Asse Lazio-Fiorentina: idea Badelj a Roma a gennaio, Cataldi in viola. E Djordjevic…

dal Corriere dello Sport

68



Simone Inzaghi chiede un centrocampista, un’alternativa a Lucas Leiva. La Lazio monitora Milan Badelj, in scadenza a giugno: piace molto a Tare, che lo conosce da anni. Gli era stato proposto già nel 2012 ai tempi della Dinamo Zagabria. Idea di uno scambio con Danilo Cataldi, adesso in prestito al Benevento: c’è un’opzione di riscatto legata alla salvezza dei campani, che ad oggi pare però lontanissima. Così potrebbe liberarsi a gennaio.

Intanto, potrebbe rientrare nell’asse Roma-Firenze anche l’attaccante Djordjevic: Pioli lo aveva chiesto come vice Simeone, in caso di partenza di Babacar. Djordjevic ha recuperato dall’infortunio, si allena a Formello da fuori rosa. Pioli lo conosce bene, ai tempi della Lazio lo preferiva spesso a Klose. La trattativa si potrebbe riaprire a gennaio. Con Babacar che, mai titolare finora, tra l’altro ha nuovo interesse in Inghilterra.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Mario number one
Ospite
Member

Di cataldi , tra un paio d anni ne sentirete parlare , sarebbe una grande mossa .

Patrizio Petruccioli
Ospite
Member

ma perchè continuate ad abboccare a queste notizie nate solo per mettere in difficoltà la società????

roberto
Ospite
Member

che società – ma non si vergognano
sono sulla bocca di tutti
questo comporramento da proprio una bella immagine al loro brand
e si fanno una bella pubblicità (PENOSI)

(EX) Tifoso
Ospite
Member

Da tempo lo dico: attenzione al mercato di Gennaio, l’obbiettivo della retrocessione NON può essere fallito, i dv e gnigni faranno di tutto pur di raggiungerlo. Mi auguravo che la squadra fosse almeno a 25-26 pt a Gennaio per evitare problemi nel ritorno, ma così non sarà, e se arriveremo, come è ormai ovvio che sia, a soli 20-21 punti a Gennaio…buona fortuna a farne altri 20 con la squadra ancora più scarsa che uscirà dalla prossima sessione.

John
Ospite
Member

Ci stiamo bolognizzando anche come tifoseria, 58 post per parlare di 2 somari galattici…

Francoslo
Ospite
Member

Djordjevic è arrivato al Nantes da ragazzo, e ha segnato parecchio con un gioco basato sul contropiede, opportunista in area. Un casinaro nello spogliatoio, che ha rifiutato il rinnovo al Nantes perché voleva la Lazio. Ma ha fatto una brutta figura, quando nelle partite di fine campionato si dichiarò malato da una partita all’altra, condannando il Nantes in B. Carattere scontroso, chiedetelo a Veretout, ne sa qualcosa. Corvino gioca d’azzardo? E Pioli lo stimava? Mah!

S.Schwarz
Ospite
Member

Interessante. Un attaccante che non gioca titolare alla Lazio dai tempi di Pioli, e il faro di centrocampo che con la sua classe guida la marcia trionfale del Benevento in campionato.
Che aspettiamo?

dante
Ospite
Member

ieri sera in verona-bologna ho visto alcuni che ci avrebbero fatto comodo(poli,palacio,caceres) ma vai a sapere perchè il corvo non ha provato a portarli a firenze e non credo che abbiano ingaggi fuori misura.

andyviola
Ospite
Member

Caceres è di proprietà della Lazio. A gennaio va alla lazio xchè al verona è in prestito secco di 6 mesi

Giacomo Trabalzini
Ospite
Member

Perché si intende più di bocce che di calcio!!!

andyviola
Ospite
Member

Cataldi con un’organizzazione di gioco può anche far comodo, Djordjevic anche secondo me servito bene e con un grande Chiesa può far bene.
Badelj non rinnova, vuole la lazio a tutti i costi, alla quale doveva approdare già in luglio ma non s’è potuto chiudere.
Sono preoccupato per domenica, dopo il derby perso, saranno rabbiosi e ci asfalteranno.
Troppo superiore la lazio alla viola , FV

Leo
Ospite
Member

Levare due scarsoni,di cui uno al benevento(?) e un panchinaro fisso,alla lazie ma dando un titolare nostro è sinonimo di società satellite.
Ormai schiavizzati non dal Barca o dal City ,che ci può anche stare ma dalla LAZIE…PAURA!!!

