Assocalciatori: Serie A per Natale, ma richiesta di sosta lunga a gennaio

1



L’idea è quella di allinearsi a serie B e Lega Pro: la scorpacciata di partite durante le festività natalizie permetterebbe ai giocatori di A una settimana in più di riposo. Questa la proposta dell’Associazione Italiana Calciatori, laddove potrebbe aprirsi lo spiraglio per un cambiamento come auspica il presidente Damiano Tommasi. «Noi vorremmo un calendario condiviso con le serie inferiori, vediamo cosa ci dicono. Non conosco le facoltà del commissario di discutere qualcosa che la Lega Serie A ha già approvato, vedremo». Così scrive Il Corriere dello Sport.

Ci sarebbe di mezzo anche la Coppa Italia, nel progetto di modifica dei turni: in pratica, sulla base di quello che accade in Germania per dare una semi-sforbiciata al campionato in gennaio. Confermando la scaletta di partite il 23 e 30 dicembre ma con l’intermezzo del 27. A quel punto verrebbe liberata la casella del 6 gennaio, e la serie A riprenderebbe il giorno 28 gennaio. Nella settimana precedente toccherebbe ai quarti di Coppa Italia, attualmente diluiti dalla Lega tra dicembre e gennaio.