Coppa Italia (non giochiamo all’Etihad Stadium!). A pensar male mi viene un sospettuccio: vuoi vedere che i… Leggi altro »

Bischero
Ospite
Bischero

Te scrivi una marea di cavolate ….secondo te chi la sostiene , va in trasferta , ci perde dietro tempo e soldi spera che la fiorentina perda !
Ma non ti passa x il cervello che chi contesta soffre a vedere una viola cosi …..ma l hai vista la classifica …siamo molto vicini all 11esimo posto…
Il bello è che parli d intelligenza dei tifosi tu che neanche ti sforzi d usare il cervello e fai congetture da fumetti ….
Mah al peggio non c e mai fine ..

Giorgio
Ospite
Giorgio

E tu pensi che con questi bidoni,si possa andare a Bergamo a vincere contro una squadra in forma strepitosa,che nei tre incontri di quest’anno ci ha dato una vera lezione di calcio?Diciamo piuttosto che l’unica ns speranza e’ che si verifichi un miracolo,che nel calcio qualche volta accade.SPERARE NON CI COSTA NULLA E ALLORA LA PAROLA D’ORDINE E’ ” SPERIAMO”

Violanellanima
Ospite
Violanellanima

Secondo te i tifosi si preoccupano se c e una possibilità di passare il turno????………spero di aver capito male io oppure che ti sia espresso male te. M’importa una sega dei dellavalle, se si passasse il turno apro un Sassicaia.

Grulloparlante
Tifoso
Grulloparlante

Potrei obbiettare però che per 3 anni siamo stati in continua riduzione di tasso tecnico e conseguente discesa di posizione, cosa inoltre già successa sempre con corvino (per parlare del recente) che quasi ci portò in serie B. Mi sembra palese (lo fu a suo tempo) che si sia seguita la stessa falsa riga di allora, Credo che questo sia dovuto ad una cattiva gestione della società con il duo corvino gnigni come allora. Ci fu un miglioramento nell’era Pradè Macia Montella, con degli errori in acquisti sfortunati, ma ricordo ancora il commento di cognigni quando , con Sousa in… Leggi altro »

Violanellanima
Ospite
Violanellanima

È inutile che tu perda tempo a spiegare certe cose….sono troppo impegnati a leccare.

Abbonato'78
Ospite
Abbonato'78

Ancora la Bufala di Cognini …

«Giocare quel torneo è una gratificazione che costringe a essere ancora più attenti perché obbliga a un aumento del monte ingaggi e senza una continuità sportiva può essere rischioso. Però (sorride, ndr ) è una sfida che noi tutti siamo vogliosi di voler provare di nuovo».

IPSE DIXIT

Totò
Ospite
Totò

Si, io spero che non si vinca la coppa. Sarebbe un premio che della valle non si merita assolutamente di mettere in bacheca. Zero titoti è il suo nome per eccellenza e mi girerebbe alquanto se venisse meno

Abbonato'78
Ospite
Abbonato'78

Tifoseria intelligente ? AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

Bischero
Ospite
Bischero

Abbonato non essere cosi duro con te stesso

Bagnolesi Giovanni
Ospite
Bagnolesi Giovanni

Ma cosa vuoi vincere con questa squadra. Neanche la Mitropa Cup, se ci fosse sempre. Mi faccia il piacere diceva un grande attore.

Daniel Bertoni
Ospite
Daniel Bertoni

Sei proprio milanese, di nick e di fatto.

Articolo precedenteCoppa Italia Primavera, le formazioni ufficiali di Torino-Fiorentina
Articolo successivoTornio Primavera, Coppitelli: “Fiorentina parte in vantaggio ma possiamo ribaltarla”
CONDIVIDI