Gaesill
Ospite
Member

Ma che senso ha questo scambio? L’unica spiegazione un pò plausibile sarebbe quella che Badelj non vuole rinnovare

Oasis
Ospite
Member

Bidoni in stile corvino.. SERIE B arriviamo

Alebg
Ospite
Member

Vacci te n B,vai…

mauro dessy
Ospite
Member

cataldi per badelj ….boh!

purple
Ospite
Member

siamo al delirio calcistico….speriamo che
quest’agonia calcistica non duri troppo

si ruzza
Ospite
Member

Tare e Lotito hanno già un principio di eccitamento.

Kiniko
Ospite
Member

Finalmente due giocatori buoni: uno rotto e uno che fa panchina perfino nel Benevento. Mi sembrano acquisti in line con la nuova strategia societaria. Gioite Leccavalle, quest’anno è tutto per merito vostro!

giovanni di Firenze
Ospite
Member

Lotito e Tare sono due grandi volponi e intenditori di calcio e il rischio di bidonate colossali è molto reale, per cui con loro non tratterei. Piuttosto licenzierei Cognigni, Corvino e Freitas e, finchè non c’è la salvezza sicura, non farei grossi cambiamenti. Intanto il nuovo presidente (un manager esperto di calcio) e il nuovo DS da gennaio studiano la situazione e, agendo al coperto, si muovono per il mercato di giugno.

Ezio
Ospite
Member

Mi sembri Astolfo che andò sulla luna. I tre nomi citati sono emanazione della procietà al 100%, come fai a pensare che vengano licenziati non lo so. Una società che vorrebbe definirsi tale e fare calcio come si deve li avrebbe licenziati da illo tempore ed invece ad uno gli hanno pure rinnovato il contratto ed insieme sono lì a far danni. Pensa te come siamo messi. Basta vedere Pradè cosa sta facendo alla Samp. Poi che non venga fuori il coglione di turno a dire del buco in bilancio che per coprirlo bastava la cessione della Bernardesca e si aveva la squadra ancora forte visti i soldi buttati nel cesso dal buzzurro pugliese.

Luca73
Ospite
Member

ahahahah, licenziare Cogningni??? temo che tu abbia le idee confuse. Cognigni e Corvino sono espressione della volontà dei DV.
Se non cambia la proprietà non cambia nulla, ingenui

purple
Ospite
Member

nulla può cambiare , se non cambia la proprietà…
ho l’impressione che questa verità , persino ovvia ,
sia compresa da pochi….naturalmente si potrà
dire che non ci sono alternative ai DV ( ma dubito
che sia così ) : in ogni caso , non cambia la sostanza .
Con la situazione societaria attuale è ozioso
stare a parlare di allenatori , DS e calciatori .
Se le sorgenti si seccano , anche il fiume
più impetuoso diventa un rigagnolo . E’ la stessa
cosa .

contailpelo
Ospite
Member

tutto giusto (e anche bello) quello che dici c’e un piccolissimo problemino il”COMPARTO AZIENDALE”! tema amatissimo dai nostri eroi…

Gorenc78
Ospite
Member

il mercato VIOLA: vendere uno scarso e un mediocre per un mediocre e uno scarso……
ma quando vendono i DV e quando se ne andranno il corvo,gnignini e piolini……….?!?!?!
…ad ora non abbiamo un minimo di gioco e di squadra, pero’ va tutto bene……..
Vendete presto!!!

S.Schwarz
Ospite
Member

Sì certo. Però il mediocre della Fiorentina viene cercato dal Milan, dall’Atletico di Madrid, dal Valencia e Dalla Lazio. Il mediocre della Lazio invece ha iniziato nei biancocelesti, poi via via è finito al Genoa e ora al Benevento, dove guida, come faro di centrocampo la marcia trionfale dei campani.

Violaceo
Ospite
Member

Per tutti quelli qui sotto che inneggiano a badile , il fenomeno a giugno se ne va a zero , come il campione stravincente di merdolivo , quindi se ci vuoi fare qualche spicciolo lo dai a gennaio tanto per quello che fa in campo , è il nostro miglior centrocampista e non ha fatto una partita decente dall’inizio del campionato , l’errore è stato non prendere un centrocampista forte a giugno e lui in panca , quindi spero che quel mezzo ds che abbiamo a gennaio ci compri un giocatore a centrocampo da Fiorentina e che stò mezzo giocatore se ne vada a non vince nulla insieme a merdolivo

T H I C C
Ospite
Member

Badelj inadatto alla squadra ed per nulla motivato, sarebbe un bell’affare per noi, tanto di “rafforzare” la Lazio non ci frega più niente, è fuori portata per un po’

