Astori, capitan sventura. Con la ‘sindrome’ di Bonucci

di Ernesto Poesio - Corriere Fiorentino

29



C’è chi, su twitter, ha provato a spiegarla con Halloween: «Ma non sarà che Astori si era travestito da Bonucci?». Sospetto più che lecito, anche perché non è la prima volta che in questa stagione i due difensori, entrambi trentenni e compagni di una Nazionale anche quella assai zoppicante, condividono prestazioni non all’altezza delle proprie capacità e della fascia da capitano che portano al braccio.

Un parallelo un po’ forzato forse ma che potrebbe aiutare a trovare una delle chiavi per capire le difficoltà di inizio stagione del centrale viola, tra i pochissimi superstiti della rivoluzione corviniana. Ma proprio lui che dovrebbe guidare la rinascita e che nella precedente gestione Sousa aveva provato in più occasioni a scuotere (anche alzando la voce) l’apatico spogliatoio viola, ieri è stato tra i principali protagonisti di una battuta d’arresto pesantissima, sia sulla classifica che sul processo di crescita della squadra.

«Sindrome Bonucci» allora, perché come nel caso del milanista il problema di Astori sembra essere sia tattico (la difesa a quattro forse non lo esalta nel migliore dei modi) che mentale. Già perché Astori non si è certo tirato indietro davanti alla responsabilità di rappresentare un punto di riferimento sia in campo che nello spogliatoio. Solo che a volte il troppo stroppia. E l’impressione è che Astori abbia un po’ esagerato nel lavoro di autoconvinzione tanto da restare vittima delle proprie sicurezze e della troppa fiducia nelle proprie capacità (soprattutto quando si parla di palleggio e di giocate tecnicamente complesse).

Leader si nasce, certo, ma il ruolo va esercitato con grande parsimonia. Perché oltre alla capacità di stimolare i compagni servirebbe anche la capacità di capire che la fascia di capitano in sé non regala anche particolari superpoteri a chi la indossa rendendolo immune da errori, senza la giusta dose di concentrazione, anche gravissimi. Il gol regalato a Trotta, attaccante che non segnava dallo scorso aprile, e che ha reso ancora più arduo il tentativo di rimonta della Fiorentina, stupisce per superficialità tanto da apparire perfino supponenza. Un doppio errore proprio perché commesso dal capitano che dovrebbe rappresentare un esempio anche per quanto riguarda l’atteggiamento da tenere in campo.

29
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
alessio
Ospite
alessio

Mi pareva che di centrali ne avessimo……mi pareva che Astori non fosse un fenomeno…..

VendettaViola
Ospite
VendettaViola

Cmq parliamoci chiaro, il problema non è pigliare due gol a Crotone ma non avere le palle di rifarglieli nemmeno quando segni a fine primo tempo. Vi do un dato sull’andamento delle nostre partite: siamo andati sotto 4 volte e 4 volte abbiamo perso, senza riuscire MAI a recuperare un risultato. Pioli non ha mai azzeccato un cambio all’intervallo fatta eccezione per Babacar a Benevento per Simeone che era rotto. Ma denota grande fragilità caratteriale il fatto di aver subito rimonte (per fortuna non sempre andate a buon fine) in 4 casi su 7 in cui siamo andati in vantaggio.… Leggi altro »

Il Duca
Ospite
Il Duca

sindrome Bonucci? non scherziamo, Astori ce n’ha da mangiare di minestroni…..

Deyna
Tifoso
Deyna

Astori, centrale ben mediocre che è tornato da tempo sui livelli inguardabili di Roma, dopo i primi buoni mesi nella Fiorentina capolista di Sousa, trascinato dal successo di squadra e da un Gonzalo ancora valido che lo guidava per mano. Hugo è molto più forte in marcatura, e Milenkovic ha tutto per diventare un centrale forte e completo, tocca a loro.