Claudio da Sasso
Ospite
Member

Io Badelj lo cederei a prescindere, col 3-4-1-2, puoi fare a meno del regista arretrato. Veretout, Sanchez e Benassi sulla mediana, a formare un triangolo col colombiano vertice basso. Chiesa a sinistra alto e Saponara dietro alle due punte. Dietro ovviamente i tre centrali, di cui uno libero di sganciarsi in fase d’attacco. Avresti copertura, centrocampo d’interdizione pronto a innescare Saponara o il trequartista di turno e le due punte in avanti

purple
Ospite
Member

quel centrocampo lì è una delle cose più oscene
che si possano immaginare…tecnicamente
parlando , saremmo terra-terra o forse anche sotto…
posso convenire che con Badelj cambierebbe
qualcosa in meglio , ma poco . Il che la dice
lunga sulla follia calcistica del nostro DS .
Ha venduto tutti i piedi buoni , per sostituirli
con dei manovali di dubbio valore . E poi ci si
lamenta che il gioco latita , come se in campo
noi avessimo Xavi o Iniesta .

Claudio da Sasso
Ospite
Member

Purple hai ragione, ma non è che Cataldi sia un sostituto di Badelj. Registi del valore del croato non sono in vendita, quindi se lo cedono (se non a gennaio a giugno) con chi lo sostituisci, con Hagi? Eysseric? Non ci sono in rosa giocatori che ricoprano quel ruolo, quindi devi fare di necessità virtù

Ezio
Ospite
Member

Che non sono in vendita centrocampisti validi è una tua opinione. Spiegami allora dove è andata la Lazio a pescare i suoi due attuali senza spendere una follia per averli. Quanto costarono a noi Pizarro e B. Valero e lo stesso Badelj?

Macwalt
Ospite
Member

non male tutte leintenzioni…esperamus – sfv

lorenzo viola
Ospite
Member

io manderei Simeone a fare gavetta, che ne ha bisogno e lascerei Babacar, che nn mi ha mai entusiasmato, ma con la rosa che abbiamo nn lo lascerei partire…Cataldi, nn mi sembra un fenomeno, era una promessa, ma nn è niente di che…

Socrates
Ospite
Member

Simeone se giocasse in una squadra decente segnerebbe almeno 15 goals a stagione. Negli ultimi 15 metri è uno dei più forti di tutti. È compito della squadra metterlo in condizione di far goal ed è compito dell’allenatore dare alla squadra schemi e motivazioni tali da poter far arrivare il pallone fin li. Semplice semplice

VecchioFrank
Ospite
Member

Ottime operazioni per indebolire ulteriormente la rosa.
Cataldi ha prospettive di crescita, ma al momento è un normale calciatore che gioca in una squadra che ha perso 13 gare su 13; Djordjevic in pratica non vede il campo da quasi 2 anni. Se questi sono i “rinforzi” è meglio cominciare a pregare.

lorenzo viola
Ospite
Member

d’accordissimo con te…daje corVino prendi altri brocchi!

Belgioviola
Ospite
Member

Follia pura………siamo alla pazzia povera viola

SILVIO
Ospite
Member

Patetica società!! Ed è vero: ma qualcuno Corvino lo vuole? Siamo riusciti a lasciar scappare anche Pradè!! dico Samp e vediamo i risultati

woyzeck
Ospite
Member

Spero che questo articolo lo abbia scritto un tifoso della Lazio, perché se fosse vero bisognerebbe internare immediatamente Corvino….

alberto
Ospite
Member

Il problema saranno anche i giocatori ma nessuno mette in dubbio Pioli??? E’ presuntuoso come altri allenatori: ha scelto 12-13 giocatori e gli altri in panchina . Ha impiegato 4-5 partite per capire che Benassi non poteva giocare nei tre in attacco essendo solo un buon centrocampista.I problemi della Viola sono in difesa e in attacco dato che non abbiamo fantasia ma le ns. mezze punte sono tutte in panchina. Con il rientro di Badelj e Therau la formazione è fatta e solo se perderemo nel secondo tempo toglierà Therau per Babacar

Ilgatto
Ospite
Member

Francesco 09 Djordjevic non è un giocatore di calcio non tanto per l’aspetto tecnico ,ne girano di mezze calzette come lui,ma perchè è rotto e si ri-romperà,purtroppo per lui.Rossi docet.

Pier
Ospite
Member

Altro passo verso il basso… Mai una volta anche per sbaglio che si dia via un giocatore per uno uguale o meglio, sempre peggio!