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Ha ragione Marco: in un Club serio simili prestazioni porterebbero a provvedimenti di un certo tipo, cosa che da noi non avviene. Io credo che il problema più grande sia proprio l’assenza della società intorno alla squadra. Assenza non solo dei patrons ma anche di qualunque dirigente. Certo non ho la sfera di vetro e non posso saperlo con certezza visto che non vivo con loro tutta la settimana, però sono convinto che le cose stiano così. Questi ragazzi vedono solo l’allenatore e percepiscono la realtà della Fiorentina AC come qualcosa di molto lontano. Non c’è pressione, non solo, ma… Leggi altro »

Wilson
Ospite
Wilson

Peggio di così! Si è rivista la peggior fiorentina dell’epoca Sousa senza grinta senza schemi senza coraggio .. rimango dell’idea che la salvezza rimane l’unico obiettivo possibile…verrebbe voglia di far giocare la primavera tanto il prox anno se ne andranno anche Badelj Babacar Chiesa e chiunque chiederà di andarsene …

Rocco54
Ospite
Rocco54

” … rimango dell’idea …”
è già un fatto positivo che tu abbia un’idea, peccato che è sbagliata.
come fai a vederci in questa Fiorentina una squadra da serie B.
e poi mi devi spiegare che tragedia sarebbe se andassero via, ma non il prossimo anno ma addirittura a gennaio, Badelj e Babacar.

fabioviola68
Ospite
fabioviola68

Tranquilli per HALLOWEN l’anima di TOMOVIC uscira’ dal corpo di ASTORI e tutto tornera’ come prima . . . .

Marco:
Ospite
Marco:

TORNO A DIRE IN UNA SOCIETA’ SERIA AD ASTORI GLI SI DICE. CARO RAGAZZO LE ULTIME PRESTAZIONI SONO INSUFFICIENTI E DENOTANO SCARSA ATTENZIONE E’ BENE CHE TU MEDITI IN PANCHINA PER UN PERIODO, COSI’ CAPISCE CHE RISCHIA PURE I MONDIALI, MA VOI PENSATE CHE QUEL MOLLICCIO DI PIOLI SIA CAPACE DI FARE QUESTO??? SOGNATE!!!

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Astori senza la copertura del centrocampo è soggetto a fare molti errori, però siamo in balia dell’allenatore che vuole giocare con il suo 4 2 3 1 e quasi tutte le partite il centrocampo è in inferiorità e soffriamo terribilmente, l’unica volta che non abbiamo sofferto è la partita con il Verona, le altre eravamo schiacciati dagli avversari, con il Torino e contro l’Udinese ci è andata bene, col Benevento non so se farà un punto in questo campionato.

Andrea
Ospite
Andrea

Adesso anche astori è scarso..come Gonzalo gli anni precedenti.. x poi diventare fenomeno in caso di cessione… tutti i difensori che giocano la palla perdono i palloni ogni tanto..altrimenti sarebbero fenomeni e non verrebbero di certo alla Fiorentina..

Beppe
Ospite
Beppe

onesto giocatore, buon professionista, educato…assai sopravvalutato in un estate nella quale andavano via tutti come se a Firenze ci fosse la peste, è stato blindato con la fascia di capitano. Niente a che vedere non dico con Passarella, irraggiungibile, ma neanche con Nastasic, Savic e neanche il primo Gonzalo. Comunque giusto per una squadra da metà classifica che non disputa coppe…

Rocco54
Ospite
Rocco54

Astori, più che avere la sindrome di Bonucci, ha la stessa reattività di Badelj.
entrambi, palla al piede, girano intorno al pallone come fossero soli in campo.
sono lenti.
qualche volta ti va bene, ieri gli è andata male e l’abbiamo pagata cara.

Mi sono rotto i cogli...
Ospite
Mi sono rotto i cogli...