VIOLASOUL
Ospite
Member

Propongo contro la Lazio, da tifoso naturalmente un tipo di formazione che faccia giocare qualche “nuovo” e faccia riposare qualcuno stanco (es.Milinkovic x Astori). Gli esperimenti li farei nelle partite “quasi perse” e col vantaggio che le riserve “affidabili”, ovvero chi ha sempre giocato, Pioli le conosce molto bene. Insomma contro Napoli, Juve, Inter, Roma e Lazio, il destino è segnato (anche se la palla è tonda x tutti) allora xché non dare spazio a Baba e riserva Simeone? Sanchez lo vedrei anche con Badelj e Varetout e Hagi. Anche Dragowski x Sportiello e Thereau o Saponara x Benassi. Perdere 1-0 o 5-0 non ci fa differenza sul ns tabellino. Perdere a Crotone e pareggiare con la Spal sono invece punti persi che Pioli ha sulla coscienza! FV

antonio69
Ospite
Member

Cerofolini x Sportiello…e difesa a 3…con il duo Babacar-Simeone…forza viola

Rocco54
Ospite
Member

levarsi di c…, di torno, i signori Badelj e Babacar è un’idea che mi piace.
sui nomi fatti per lo scambio, meno.
il calcio professionistico è comandato, oltre che dai soldi ovviamente, dai procuratori in combutta coi responsabili del mercato delle squadre.
con 70 milioni a disposizione, se il “nostro” responsabile fosse stato un pò più responsabile delle sue azioni, ci avrebbe regalato tranquillamente una squadra tra il quinto e il settimo posto.
ma forse questo (ir)responsabile svolge soltanto il compitino che gli è stato assegnato da chi detiene la borsa dei quattrini, e allora tutti i discorsi che si fanno sono aria fritta.

Giacomo
Ospite
Member

siamo alla frutta e con questo andazzo andremo alla deriva

Gian Aldo Traversi
Ospite
Member

Se su.questo come su altri forum dovesse scrivere solo chi ne capisce di calcio si farebbe fatica ad arrivare a quota dieci. Pensierino: se si potessero riunire le qualità di Chiesa e di Simeone che bel centravanti ne sortirebbe. Forte quanto Icardi.

Hiangi
Ospite
Member

Traversi sputa sentenze….. fai ridere

MALATO VIOLA
Ospite
Member

Ma Corvino un lo vole nessuno?

emilio
Ospite
Member

… NO PERCHE’ COSTA TROPPO PER LA PAPPA…

andrea
Ospite
Member

Aveva chiesto di entrare come direttore del più grosso frantoio di Vernole ed è stato rifiutato dopo due giorni: macinando le prime olive veniva fuori aceto.!!! incredibile ma vero

dick purple
Ospite
Member

Un ideina…. confidando nei buoni rapporti col betis cercare di prendere Guardado che tra l’altro ieri era in panchina….ha 31 anni d’accordo,ma sarebbe solo per questo che potremmo convincerlo a venire a Firenze,per me è uno dei migliori play in Europa

Delio
Ospite
Member

Mi pare che si vada precipitosamente alla deriva. Cataldi gioca in una squadra da serie B (forse anche da serie C), Djordjevic non gioca da anni e, quando giocava era un’onesta riserva; Si da via Babacar che ha dimostrato anche domenica di non essere inferiore a Simeone. Non è bastato l’acquisto di bidoni come Oliveira, Cristoforo, Milic, Tello (mi fermo perché non c’è lo spazio per elencarli tutti)?

Pier
Ospite
Member

Noi appena uno gioca meglio lo vendiamo subito, mica ci facciamo cogliere impreparati….

Luca73
Ospite
Member

Via tutti, proprietà, dirigenti, calciatori, ci vuole una rivoluzione anche da noi. Basta, non ne possiamo più

andreaempoli
Ospite
Member

Bravi!!! Fate pure partire Badelj …..allora si che ce la giochiamo per non retrocedere. Caro Corvino continua a sbagliare mercato e comprare solo e soltanto strabidoni. ANDATEVENE VIAAAA!

Pacco dono
Ospite
Member

No, ragazzi ditemi che non é vero. A Roma sponda Lazio Djordjevic é considerato l’equivalente del Tanque Silva, la pippa per eccellenza. Stesso discorso per Cataldi che ha più o meno la credibilità di Cristoforo. Ce li vogliono appioppare entrambi e magari in cambio chiedono pure soldi, spero vivamente siano solo speculazioni giornalistiche perché altrimenti ci sarebbe da piangere.

Articolo precedenteFiorentina, devi crescere anche per Chiesa: ambizioni da condividere dopo il rinnovo
Articolo successivoQuel 3-5-2 ‘forzato’ e una piccola rivoluzione: nuove idee e riserve da sfruttare
CONDIVIDI