Scarsi scarsi scarsi

VendettaViola
Ospite
VendettaViola

Che Astori faccia tre cappelle all’anno è cosa nota (anche cinque o sei). Detto questo preferisco lui a tanti altri… ma la superficialità la paghi e lui spesso lo è.

ghighe
Ospite
ghighe

Volete crocifiggere un onesto giocatore per una giornata storta? Oltretutto le colpe non sono poi tutte sue. Si difende in 11 e lo stesso vale per la fase offensiva, certo quel regalo a Trotta grida vendetta, ma è il suo ruolo, se sbaglia son c****, se sbaglia il Cholo al massimo non fa goal, come gli capita spesso purtroppo. Ma i MILIONI CHE ABBIAMO IN PANCA? nON GIOCNAO MANCO DOPO 3 GARE IN 7 GIORNI? pERPLESSO…

Tristezza
Ospite
Tristezza

sul secondo gol le colpe SONO TUTTE SUE, lui passa la palla all’attaccante. non vedo chi oltre lui abbia sbagliato. poi se si allarga il tutto al contesto della partita, lui è stato il peggiore (svarioni a non finire nel primo tempo) ma altri gli sono stati per lo meno vicini….. ma è giusta la tua prima frase. Un onesto giocatore. nulla più. Non ricordo chi era ma un povero picchiato nel capo tempo fa lo decantava come uno dei migliori 6/7 centrali in Europa… veramente roba da briachi….

MaurizioBG
Member
MaurizioBG

Astori non è nè mai sarà Beckenbauer ma in questa rosa è titolare eccome.
Il problema è che Hugo e Milenkovic non li abbiamo praticamente visti…e questo dovrebbe essere l’anno degli “esperimenti”

Ale da Pisa
Ospite
Ale da Pisa

Giornata da dimenticare per Astori, ma nel secondo tempo ha fatto un intervento miracoloso che se avessimo pareggiato la partita sarebbe valso la sufficienza. Il calcio è fatto di episodi, da centrale dico che chi contesta Astori dovrebbe seguire un altro sport.

Alè Viola!

Antanissimi
Ospite
Antanissimi

E nel primo tempo ha fatto un lancio verso Sportiello che poteva valerglii il premio Kondogbia dell’anno. Con i se non si va da nessuna parte e Astori sta spesso giocando male talvolta è impresentabile (come ieri).

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Ora pensiamo alla Roma, ma senza affanno xché loro valgono 10 volte la Fiorentina. Nei miei commenti ho sempre detto che quest’anno, siamo al Iivello di Crotone, Spal, Cagliari, Benevento e Verona, se battiamo queste squadre saremo salvi. X il resto viviamo alla giornata. Il campionato è ancora lungo, speriamo bene. FV

Francesco
Ospite
Francesco

Da circa un anno si è notata una progressiva involuzione del suo gioco. L’anno scorso potevo attribuirla al fatto di avere al fianco un Gonzalo non più efficace, ma quest’anno ne sta combinando più di “Carlo in Francia”. La fascia da capitano, forse, non gli si addice. Gioca come potrebbe farlo un “pensionato” e non ci mette quella grinta necessaria anche a scoraggiare gli avversari a “passare” dalle sue parti.
Se non dovesse tornare a livelli accettabili, Hugo e Milenkovic al suo posto.

Romeo
Tifoso
Romeo

Con 2 terzini del genere alle Sportiello che fa rinvii alla porla altro che sindrome menomale si ha Pezzella altrimenti ………
Ma la difesa a 3 no ?

Drillo
Ospite
Drillo

O Romeo te con l’italiano ci fai a cazzotti.

Aldo pistoia
Ospite
Aldo pistoia

Montella l’ha messo fuori. Farà altrettanto Pioli? Ho i miei dubbi.

macao
Ospite
macao

Ma l’ha messo fuori dove? Che Astori è arrivato con Sousa e quando giocava nella roma, Montella allenava la Fiorentina. Meglio informarsi.

Aldo pistoia
Ospite
Aldo pistoia

Montella ha messo fuori bonucci! Non Astori, intendevo

macao
Ospite
macao

prendo atto

macao
Ospite
macao

comunque Bonucci s’ è messo fuori da solo, con la squalifica, non credo che Montella abbia il coraggio di metterlo fuori, anche se lo meriterebbe

Articolo precedentePezzella, la Fiorentina vuole riscattarlo anche prima di fine stagione
Articolo successivoUno scherzetto senza dolcetto: pomeriggio da incubo
CONDIVIDI